PDA

Visualizza Versione Completa : Attenzione al parassita "Anisakis" contenuto nel pesce crudo



M. Daniele
12-11-10, 22:50
http://www.polignanoweb.it/images/stories/archiviofoto/anisakis-polignano.jpg

Scoperto caso di anisakitosi anche a Polignano a Mare, nel nostro pescato, precisamente in una busta di “alici fresche”, acquistato da una nostra compaesana. La donna per fortuna sta bene.

Il nome ANISAKIS, nome difficilmente pronunciabile e ancora, purtroppo, quasi del tutto sconosciuto, è una piccola larva annidata nel ventre della maggior parte del pesce azzurro “crudo”.

Le specie più a rischio sono alici, sardine, tonno e sgombri, ma altrettanto, pericolose, possono essere altre specie di pesce azzurro.

Apparentemente innocuo e non facilmente visibile ad occhio nudo, questo “serpentello” in miniatura di colore biancastro, se anisakis-polignanoingerito da un essere umano, può provocare, nelle migliori delle ipotesi, mal di stomaco, crampi addominali, vomito e nausea.

Purtroppo questi sintomi, possono sfociare anche in vere e proprie “tragedie”.

Attaccando le mucose del nostro intestino con grande capacità perforante, può addirittura creare una parassitosi acuta o cronica.

Le forme peggiori possono portare da malattie infiammatorie e ulcerose a possibili reazioni allergiche, ma nei casi limite, l’asportazione dell'anisakis richiede molto spesso l'intervento chirurgico, per eliminare la parte dell'intestino invasa dai parassiti.

Fino a qualche tempo fa della larva in questione, non si sapeva nulla, ma per i pochi telespettatori, fortunati, nell’aver preso visione di (solo!) due servizi d’informazione trasmesse in onda sulla tv nazionale, il caso è venuto a galla!

Ovviamente, lo scetticismo, è una reazione normalissima in questi casi, ma noi, come cittadini di mare, dovremmo essere molto più attenti.

Non è il caso di fare dell’allarmismo, perché una circolare del ministero della sanità risalente al 1992, ancora in vigore, obbliga chi somministra pesce crudo o in salamoia ad utilizzare pesce congelato o a sottoporre a congelamento preventivo il pesce fresco da somministrare crudo, e addirittura al sequestro della partita infestata. Infatti l'anisakis e le sue larve muoiono se sottoposti a congelamento nell’arco di una giornata.

La stessa circolare inoltre, si impegna a far rispettare l’obbligo del controllo visivo, da parte di organi competenti e degli stessi esercenti.

Purtroppo, però, il solito furbetto di turno, reduce dal mancato controllo di organi competenti e a parer mio, incosciente, ci propina la vendita del suddetto parassita.

Nulla di che preoccuparsi comunque, basta solo seguire semplici accorgimenti:

- evitare il consumo di pesce crudo, se non preventivamente congelato;

- evitare il consumo di pesce marinato o in salamoia;

- se acquistato pesce crudo, congelarlo è d’obbligo per almeno 5 giorni in congelatori casalinghi;

- favorire pesce crudo di medie/grandi dimensioni preventivamente eviscerato.

Non da meno, potrebbe essere il semplice informarsi, domandando ai proprietari di locali che somministrano pesce crudo, se lo stesso è stato congelato!

POLIGNANOWEB (http://www.polignanoweb.it/attualita/1549-lanisakis-arriva-sulle-tavole-di-polignano-.html)

milanistaavita
12-11-10, 23:03
accidenti, bisogna aprire gli occhi altrimenti rischi qualche disgrazia.

massera
12-11-10, 23:06
Mangio pesce una volta la settimana, ora bisogna tener conto di quest'altro problema....:icon_rolleyes:

MyBlueEyes
12-11-10, 23:24
Per saperne di più, la solita Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Anisakis). Per chi può, anche in inglese (http://en.wikipedia.org/wiki/Anisakis).

moky78
12-11-10, 23:35
io mangio solo pesce rigorosamente COTTO! le alici non le mangio, e comunque il pesce fresco che prendiamo va obbligatoriamente in freezer.

Freedom90
12-11-10, 23:41
Io seguo il veganismo (che non è così estremo come vi voglion far credere... c'è una varietà incredibile) e perciò ovviamente sono personalmente contro l'uccisione di animali, ma non significa non rispetto chi lo faccia... però dico se bisogna mangiare gli animali sempre meglio accertarsi di che cosa si sta mangiando, perché se perfino nel mondo vegetale c'è la mano umana, figuriamoci su carne e pesce (su quest'ultimo il rischio è soprattutto per il mare inquinato)

Fran101
13-11-10, 14:39
Qualche settimana fa ne ha parlato anche un servizio delle Iene e in effetti mi ha messo un pò di timore. Fortunatamente io non magio pesce crudo :D

milanistaavita
13-11-10, 15:23
Qualche settimana fa ne ha parlato anche un servizio delle Iene e in effetti mi ha messo un pò di timore. Fortunatamente io non magio pesce crudo :D
idem ;)

cheguevara63
13-11-10, 16:20
Mai mangiato pesce crudo....solo qualche
ostrica ogni tanto....:eusa_think:

massera
13-11-10, 16:24
In effeti anche io lo mangio solo cotto, e con la cottura i parassiti dovrebbero scomparire....:eusa_think:

MyBlueEyes
13-11-10, 17:30
Sì, muoiono con l'esposizione ad alte temperature: il parassita muore in 15 minuti a 60 °C :)

adriaho
13-11-10, 20:05
nessun problema per me...il pesce mai mangiato crudo...

Corry744
13-11-10, 20:09
Per fortuna anche io non ho l'abitudine di mangiare il pesce crudo, lo mangio sempre cotto quindi sto tranquillo, comunque ringrazio l'utente M. Daniele per la segnalazione di questa notizia che risulta essere molto utile per tutti. :icon_rolleyes:

Dingo 67
13-11-10, 20:28
Per fortuna che ho l'abitudine di mangiarlo cotto il pesce, perchè l'idea di trovarmi una sorta di piccolo "Alien" nell'intestino non mi stuzzica affatto :5eek: :eusa_shifty:

darkmoon
13-11-10, 20:33
Per fortuna che ho l'abitudine di mangiarlo cotto il pesce, perchè l'idea di trovarmi una sorta di piccolo "Alien" nell'intestino non mi stuzzica affatto :5eek: :eusa_shifty:

alien il ritorno :D
mai mangiato pesce ho carne cruda
io ho la pessima abitudine di cottura estrema :D

milanistaavita
13-11-10, 21:49
Per fortuna che ho l'abitudine di mangiarlo cotto il pesce, perchè l'idea di trovarmi una sorta di piccolo "Alien" nell'intestino non mi stuzzica affatto :5eek: :eusa_shifty:

se mai ti ritroveresti nello stomaco un piccolo parassita di questi, sarebbe carne commestibile :lol: