PDA

Visualizza Versione Completa : Jaeger 1224 e Usals (gotox)



Pumahost
12-06-08, 15:36
Mi rivolgo sopratutto agli elettonici del Forum. :D
E' possibile usando una scheda di ricambio, 15 Eur (o recuperata da un motore usals rotto), http://img407.imageshack.us/img407/8683/sm3d12sparepartsdb2.jpg pilotare un motore tipo il Jaeger 1224 , sfruttando la tensione di uscita (credo 12v) motore usals, per pilotare a sua volta altri rele' con applicato la tensione i 36v per Jaeger 1224, in modo da usare gotox o usals del ricevitore, invece del posizionatore? :eusa_think:

cavallis
12-06-08, 17:07
come farai?

quel motore vuole 36V oltre al sensore Reed (insomma vuole i 4 fili).
Non sono pratico di elettronica ma mi sbilancio decisamente nel dire che ......non si può fare!

Foxbat
12-06-08, 17:23
Non sono elettronico, ma smanettone, complimenti per l'idea, ecco i primi dubbi che mi vengono al riguardo:innanzi tutto il motore originale e i suoi ingranaggi pilotati dalla scheda non hanno nessun sensore interfacciato con la scheda stessa che da informazioni sullo status ?se c'è un dialogo tra il motore e la sua scheda la vedo dura. Se non c'è nessun sensore e il movimento si basa solo sul tempo che il motorino elettrico gira alimentato, ma non credo , il problema (oltre a inventarsi un dispositivo che manda a due relè i 12 V su uno quando c'e una polarità e sull'altro quando c'e ne un altra del motorino originale,e poi un'alimentazione a 36V sugli scambi di quest'ultimi) sarebbe un altro, e cioè la velocità di spostamento, cioè se il motore ad esempio lo Stab in 10 secondi fa tot strada , lo stesso non si potrà dire per lo Jaeger 1224.con la conseguenza che tutti i calcoli sarebbero sballati.
x Cavallis, penso lui vorrebbe costruire uno spece di V BOX II, che pilota tramite diesqC anche i i motori 36V con sensore reed.
ciao.

LOUISINO
12-06-08, 18:10
Sarebbe una cosa utilissima ma la vedo dura, proprio per quello che ti ha spiegato FOXBAT.
In pratica il sistema USALS è un calcolo matematico spazio-tempo, per farla semplice; il motore Stab sa perfettamente, o quasi, quanti ingranaggi deve scavallare e quanto tempo ci mette a spostarsi da (Esempio) 13° a 19°, sia spostandosi in polarità Verticale più lento, sia spostandosi in polarità Horizzontale più veloce. Lo Jaeger 1224 è molto più veloce dello stab, e ha la stessa velocità spostandolo nelle due polarità sfruttando la 36V. A questo punto non so' se creando un programma dedicato, con tanto di conti (spazio-tempo), si possa realizzare quanto da te descritto.
Aspettiamo i "MOSTRI";)

MISTERSAT
12-06-08, 18:18
Concordo con i "mostri" sopra di me... :D
Non si può fare perchè non c'è nessun legame tra gli impulsi dati al motore e il suo spostamento.
Attendiamo il verdetto definitivo dai mostri sacri... :5eek: :D :D :D

Pumahost
12-06-08, 22:32
In pratica il sistema USALS è un calcolo matematico spazio-tempo, per farla semplice; il motore Stab sa perfettamente, o quasi, quanti ingranaggi deve scavallare e quanto tempo ci mette a spostarsi da (Esempio) 13° a 19°, sia spostandosi in polarità Verticale più lento, sia spostandosi in polarità Horizzontale più veloce. Lo Jaeger 1224 è molto più veloce dello stab, e ha la stessa velocità spostandolo nelle due polarità sfruttando la 36V. A questo punto non so' se creando un programma dedicato, con tanto di conti (spazio-tempo), si possa realizzare quanto da te descritto.
Hai ragione @LOUSINO, "il motore Stab sa perfettamente, o quasi,quanti ingranaggi deve scavallare e quanto tempo ci mette a spostarsi "OK.
"Spostandosi in polarità Verticale più lento, spostandosi in polarità Horizzontale più veloce". Questo potrebbe essere insignificante, perchè mettendo il rele' con una bobina 12/18v commuta lo stesso e sullo scambio ci metto il 36v. Il problema potrebbe essere, spostandosi in polarità Verticale più lento (12v), il rele' rimarebbe eccitato per tot tempo,(spazio-tempo) e spostandosi in polarità Horizzontale più veloce (18v) il rele' rimarebbe eccitato per + tot tempo,(spazio-tempo), (@FOXBAT)con la conseguenza che tutti i calcoli sarebbero sballati.
Bisognerebbe riprogrammare il pic, per ottenere lo stesso tempo sia in H (18v) che in V (12v), ma qui andiamo a SFONDARE un "copyright", :eusa_whistle: e rimarebbe comunque il problema del Reed.:sad:

Foxbat
13-06-08, 00:22
... e rimarebbe comunque il problema del Reed.:sad:
Il reed ha la funzione con il conteggio dei suoi impulsi, di far sapere al posizionatore di tipo classico (36V) dove si trova il motore(inteso logicamente come posizione sull'arco polare), ma se lo Stab ad esempio usa come riferimenti gli stessi impulsi diseqC o i tempi di accensione spegnimento, e non un sensore che parla con l'interfaccia, tipo un reed o un opto, a questo punto del reed se ne potrebbe anche fare a meno, penso... :eusa_think: sono solo ipotesi...:eusa_whistle:

ciao

Foxbat
13-06-08, 01:03
A proposito di "mostri" :D , nel caso specifico di questo thread, visto che si parla di posizionatori il vero e unico" Mostro Supremo"nonchè Maestro,è certamente pm.astra2dve, che il posizionatore se lo sta interamente progettando e costruendo, gli faccio qui i complimenti per la sua realizzazione, veramente un bel lavoro.

ciao

Costantinopiri
13-06-08, 09:30
Io non sono in grado di dare giudizi Tecnici sulla fattibilità,però osservo alcuni aspetti,i Rotori funzionano con l'Alimentazione descritta,sia che si utilizzi il Programma Usals (Motore) sia il Diseqc 1.2 (Ricevitore) quando il Puntamento è corretto gli spostamenti del Motore coincidono,questo potrebbe lasciar pensare che utilizzando come banco di Prova un Ricevitore particolarmente adatto il Manhattan Plaza,che possiede la funzione Diseqc Usals,non tramite Posizionatore Integrato ma tramite Posizionatore esterno collegato correttamente come "Ponte" forse qualcosa potrebbe venire fuori,visto che anche ora gestisce tutti i movimenti del Motore in automatico da Ricevitore tramite l'abilitazione del Diseqc 1.2.:eusa_think:

Ciao.

MISTERSAT
13-06-08, 11:25
... il Manhattan Plaza,che possiede la funzione Diseqc Usals,non tramite Posizionatore Integrato ma tramite Posizionatore esterno collegato correttamente come "Ponte" forse qualcosa potrebbe venire fuori,visto che anche ora gestisce tutti i movimenti del Motore in automatico da Ricevitore tramite l'abilitazione del Diseqc 1.2.:eusa_think:

Ciao.Io questa funzione l'ho disabilitata perchè, tranne la parte centrale dell'arco polare, agli estremi mi sballa le posizioni. Considera che per andare da 58°W a 61°W il motore si sposta soltanto di 3 impulsi mentre da 13°E a 16°E ce ne vogliono circa 50 se non di più. Il vecchio posizionatore analogico aveva un sistema di calcolo che andava istruito immettendo 10 posizioni satellitari di riferimento, possibilmente equidistanti, e poi lui calcolava automaticamente tutte le altre con la possibilità di memorizzazione fine manuale. Era molto comodo per cercare i satelliti con frequenze sconosciute e/o non sempre attive, adesso la stessa cosa la faccio con il plaza ma i calcoli li faccio io a mente.

Costantinopiri
13-06-08, 11:56
Gli aspetti che hai sottolineato sono presenti nella realtà,infatti io non uso mai questa Opzione (Autosat negli Echostar) perchè dividendo le distanze anche dopo aver individuato Centrale ed Estreni su questi ultimi come hai correttamente indicato ila Corsa è molto più corta,però,il Programma Usals dovrebbe essere sensibile alle Coordinate piuttosto che alle distanze,in pratica la stessa cosa che faccio io quando dal Ricevitore (Es.Manhattan Plaza) dopo aver memorizzato i 72°E,con 2 impulsi arrivo ai 75°.
Il mio è un Ragionamento pratico Elementare,bisognerebbe vedere dove andrebbe collocata eventualmente la Sheda Usals,poichè in Diseqc 1.2 tramite l'ausilio del Posizionatore esterno PRECISO collegato Ponte e gestito tutto dal Ricevitore esiste già il funzionamento corretto.

Ciao.

MISTERSAT
13-06-08, 12:54
... però,il Programma Usals dovrebbe essere sensibile alle Coordinate piuttosto che alle distanze,in pratica la stessa cosa che faccio io quando dal Ricevitore (Es.Manhattan Plaza) dopo aver memorizzato i 72°E,con 2 impulsi arrivo ai 75°...Il programma Usals conosce solamente un comando da inviare al motore, il goto xx, che dice al motore di quanti gradi si deve spostare. Nell'attuatore lineare non abbiamo questa possibilità per cui secondo me è impossibile da implementare.

Maxicono
13-06-08, 13:05
Il programma Usals conosce solamente un comando da inviare al motore, il goto xx, che dice al motore di quanti gradi si deve spostare. Nell'attuatore lineare non abbiamo questa possibilità per cui secondo me è impossibile da implementare.

In linea del tutto TEORICA sarebbe fattibile, bisogna però farsi carico dei conti sulle geometrie della meccanica del montaggio polare, per riportarlo agli stessi calcoli di un HH con USALS. Cosa non facile, ma in teoria possibile.

Ovviamente per replicarlo su un' altra parabola, bisognerebbe riprodurre al millimetro tutto il sistema in maniera identica, altrimenti sbaglierebbe i conti.

Concludo dicendo che con un approccio superficiale e come dice Mistersat, IMPOSSIBILE.

Ciao

MISTERSAT
13-06-08, 13:10
In linea del tutto TEORICA sarebbe fattibile, bisogna però farsi carico dei conti sulle geometrie della meccanica del montaggio polare, per riportarlo agli stessi calcoli di un HH con USALS. Cosa non facile, ma in teoria possibile.

Ovviamente per replicarlo su un' altra parabola, bisognerebbe riprodurre al millimetro tutto il sistema in maniera identica, altrimenti sbaglierebbe i conti.
...E' esattamente quello che intendevo dire io, si può fare, ma con un algoritmo studiato appositamente in modo da poterlo istruire sul movimento del proprio impianto. Impossibile da attuare con un programma generico che vada bene per tutti. :D

Costantinopiri
13-06-08, 13:15
Poi se vogliamo è abbastanza inutile,per esagerare in un'ora di Tempo programmi tutto in automatico con il Diseqc 1.2,come di fatto funzionano i miei Impianti senza Posizionatore Integrato tipo Dreambox,Humax,Illusion ecc.rigorosamente gestiti da Ricevitore con il posizionatore in ausilio.

Ciao.

Pumahost
13-06-08, 13:18
Mi piacerebbe che la "STAB", legga questo 3ad,:eusa_think: e che qualche tecnico in incognito, ci dia qualche dritta.:D

Maxicono
13-06-08, 13:21
@costantino
un conto è quando lo fai tu, ed un altro è quando lo fa un neofita. :)

@puma
no bizness.

Pumahost
13-06-08, 13:27
@costantino
un conto è quando lo fai tu, ed un altro è quando lo fa un neofita. :)

@puma
no bizness.

:lol: :lol: :lol: Piano con il neofita, :eusa_naughty: sono solo un po' arruginito:D , ma mi voglio riprendere il tempo perduto. :eusa_whistle:

Costantinopiri
13-06-08, 13:28
@costantino
un conto è quando lo fai tu, ed un altro è quando lo fa un neofita. :)


Guarda hai ragione,però io sarei favorevole ai Setting a pagamento:D penso che forse ci sarebbero più Utenti in grado di gestire il proprio Ricevitore,forse però ci rimarrebbe meno da scriverea noi:eusa_think:

Ciao.

Maxicono
13-06-08, 13:33
@puma
non era riferito a te, ma ad un discorso in generale, sulla puntualizzazione di costantino. A te ho semplicemente risposto che non c'è businnes per la STAB. Ciao

@costantino
GIORGIO ti disereda!! :D :D