PDA

Visualizza Versione Completa : Misuratori di campo ed altri strumenti



Pagine : 1 2 3 [4] 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

cosimo.sat
22-01-11, 20:51
un benvenuto anche a te da queste parti
basta leggere qualche post indietro e decidi poi se vuoi qualche dettaglio tecnico chiedi pure


ciao io ero indirizzato prima per l'examiner hd per ho saputo che è uscito fuori produzione mentre adesso sto valutando per il digicube cosa mi consigliate?:eusa_think:

antoniopev
22-01-11, 21:18
ciao io ero indirizzato prima per l'examiner hd per ho saputo che è uscito fuori produzione mentre adesso sto valutando per il digicube cosa mi consigliate?:eusa_think:

io se fossi in te e dovrei spendere quei soldi comprerei l'atom HD che costa uguale ed è molto ma molto meglio dell'examiner HD ( se vuoi stare in casa Rover )
poi ci sono anche altre marche promax emmeesse e la storica unahom è solo una scelta tua
è come comprare un auto oggi la scelta è ampia mentre prima trovavi una o due marche e basta
io ho il digicube e mi trovo bene ampio display tutto touch semplice da usare
ma l'ultimo nato di rover atom hd ha delle funzioni nuove misurazione ottica integrata e iptv integrato poi dipenda da che lavori fai se hai dei lavori particolari fai la scelta x le tue esigenze

antoniopev
22-01-11, 21:19
Sisi era per mettermi il cuore in pace con il mio strumento .. ok usero' il QPSK ..

mi sa che è ora di pensionare il DL1

ispide
23-01-11, 00:03
Molto interessante la tua risposta.
Ti chiedo un paio di precisazioni riferite a quanto sotto quotato:

1) Intendi dire che i ripetitori che lavorano in SFN possono essere collocati ad una distanza superiore del 30% di quella attuale che mi sembra adesso di 67Km con l'attuale piu breve intervallo di guardia di 1/32?

Si certo questo porta dei vantaggi consistenti (teorici), ma però in pratica è un pò diverso ... mi spiego meglio. Ho sempre avuti dubbi sul fatto che sulla mia strumentazione, compaia il sistema di rete ricevuta (SFN e/o MFN) ma non mi specifica se sono in presenza di una rete K-SFN o di una SFN di riempimento tipo Gap-fillers (trasmettitori a bassa potenza che coprono piccoli vuoti nella copertura di una MFN) .... e qui penso dove casca l’asino !!!. Leggiti quello che puoi sul T2... però meglio aspettare questa primavera che forse è meglio !!. ;)

Bluecrush
23-01-11, 09:07
mi sa che è ora di pensionare il DL1

No vabbe' ma cmq devo cambiare casa e lo usero' solo per puntare la parabola .... anni fa lavoravo per Sky e in pratica lo usavo ogni giorno ... ;)

darioi3liw
23-01-11, 12:32
Rientro nella discussione dopo qualche giorno di assenza per impegni vari.
Ho letto tutti gli interventi nel frattempo postati. Tutto Ok.

Vorrei ora tirare in ballo un dato ricavabile dalla decodifica dei vari mux in esame e che appare nei misuratori di campo, e sentire le Vostre opinioni.

Si tratta del "Cell.Id" e cioè il numero identificativo della Cella/Ripetitore che aggancio.

Vi siete accorti che mentre la Rai, La7 e gli altri Network utilizzano numeri di cella diversi, dandoti così la possibilità di sapere quale ripetitore agganci, Mediaset questo non lo fa e si visualizzano numeri di Cell.Id sempre uguali?

Non che questo dato sia indispensabile perchè nella maggior parte dei casi andrò a decodificare i segnali dei ripetitori verso i quali ho orientato la mia antenna, però io mi sono trovato in alcune situazioni particolari, dentro una valle, dove non ero in ottica con i ripetitori che servivano la zona e quindi i segnali arrivavano per riflessione, rifrazione ecc.

Analizzando un Mux di Mediaset che agganciavo non sapevo se era il segnale di un ripetitore o di un'altro.

Per me se decidono di metterlo è meglio!

E Voi che ne pensate?

@Bluecrush Ciao e ben arrivato in questa discussione.
Hai messo come logo(avatar) una bella ragazza... e poi mi metti come tuo motto una frase così macabra!! ....ma non potevi invece scrivere "Viva la gn...ca"!!:lol: :D
Ciao

doberman1
24-01-11, 10:32
ciao a tutti rieccomi scusate ma sta' benedetta influenza mi sta' rompendo...

per Antonio: si il modulo Ottico e' un Optional!

Per l'utente che chiedeva info su uno strumento da comprare Rover... ci sono 3 modelli attualmente interessanti, ATOM LIGHT PLUS - DIGICUBE - ATOM HD

hanno tre prezzi ovviamente diversi e dipende molto da quale e' il tuo utilizzo! dacci piu' info ed avrai piu risposte :)

per l'utente del DL1... in analogico non c'e' piu' nulla il famoso punto di riferimento TV5 ci ha salutato eheheh come gia' consigliato valuterei l'acquisto di un nuovo misuratore

ciao a tutti! ^^

doberman1
24-01-11, 12:24
Rientro nella discussione dopo qualche giorno di assenza per impegni vari.
Ho letto tutti gli interventi nel frattempo postati. Tutto Ok.

Vorrei ora tirare in ballo un dato ricavabile dalla decodifica dei vari mux in esame e che appare nei misuratori di campo, e sentire le Vostre opinioni.

Si tratta del "Cell.Id" e cioè il numero identificativo della Cella/Ripetitore che aggancio.

Vi siete accorti che mentre la Rai, La7 e gli altri Network utilizzano numeri di cella diversi, dandoti così la possibilità di sapere quale ripetitore agganci, Mediaset questo non lo fa e si visualizzano numeri di Cell.Id sempre uguali?

Non che questo dato sia indispensabile perchè nella maggior parte dei casi andrò a decodificare i segnali dei ripetitori verso i quali ho orientato la mia antenna, però io mi sono trovato in alcune situazioni particolari, dentro una valle, dove non ero in ottica con i ripetitori che servivano la zona e quindi i segnali arrivavano per riflessione, rifrazione ecc.

Analizzando un Mux di Mediaset che agganciavo non sapevo se era il segnale di un ripetitore o di un'altro.

Per me se decidono di metterlo è meglio!

E Voi che ne pensate?



Dario sei certo che il CELL id sia in riferimento alla postazione emittente? e non un identificativo RETE oppure MUX? ho effettuato delle prove da me in ditta sia con ROVER che con Unahom, (a parte che uno mi da' un dato in esadecimale e l'altro no...) cmq piu' canali aventi la stessa medesima emittente (Valcava) hanno CELL id DIFFERENTE! i mediaset hanno tutti lo stesso ID ma i TP Telecom ad esempio canali 47-48-60 pur essendo trasmessi dallo stesso posto hanno id differente... ecco perche' ti porgo questa domanda :)
ciau
PS: cmq a breve avro' info precise sto aspettando una telefonata

darioi3liw
24-01-11, 13:10
Dario sei certo che il CELL id sia in riferimento alla postazione emittente? e non un identificativo RETE oppure MUX? ho effettuato delle prove da me in ditta sia con ROVER che con Unahom, (a parte che uno mi da' un dato in esadecimale e l'altro no...) cmq piu' canali aventi la stessa medesima emittente (Valcava) hanno CELL id DIFFERENTE! i mediaset hanno tutti lo stesso ID ma i TP Telecom ad esempio canali 47-48-60 pur essendo trasmessi dallo stesso posto hanno id differente... ecco perche' ti porgo questa domanda :)
ciau
PS: cmq a breve avro' info precise sto aspettando una telefonata

Ciao
Per chiarire meglio la cosa, anche verso gli altri lettori del Forum, scrivo di seguito quanto io rilevo dalla mia posizione in provincia di Treviso dove siamo serviti puntando verso Sud- Ovest dai siti trasmittenti del Colli Euganei oppure verso Nord-Est dal centro trasmittente del Col Visentin.

Mux 1 Rai
Dal Monte Venda Colli Euganei (Ch 5)
Network Name : Rai
Network Id: 0318
Cell: 1834

Mux1 Rai
Dal Col Visentin (Ch 9)
Network Name : Rai
Network Id: 0318
Cell: 177C

Mux2-3-4 Rai trasmessi sui Ch 30-26-40:
stesse indicazioni sopra riportate.

MEDIASET2
Dal Monte Venda Colli Euganei (Ch 36)
Network Name : Mediaset2
Network Id: 0272
Cell: 01F5

Ch 36 dal Col Visentin stessi dati anche di Cell-Id.

Ciao

P.S.
Aggiungo anche i dati relativamente al Mux La7:

Mux La7
Dal Monte Venda Colli Euganei (Ch 48)
Network Name : La7
Network Id: ?
Cell: 351A

Mux La7
Dal Col Visentin (Ch 48)
Network Name : La7
Network Id: ?
Cell: 035E

beppe1989
24-01-11, 18:56
buona sera sono un ragazzo e faccio l'antennista diciamo per passatempo...omi sono appena deciso a comprare l'atom light della rover..qualcuno cortesemnete mi sa dire come funzioni?? nessuno per caso sa dove posso trovare qualche pagina con istruzioni da leggere??? grazie mille!!

antoniopev
24-01-11, 20:08
buona sera sono un ragazzo e faccio l'antennista diciamo per passatempo...omi sono appena deciso a comprare l'atom light della rover..qualcuno cortesemnete mi sa dire come funzioni?? nessuno per caso sa dove posso trovare qualche pagina con istruzioni da leggere??? grazie mille!!

guarda io e altri che abbiamo strumenti Rover di nuova generazione quando abbiamo ritirato la scatola con lo strumento ci siamo accorti subito che mancavano delle istruzioni dettagliate quindi non ti aspettere di trovarle in rete
ci hanno fornito di una breve guida rapida molto ma molto rapida. ti devo dire inoltre che usare questi ultimi strumenti è molto facile avendo l'autodiscovery basta mettere il ch in dtt che lui fa il resto mentre in sat basta portarsi al centro del panettone premi help poi meas e lui ti da tutto dati freq sat e network ID
vedi di prendere il nuovo ligth plus con display ampliato perchè il precedente è un pò piccolo però se ci vedi bene anche il ligth normale
il plus è maneggievole leggerissimo fa tutte le misure che si possono fare oggi basta entrare nel home menu e di li controlli tutto
poi con il programma SMART di interfacciamento con PC ti fai dei piani personalizzati x gli impianti o zone dove operi

Ciao Antonio

beppe1989
24-01-11, 20:39
guarda io e altri che abbiamo strumenti Rover di nuova generazione quando abbiamo ritirato la scatola con lo strumento ci siamo accorti subito che mancavano delle istruzioni dettagliate quindi non ti aspettere di trovarle in rete
ci hanno fornito di una breve guida rapida molto ma molto rapida. ti devo dire inoltre che usare questi ultimi strumenti è molto facile avendo l'autodiscovery basta mettere il ch in dtt che lui fa il resto mentre in sat basta portarsi al centro del panettone premi help poi meas e lui ti da tutto dati freq sat e network ID
vedi di prendere il nuovo ligth plus con display ampliato perchè il precedente è un pò piccolo però se ci vedi bene anche il ligth normale
il plus è maneggievole leggerissimo fa tutte le misure che si possono fare oggi basta entrare nel home menu e di li controlli tutto
poi con il programma SMART di interfacciamento con PC ti fai dei piani personalizzati x gli impianti o zone dove operi Ciao Antonio

grazie mille per la risposta...scusa ma il light e il plus da quelo che mi ha detto il rappresentante sono perfettamente uguali tranne il displey---quindi anche con il light posso connetterlo a pc o no?? e del power cosa mi dici? ..anche di questo mi ha detto che è uguale al light tranne che per il display...

antoniopev
24-01-11, 20:45
grazie mille per la risposta...scusa ma il light e il plus da quelo che mi ha detto il rappresentante sono perfettamente uguali tranne il displey---quindi anche con il light posso connetterlo a pc o no?? e del power cosa mi dici? ..anche di questo mi ha detto che è uguale al light tranne che per il display...

sia ligth power e digicube il software e identico che cambia è il dispay e il touch e la cam x il digi x il power display e la rotella e 8 pulsanti ligth mi sembra 6 pulsanti e display + piccolo tutti sono interfacciabili con PC
la scelta sta solo nelle esigenze e nel portafoglio
vedi qui dei filamti fatti a nche da me col digicube

http://www.youtube.com/watch?v=sstaVW243E8

beppe1989
24-01-11, 20:54
sia ligth power e digicube il software e identico che cambia è il dispay e il touch e la cam x il digi x il power display e la rotella e 8 pulsanti ligth mi sembra 6 pulsanti e display + piccolo tutti sono interfacciabili con PC
la scelta sta solo nelle esigenze e nel portafoglio
vedi qui dei filamti fatti a nche da me col digicube

http://www.youtube.com/watch?v=sstaVW243E8

grazie mille ti ringrazio moltissimo..appena mi arriva ci risentiamo perchè sicuramente non capirò qualcosa..poi con quello che costa un cd con delle istruzioni lo potevano mettere...grazie ciaooo

doberman1
25-01-11, 13:43
grazie mille ti ringrazio moltissimo..appena mi arriva ci risentiamo perchè sicuramente non capirò qualcosa..poi con quello che costa un cd con delle istruzioni lo potevano mettere...grazie ciaooo

un piccolo consiglio, sugli strumenti ROVER dopo aver premuto MEAS e poi il tasto Volume, troverete una voce DVBT-LOCK, consiglio di tenerlo sempre su NORMAL e non su FAST, in quanto sulle reti SFN non ci sono problemi ma sulle MFN va' un po' in crisi... tanto cmq la differenza non si nota....
ciauuu

beppe1989
25-01-11, 22:03
un piccolo consiglio, sugli strumenti ROVER dopo aver premuto MEAS e poi il tasto Volume, troverete una voce DVBT-LOCK, consiglio di tenerlo sempre su NORMAL e non su FAST, in quanto sulle reti SFN non ci sono problemi ma sulle MFN va' un po' in crisi... tanto cmq la differenza non si nota....
ciauuu
e cosa cambia scusa? cosi per curosità

doberman1
27-01-11, 08:39
e cosa cambia scusa? cosi per curosità

ma nulla di che, in caso di rete SFN e' piu' rapido l'alloccamento della frequenza, ma non ho notato questa grande differenza, cosi' ho chiamato in Rover e mi hanno consigliato di lasciare la voce su Normal... ^^

darioi3liw
27-01-11, 12:59
Dario sei certo che il CELL id sia in riferimento alla postazione emittente? e non un identificativo RETE oppure MUX? ho effettuato delle prove da me in ditta sia con ROVER che con Unahom, (a parte che uno mi da' un dato in esadecimale e l'altro no...) cmq piu' canali aventi la stessa medesima emittente (Valcava) hanno CELL id DIFFERENTE! i mediaset hanno tutti lo stesso ID ma i TP Telecom ad esempio canali 47-48-60 pur essendo trasmessi dallo stesso posto hanno id differente... ecco perche' ti porgo questa domanda :)
ciau
PS: cmq a breve avro' info precise sto aspettando una telefonata

Dopo il mio intervento per precisare quanto io leggo sul mio strumento AP01 relativamente al nome del Mux - il Mux Id - ed il Cell-Id. non ci sono stati altri commenti in merito.

Chiedo quindi a doberman se con quella telefonata che stava aspettanto ha avuto precisazioni in merito, e inoltre gradirei sapere da Antoniopev e dagli altri se questi dati sono visualizzati o meno sui strumenti Rover e altre marche.


Grazie per la risposta e ciao

antoniopev
27-01-11, 22:27
Dopo il mio intervento per precisare quanto io leggo sul mio strumento AP01 relativamente al nome del Mux - il Mux Id - ed il Cell-Id. non ci sono stati altri commenti in merito.

Chiedo quindi a doberman se con quella telefonata che stava aspettanto ha avuto precisazioni in merito, e inoltre gradirei sapere da Antoniopev e dagli altri se questi dati sono visualizzati o meno sui strumenti Rover e altre marche.


Grazie per la risposta e ciao

ti rispondo adesso in quanto sono stto impegnato queste sere ieri nel allestire i carri di carnevale x la sfilata del mio paese e stasera nello sturare la fogna di casa che si è intasata 2 ore di lavoro tremendo ( meglio fare antenne )
ecco qui cosa fa rover

http://www.digital-forum.it/showthread.php?t=89455&page=60

doberman1
28-01-11, 10:34
Dopo il mio intervento per precisare quanto io leggo sul mio strumento AP01 relativamente al nome del Mux - il Mux Id - ed il Cell-Id. non ci sono stati altri commenti in merito.

Chiedo quindi a doberman se con quella telefonata che stava aspettanto ha avuto precisazioni in merito, e inoltre gradirei sapere da Antoniopev e dagli altri se questi dati sono visualizzati o meno sui strumenti Rover e altre marche.


Grazie per la risposta e ciao

Ciao Dario
Scusate ma sono preso anche io al lavoro... su Milano il DDT e' ancora un bel macello!

Dunque ho parlato con Davide un tecnico Rover, il quale mi ha confermato che il CELL ID e' l'identificativo del trasmettitore e che l'informazione viene fornita direttamente da loro... nel caso in cui (MEDIASET) il CELL id e' identico anche su postazioni diverse, questo e' causato dal fatto che il CELL ID e' identificativo del TRASMETTITORE MADRE e che un eventuale altra postazione potrebbe essere un ripetitore del trasmettitore madre, assegnare un CELL ID anche a questo ripetitore e' oneroso in quanto dovrebbero demodulare il segnale, assegnare il cell id e rimodulare il segnale.
In sostanza, il cell ID e' identificativo del trasmettitore principale e quindi questo dato a mio modesto parere non diventa piu' affidabile inquanto se esistono piu' ripetitori facente parte di un ripetitore madre il dato e' sempre lo stesso.
Cmq ho comunicato questo sito anche alla ROVER e probabilmente avremo anche il piacere di poter parlare con loro direttamente da questo forum ^^ :icon_bounce:

ciao!

darioi3liw
28-01-11, 12:44
Dunque ho parlato con Davide un tecnico Rover, il quale mi ha confermato che il CELL ID e' l'identificativo del trasmettitore e che l'informazione viene fornita direttamente da loro... nel caso in cui (MEDIASET) il CELL id e' identico anche su postazioni diverse, questo e' causato dal fatto che il CELL ID e' identificativo del TRASMETTITORE MADRE e che un eventuale altra postazione potrebbe essere un ripetitore del trasmettitore madre, assegnare un CELL ID anche a questo ripetitore e' oneroso in quanto dovrebbero demodulare il segnale, assegnare il cell id e rimodulare il segnale.
In sostanza, il cell ID e' identificativo del trasmettitore principale e quindi questo dato a mio modesto parere non diventa piu' affidabile inquanto se esistono piu' ripetitori facente parte di un ripetitore madre il dato e' sempre lo stesso.
Cmq ho comunicato questo sito anche alla ROVER e probabilmente avremo anche il piacere di poter parlare con loro direttamente da questo forum ^^ :icon_bounce:

Bene... grazie per le precisazioni. Ok anche per aver segnalato il sito a Rover.



ti rispondo adesso in quanto sono stto impegnato queste sere ieri nel allestire i carri di carnevale x la sfilata del mio paese e stasera nello sturare la fogna di casa che si è intasata 2 ore di lavoro tremendo ( meglio fare antenne )
ecco qui cosa fa rover

http://www.digital-forum.it/showthre...=89455&page=60

Ok Antonio, grazie per la risposta.
Nella mia lettura veloce di questo thread non ricordavo che avevate già trattato questo aspetto a pag. 60-61 e hai fatto bene a segnalarmelo.

Ok che sei stato impegnato per allestire i carri di carnevale del tuo paese....caspita è già arrivato un'altro carnevale....come passa il tempo.

Ok anche per quanto riguarda sturare la fogna di casa....qui ho una certa esperienza anch'io e so quanto è bello questo lavoro HI...HI :badgrin: :D

Ciao a tutti.

antoniopev
30-01-11, 22:08
buona sera sono un ragazzo e faccio l'antennista diciamo per passatempo...omi sono appena deciso a comprare l'atom light della rover..qualcuno cortesemnete mi sa dire come funzioni?? nessuno per caso sa dove posso trovare qualche pagina con istruzioni da leggere??? grazie mille!!

sono del digi ma visro che il Fw è lo stesso qui ci puoi capire qualcosa

http://www.ikusi.es/documentos/archivos/modelos/DSA800%20TOUCH%20en.pdf

almeno loro mettono qualche info

doberman1
31-01-11, 15:13
se fosse vero sarebbe il massimo ho trovato questa immagine sul catalogo Rover solo che sul mio digi non riesco
la si vede sia in DTT che in SAT

http://img694.imageshack.us/img694/4883/clipimage002us.th.gif (http://img694.imageshack.us/i/clipimage002us.gif/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)
cosa ne dite

Per Antonio:
L'immagine non e' reale... e' stata "fatta" appositamente :eusa_wall:
impossibile visualizzare contemporaneamente le Misure e lo spettro!
ciao

antoniopev
31-01-11, 20:06
Per Antonio:
L'immagine non e' reale... e' stata "fatta" appositamente :eusa_wall:
impossibile visualizzare contemporaneamente le Misure e lo spettro!
ciao

perchè non è possibile sarà come dici tu però se fosse possibile sarebbe il massimo
ciao come vedi sopra ci sono dei strumenti gemelli rimarchiati IKUSI

darioi3liw
02-02-11, 11:50
Visto che il "thread" langue cerchiamo di animarlo introducendo un'altro argomento di discussione: "La costellazione."

Chi ci sa dire il significato di ognuna della 6 rappresentazioni della costellazione qui sotto allegate?

http://img199.imageshack.us/img199/1319/costellazione12.th.jpg (http://img199.imageshack.us/i/costellazione12.jpg/)
http://img198.imageshack.us/img198/2854/costellazione34.th.jpg (http://img198.imageshack.us/i/costellazione34.jpg/)
http://img834.imageshack.us/img834/7669/costellazione56.th.jpg (http://img834.imageshack.us/i/costellazione56.jpg/)

La numero 1 è ovvia e la risposta è già indicata.

Per chi darà la migliore risposta verrà messo in palio un cartone di bottiglie prosecco D.O.C.G. di Valdobbiadene e 1 soppressa "de casada" da affettare e da inserire su pane casereggio cotto a legna, appena sfornato , una cosa da leccarsi le orecchie!!:lol: :D

attendo le vostre risposte.

Ciao

ciccio l'antennista
02-02-11, 12:02
Ciao
La risposta e' semplice per i possessori di strumenti UNAOHM

Basta guardare sul manuale

Saluti

antoniopev
02-02-11, 21:38
nuovo FW 1.45 x digi e atom
milgliorato misura C/N

darioi3liw
02-02-11, 23:43
Ciao
La risposta e' semplice per i possessori di strumenti UNAOHM
Basta guardare sul manuale
Saluti

Ciao Ciccio......Ah...ma non lo dovevi dire!.:eusa_naughty:.. adesso i "Roveristi" vanno a guardarsi il manuale Unaohm! :eusa_wall:

Niente bottiglie di prosecco e soppressa a chi va a guardare il "manovale" della concorrenza!!:badgrin: :D

Ciaooooo!

doberman1
03-02-11, 09:22
Visto che il "thread" langue cerchiamo di animarlo introducendo un'altro argomento di discussione: "La costellazione."

Chi ci sa dire il significato di ognuna della 6 rappresentazioni della costellazione qui sotto allegate?

http://img199.imageshack.us/img199/1319/costellazione12.th.jpg (http://img199.imageshack.us/i/costellazione12.jpg/)
http://img198.imageshack.us/img198/2854/costellazione34.th.jpg (http://img198.imageshack.us/i/costellazione34.jpg/)
http://img834.imageshack.us/img834/7669/costellazione56.th.jpg (http://img834.imageshack.us/i/costellazione56.jpg/)

La numero 1 è ovvia e la risposta è già indicata.

Per chi darà la migliore risposta verrà messo in palio un cartone di bottiglie prosecco D.O.C.G. di Valdobbiadene e 1 soppressa "de casada" da affettare e da inserire su pane casereggio cotto a legna, appena sfornato , una cosa da leccarsi le orecchie!!:lol: :D

attendo le vostre risposte.

Ciao

Piu che una costellazione a me sembra quel giochino delle illusioni ottiche... faccio fatica a distinguere le.... 8.000 portanti! ahahaha :D

wgator
03-02-11, 10:48
Ecco la costellazione di un... "discreto" Mediaset, su Hot Bird, presentata dall'Unaohm EP4000CI

http://www.webalice.it/wgator/costell.jpg

doberman1
03-02-11, 13:42
beh si la costellazione dell'unhaom la conosco bene ed e' discreta! ^^ cmq io ho a che fare con molti antennisti e posso dirvi che in molti non la usano minimamente... cmq la costellazione migliore l'ho vista solo su un Kathrein

ciauuuu

PS: il nuovo firm 1.45 per Digicube e Atomlight/+ funziona bene... effettivamente MER migliorato! la Unahom ha appena rilasciato a loro volta un nuovo firm per migliorare il MER che era sempre imballato ad un massimo di 25!! adesso funziona regolarmente anche su EP3000 :icon_cool:

wgator
03-02-11, 14:04
Ciao,

sì, ma quel Kathrein che dici tu, credo che costi 12.000 euro, su strada! :5eek:

Ho messo la foto della costellazione di un TP sat (QPSK, quindi con sole 4 "nuvole") per semplificare la lettura e per commentarlo con chi fosse interessato a questo tipo di valutazione del segnale.

E' un sistema utile, perchè quando si gira per tetti, un colpo d'occhio ad un'immagine (panettone e costellazione) dà immediatamente l'idea della qualità di un segnale...

P.S.

Chiarisco, per chi non avesse esperienza di "costellazioni" che quelle "nuvolette" che si vedono, dovrebbero risultare più piccole, nitide e simmetriche possibile... Insomma, dovrebbero assomigliare a piccoli "cerchietti".

doberman1
03-02-11, 15:08
Ciao,

sì, ma quel Kathrein che dici tu, credo che costi 12.000 euro, su strada! :5eek:

Ho messo la foto della costellazione di un TP sat (QPSK, quindi con sole 4 "nuvole") per semplificare la lettura e per commentarlo con chi fosse interessato a questo tipo di valutazione del segnale.

E' un sistema utile, perchè quando si gira per tetti, un colpo d'occhio ad un'immagine (panettone e costellazione) dà immediatamente l'idea della qualità di un segnale...

P.S.

Chiarisco, per chi non avesse esperienza di "costellazioni" che quelle "nuvolette" che si vedono, dovrebbero risultare più piccole, nitide e simmetriche possibile... Insomma, dovrebbero assomigliare a piccoli "cerchietti". aggiungerei anche che dovrebbero stare piu' vucini possibile ^^

cmq concordo con te, il Kat lo trovi anche a meno adesso ^^
ciau

ciccio l'antennista
03-02-11, 19:58
Ciao Ciccio......Ah...ma non lo dovevi dire!.:eusa_naughty:.. adesso i "Roveristi" vanno a guardarsi il manuale Unaohm! :eusa_wall:

Niente bottiglie di prosecco e soppressa a chi va a guardare il "manovale" della concorrenza!!:badgrin: :D

Ciaooooo!

Ciao
Almeno noi di unaohm abbiamo un manuale :badgrin:

ciccio l'antennista
03-02-11, 20:02
Ciao
Wgator
Ho visto che possiedi l'ep4000 e se non chiedo troppo , mi daresti le tue impressioni circa questo strumento ?
Sono indeciso se comperare questo modello oppure restare su ep3000

Grazie

Ciccio

wgator
03-02-11, 20:24
Ciao
Wgator
Ho visto che possiedi l'ep4000 e se non chiedo troppo , mi daresti le tue impressioni circa questo strumento ?
Sono indeciso se comperare questo modello oppure restare su ep3000

Grazie

Ciccio

Ciao,

bè... ho anche un EP 3000 (non mio, ma in prestito) quindi posso paragonarli senza problemi.
Il mio EP4000CI è full, nel senso che possiede tutte le opzioni, compresa la scheda CATV/QAM

Per quanto riguarda il DTT, funziona splendidamente, senza impuntamenti e/o incertezze, segno che hanno curato molto bene il software in questa sezione.
Rispetto l'EP3000 è molto più semplice da usare, tanto da risultare quasi divertente ;)

Qualche problemuccio invece, nell'uso SAT, perchè tende ad impuntarsi un po' quando si tenta di modificare manualmente i parametri dei satelliti impostati nel suo database ed è un tantino più macchinoso.

Per il resto è ok, ma è da migliorare nell'uso di alcuni comandi. Per esempio, sempre sul SAT, quando si passa dal campo di impostazione manuale delle frequenze alle tabelle prememorizzate, occorre fare la mano all'uso del tastino, perchè se si tiene premuto un attimo in più del necessario, torna alle frequenze terrestri.

Per la Common Interface, con CAM e scheda originali tivùsat, ha difficoltà ad aprire i Mediaset, mentre con RAI è tutto ok.

Il suo vero punto di forza è l'analizzatore di spettro, perchè possiede una dinamica su schermo davvero impressionante per essere un misuratore di campo. E' davvero raro aver necessità di usare i tasti dell'attenuatore, nell'uso quotidiano.

L'autonomia della batteria è ottima, si lavora tranquillamente per tutta la giornata senza restare a piedi

ispide
03-02-11, 22:38
... la costellazione migliore l'ho vista solo su un Kathrein

Ciao !! ... senza togliere nulla agli altri strumenti simili ... condivido anch'io però non ho avuto fin ora la fortuna di provarlo e quindi è solo perchè ho fiducia nella casa di RosenHeim. Tuttavia a parte i costi, l’MSK-200 rappresenta un emblema, un punto di riferimento del settore. Il fratello minore (MSK-125) pare che al momento non abbia la costellazione QAM-QPSK e quindi rientra nei ranghi usuali... ma vanta pur sempre quelle incredibili 10 h di autonomia e con soli 3,8 Kg di peso.

@Wagtor ...
Non so se puoi postare ancora altre immagini relative alla costellazione... però per una corretta interpretazione si dovrebbe sempre fare un raffronto con altri segnali ricevuti ( migliori e peggiori) sullo stesso strumento tenendo conto ad esempio della degradazione “voluta” del MER in modo da osservare ad occhio la variazione che si ottiene. In molti si ostinano a fare + affidamento sulla costellazione QAM e un po’ meno su quella QPSK forse poco rappresentativa dovuta alla struttura della mappa stessa, ma pur sempre analitica. In questo caso forse Antoniopev fortunato possessore di una parabola motorizzata, potrebbe postare velocemente alcune immagini oppure altri che vorrebbero ruotare lentamente l’antenna DTT, potrebbe simulare questo artifizio ma non so poi se la strumentazione adoperata del singolo riesca a discriminare le varie situazioni. Ovviamente i casi estremi saranno privi di interessi tecnici come: così ... si vede e così ... non si vede, occorre invece simulare step-by-step le varie situazioni.

wgator
03-02-11, 23:21
Ecco il confronto tra l'immagine di prima, con parabola da 85 perfettamente puntata e, nella seconda foto, parabola leggermente fuori puntamento (circa 2°)

Scusate qualità immagine e proporzioni, ma non volevo lavorare troppo! :lol:


http://www.webalice.it/wgator/costell.jpg


http://www.webalice.it/wgator/costell2.jpg

ciccio l'antennista
03-02-11, 23:23
Rispetto l'EP3000 è molto più semplice da usare, tanto da risultare quasi divertente ;)

giornata senza restare a piedi

Grazie per le tue impressioni.

oltre al'ep3000 ho anche l'ap01 che pur restando uno strumento di classe sicuramente inferiore mi pare abbia modalita' di uso, menu' e tastiera, paragonabili al nuovo 4000. Io sinceramente preferisco il 3000, ad esempio i tasti di span sono presenti, nell'ap01 devo andare a cercarli. Peccato che nel 3000 a seguito degli aggiornamenti software, alcune nuove funzioni siano state assegnate a tasti che io non ricordo mai quali siano, bastava fare una nuova maschera per la tastiera con i corretti significati.
Mi interessava sapere, anche se mi hai gia' risposto, la CI se funzionava ok anche sul Dtt. Alla scarsa durata delle batterie originali del 3000 ho posto rimedio con un pacco LI-ON che metto nella tasca esterna dello strumento, cosi' pesano anche meno.

Grazie ancora e salutoni come sempre

Ciccio

wgator
04-02-11, 00:07
... Io sinceramente preferisco il 3000, ad esempio i tasti di span sono presenti, nell'ap01 devo andare a cercarli...

Temo di essere tra i responsabili di questo fatto! :eusa_whistle:
Devi sapere che l'EP4000, nelle sue prime versioni software, era graficamente impostato in maniera tremendamente simile al 3000.

Durante un incontro di presentazione dei vari strumenti, si è discusso un po' sulla veste grafica di questi misuratori e, noi "vecchietti" lievemente presbiti, :lol: dopo aver visto l'AP01, abbiamo chiesto a gran voce agli ingegneri Unaohm, di realizzare una grafica simile, più leggibile, anche sul modello top di gamma.

Dopo qualche mugugno da parte dei responsabili di Unaohm, che ci facevano notare che la grafica precedente è molto più "professionale", si sono arresi e ci hanno accontentati.

In effetti, ora lo strumento è più facile da leggere anche da noi "cecati", perchè quella soluzione ha permesso l'utilizzo di caratteri più grandi.

darioi3liw
04-02-11, 10:13
Ciao
Almeno noi di unaohm abbiamo un manuale :badgrin:

:icon_thumright:

Intanto mi son letto con interesse le valutazioni sia sulla costellazione che in merito ai misuratori di campo da parte di Wgator, Ispide, ciccio, doberman1, antonio ecc.



oltre al'ep3000 ho anche l'ap01 che pur restando uno strumento di classe sicuramente inferiore mi pare abbia modalita' di uso, menu' e tastiera, paragonabili al nuovo 4000. Io sinceramente preferisco il 3000, ad esempio i tasti di span sono presenti, nell'ap01 devo andare a cercarli. :

Per quanto rigurda lo span dello spettro, penso che ti sarai accorto che nelle ultime versioni del FW premendo due volte il tasto "Spettro"si alterna la visione "full" ad uno "span5" che è una misura giusta per valutare la conformazione del canale. Questo semplifica molto in quanto non si serve ricorrere al tasto Menù, rotazione dello Shaft-Encoder per scegliere lo span ecc.

Avrei alcune cose da chiedere ai possessori ai AP01 o EP4000 ma lo farò in un prossimo intervento in quanto adesso devo scappare.

Ciao a tutti

wgator
04-02-11, 10:34
Per quanto rigurda lo span dello spettro, penso che ti sarai accorto che nelle ultime versioni del FW premendo due volte il tasto "Spettro"si alterna la visione "full" ad uno "span5" che è una misura giusta per valutare la conformazione del canale.

Sì, come nel 4000, io però ho preferito configurarlo, (non so nello 01, ma nel 4000 si può fare) in modo che con quel tasto si possa commutare tra "full" e "span7"
Con lo "span7" si riescono a valutare perfettamente eventuali anomalie di un panettone.
Io però, non trovo scomodo premere "menu" e con lo shaft scegliere il tasso di espansione dello spettro...

Come dicevo ieri, a me piace valutare inizialmente la qualità di un segnale in forma grafica, per poi andare ad analizzare tutti i numeri... ma questa è solo questione di abitudini

paolo57
04-02-11, 18:16
scusate ragazzi ma stavo girovagando per vedere misuratori della
Gsertel spagnola sussidiaria della Televes e in questo sito di vendita ho trovato questo digipro targato Rover
e notare i prezzi tipo il mio Explorer 5 500.00 euro in meno
che ne dite?
http://tdtprofesional.com/catalogo-instrumentacion/medidores-campo/medidor-campo-portatil-para-tdt-visualiza-el-canal-en-su-pantaltft-35-color-23-2038.html
ciao Paolo
Rettifica satelliteRover non centra niente con Rover Italiana!!!

darioi3liw
04-02-11, 20:12
Sì, come nel 4000, io però ho preferito configurarlo, (non so nello 01, ma nel 4000 si può fare) in modo che con quel tasto si possa commutare tra "full" e "span7"
Con lo "span7" si riescono a valutare perfettamente eventuali anomalie di un panettone.

Ciao wgator, OK che nel 4000 si può configurare. Non mi sembra si possa fare nell'AP01:

Però io nell'AP01 trovo che con lo span 7 il "panettone" digitale è troppo stretto per valutare bene se c'è irregolarità nella parte alta. e poi i Mux mi risultano troppo attaccati.



Come dicevo ieri, a me piace valutare inizialmente la qualità di un segnale in forma grafica, per poi andare ad analizzare tutti i numeri... ma questa è solo questione di abitudini

Condivido.

Già che ci sono volevo chiedere altre due cosette ai possessori di Unaohm AP01 - 201 - 401 o EP4000:

1) Nel mio AP01 la linea di Marker non mi risulta perfettamente in centro al MUX digitale, ma spostata un po' a sinistra. Probilmente dopo 3 anni di utilizzo devo portarlo per una ricalibrazione. A voi è prefettamente in centro?

2) Sia in Terrestre che in Satellite la visualizzazione dello spettro dei Mux situati nelle frequenze più alte risultano un po' più larghi di quelli situati nelle frequenze più basse. Succede anche a Voi?

3) Nel decodificare un certo Mux digitale QPSK di tipo satellitare il NIT mi visualizza l'elenco dei 4 Canali presenti, ma il primo dei quattro è privo di Pid Audio e Video e non riesco a visualizzarlo. Con qualsiasi altro decoder satellitare invece visualizzo tutti e 4 i canali. E' mai capitato a voi?
Per la verità questo è un Mux digitale radioamatoriale irradiato dal Monte Rico sopra Monselice sui colli Euganei sulla frequenza di 10.460 Ghz - Symbol Rate 20.000 FEC 3/4.
Se magari qualcuno si trova entro il raggio di 100 Kilometri in ottica e ci punta una parabola per fare una prova e mi sa dire come si comporta il suo strumento.... Ah... dimenticavo che per fare questa prova bisogna abbassare la frequenza dell'oscillatore locale dell'LNB da 9750 a 9300 circa.

Non so se sia un problema software di gestione del NIT dello strumento perchè come dicevo con qualsiasi altro decoder questo non succede.
Però questa cosa mi rompe.

4) La stampa dei rapporti dal Data Logger dello strumento oltre ad essere scaricati nel PC è possibile secondo Voi stamparli direttamente collegando una piccola stampante (magari di tipo vecchio) durettamemnte allo strumento attraverso la seriale RS232 ( o eventualmente attraverso la presa USB)??

Per il momento basta...

Un saluto a tutti.

antoniopev
04-02-11, 21:50
Ciao !! ... senza togliere nulla agli altri strumenti simili ... condivido anch'io però non ho avuto fin ora la fortuna di provarlo e quindi è solo perchè ho fiducia nella casa di RosenHeim. Tuttavia a parte i costi, l’MSK-200 rappresenta un emblema, un punto di riferimento del settore. Il fratello minore (MSK-125) pare che al momento non abbia la costellazione QAM-QPSK e quindi rientra nei ranghi usuali... ma vanta pur sempre quelle incredibili 10 h di autonomia e con soli 3,8 Kg di peso.

@Wagtor ...
Non so se puoi postare ancora altre immagini relative alla costellazione... però per una corretta interpretazione si dovrebbe sempre fare un raffronto con altri segnali ricevuti ( migliori e peggiori) sullo stesso strumento tenendo conto ad esempio della degradazione “voluta” del MER in modo da osservare ad occhio la variazione che si ottiene. In molti si ostinano a fare + affidamento sulla costellazione QAM e un po’ meno su quella QPSK forse poco rappresentativa dovuta alla struttura della mappa stessa, ma pur sempre analitica. In questo caso forse Antoniopev fortunato possessore di una parabola motorizzata, potrebbe postare velocemente alcune immagini oppure altri che vorrebbero ruotare lentamente l’antenna DTT, potrebbe simulare questo artifizio ma non so poi se la strumentazione adoperata del singolo riesca a discriminare le varie situazioni. Ovviamente i casi estremi saranno privi di interessi tecnici come: così ... si vede e così ... non si vede, occorre invece simulare step-by-step le varie situazioni.

anche se un pò in ritardo x via del lavoro e altre cose ecco i miei report

MDS centrato
http://img217.imageshack.us/img217/7230/costmdsok.th.png (http://img217.imageshack.us/i/costmdsok.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

misure

http://img692.imageshack.us/img692/2653/mdsok.th.png (http://img692.imageshack.us/i/mdsok.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

MDS fuori 2 gradi circa

http://img714.imageshack.us/img714/5338/mdsnook.th.png (http://img714.imageshack.us/i/mdsnook.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

misure

http://img809.imageshack.us/img809/3457/measmdsnook.th.png (http://img809.imageshack.us/i/measmdsnook.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

noto che in dvb S unahom in costellazione da anche le misure Rover NO mentre in S2 le da

http://img109.imageshack.us/img109/5370/skys2.th.png (http://img109.imageshack.us/i/skys2.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)


http://img836.imageshack.us/img836/4600/meassky.th.png (http://img836.imageshack.us/i/meassky.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

wgator
05-02-11, 13:40
anche se un pò in ritardo x via del lavoro e altre cose ecco i miei report

MDS centrato
[/URL]

Ciao,

hai degli eccellenti parametri su MDS... parabola da 100?

Vedo comunque che i nostri test, si accordano molto, come parametri, spostando la parabola di 2° circa ;)

darioi3liw
05-02-11, 15:37
@Antoniopev

Ciao Antonio, molto belle le foto delle costellazioni e gli esempi che hai postato.
Ma come fai a farle così belle e inquadrate perfettamente?
Fotografi con una fotocamera digitale il monitor dello strumento?

Poi visto che a nessuno piace il Prosecco di Valdobbiadene allego le risposte dei 6 esempi di costellazioni di cui al mio precedente messaggio n.ro 775.:badgrin:

http://img84.imageshack.us/img84/6559/costellazione12conscrit.th.jpg (http://img84.imageshack.us/i/costellazione12conscrit.jpg/)
http://img156.imageshack.us/img156/9741/costellazione34conscrit.th.jpg (http://img156.imageshack.us/i/costellazione34conscrit.jpg/)
http://img683.imageshack.us/img683/6428/costellazione56conscrit.th.jpg (http://img683.imageshack.us/i/costellazione56conscrit.jpg/)


Attendo risposta dai possessori di Unaohm relativamente ai quesiti del mio precedente messaggio n.ro 794.

Grazie anticipate e ciao a tutti

wgator
05-02-11, 17:40
Poi visto che a nessuno piace il Prosecco di Valdobbiadene allego le risposte dei 6 esempi di costellazioni di cui al mio precedente messaggio n.ro 775.


Attendo risposta dai possessori di Unaohm relativamente ai quesiti del mio precedente messaggio.


Vabbè... ma per noi "unaohmisti", rispondere al quiz, sarebbe come sparare sulla Misericordia! :lol:
Quelle immagini fanno parte della documentazione tecnica dei nostri strumenti. Ce le abbiamo tutti! ;)

Per i curiosi, a pag. 78 e segg. QUI (http://www.unaohm.it/upload/approfondimenti/file/Man_EP3000_PREMIUM_Rev0_IT.pdf)

wgator
05-02-11, 17:51
X darioi3liw


Nel mio AP01 la linea di Marker non mi risulta perfettamente in centro al MUX digitale, ma spostata un po' a sinistra. Probilmente dopo 3 anni di utilizzo devo portarlo per una ricalibrazione. A voi è prefettamente in centro?

A me è perfettamente in centro, forse ti serve una ricalibrazione...

2) Sia in Terrestre che in Satellite la visualizzazione dello spettro dei Mux situati nelle frequenze più alte risultano un po' più larghi di quelli situati nelle frequenze più basse. Succede anche a Voi?

Sì, questo l'ho sempre notato, su tutti gli strumenti Unaohm

3) Nel decodificare un certo Mux digitale QPSK di tipo satellitare il NIT mi visualizza l'elenco dei 4 Canali presenti, ma il primo dei quattro è privo di Pid Audio e Video e non riesco a visualizzarlo. Con qualsiasi altro decoder satellitare invece visualizzo tutti e 4 i canali. E' mai capitato a voi?
Per la verità questo è un Mux digitale radioamatoriale irradiato dal Monte Rico sopra Monselice sui colli Euganei sulla frequenza di 10.460 Ghz - Symbol Rate 20.000 FEC 3/4.
Se magari qualcuno si trova entro il raggio di 100 Kilometri in ottica e ci punta una parabola per fare una prova e mi sa dire come si comporta il suo strumento.... Ah... dimenticavo che per fare questa prova bisogna abbassare la frequenza dell'oscillatore locale dell'LNB da 9750 a 9300 circa.

Non so se sia un problema software di gestione del NIT dello strumento perchè come dicevo con qualsiasi altro decoder questo non succede.
Però questa cosa mi rompe.

Sinceramente non mi è mai successo, ma sto parlando di canali normali DTT e SAT

4) La stampa dei rapporti dal Data Logger dello strumento oltre ad essere scaricati nel PC è possibile secondo Voi stamparli direttamente collegando una piccola stampante (magari di tipo vecchio) durettamemnte allo strumento attraverso la seriale RS232 ( o eventualmente attraverso la presa USB)??

Non ho mai provato, ma sono convinto che vada bene qualsiasi stampante con porta seriale... Con le USB, invece... direi proprio di no...chiederò comunque in Unaohm

darioi3liw
05-02-11, 20:25
@wgator

Grazie per le risposte.

antoniopev
05-02-11, 21:44
Ciao,

hai degli eccellenti parametri su MDS... parabola da 100?

Vedo comunque che i nostri test, si accordano molto, come parametri, spostando la parabola di 2° circa ;)

per questi report uso la mia parabola test da 150 offset e lnb invacom flangiato con un switch di 6 mhz sul dato giusto 11919

antoniopev
05-02-11, 21:46
@Antoniopev

Ciao Antonio, molto belle le foto delle costellazioni e gli esempi che hai postato.
Ma come fai a farle così belle e inquadrate perfettamente?
Fotografi con una fotocamera digitale il monitor dello strumento?

Poi visto che a nessuno piace il Prosecco di Valdobbiadene allego le risposte dei 6 esempi di costellazioni di cui al mio precedente messaggio n.ro 775.:badgrin:

http://img84.imageshack.us/img84/6559/costellazione12conscrit.th.jpg (http://img84.imageshack.us/i/costellazione12conscrit.jpg/)
http://img156.imageshack.us/img156/9741/costellazione34conscrit.th.jpg (http://img156.imageshack.us/i/costellazione34conscrit.jpg/)
http://img683.imageshack.us/img683/6428/costellazione56conscrit.th.jpg (http://img683.imageshack.us/i/costellazione56conscrit.jpg/)


Attendo risposta dai possessori di Unaohm relativamente ai quesiti del mio precedente messaggio n.ro 794.

Grazie anticipate e ciao a tutti

uso il programma SMART di Rover che mi fa vedere sul monitor ( e memorizzare ) qualsiasi cosa misuro poi basta scaricare e il gioco è fatto e le immagini sono quasi perfette

darioi3liw
06-02-11, 11:14
uso il programma SMART di Rover che mi fa vedere sul monitor ( e memorizzare ) qualsiasi cosa misuro poi basta scaricare e il gioco è fatto e le immagini sono quasi perfette

Ottima questa possibilità che dà il programma Smart di Rover.

Chiederò ad Unaohm di realizzare un programma similare per i suoi strumenti.

Ciao

antoniopev
06-02-11, 16:08
Ottima questa possibilità che dà il programma Smart di Rover.

Chiederò ad Unaohm di realizzare un programma similare per i suoi strumenti.

Ciao

guarda questa
collaborazione Rover Lyngsat

http://img135.imageshack.us/img135/5633/roverelyinsat.th.png (http://img135.imageshack.us/i/roverelyinsat.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

antoniopev
06-02-11, 16:12
oggi sono salito sul tetto x fare una prova visto che mi entra un forte segnale di questo servizio
in pratica ho staccato l'lnb x la banda C e lo puntato verso la fonte di emissione di questo segnale circa 6 KM in linea d'aria
ecco il risultato commentate voi

http://img819.imageshack.us/img819/8789/wimaxinlnb.th.png (http://img819.imageshack.us/i/wimaxinlnb.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

darioi3liw
06-02-11, 19:20
guarda questa
collaborazione Rover Lyngsat

Scusami ma non ho capito quali prestazioni si possono ottenere con questo Software Lyngsat in collaborazione con Rover.
Gradirei qualche notizia in merito.


oggi sono salito sul tetto x fare una prova visto che mi entra un forte segnale di questo servizio
in pratica ho staccato l'lnb x la banda C e lo puntato verso la fonte di emissione di questo segnale circa 6 KM in linea d'aria
ecco il risultato commentate voi

AH ok antonio hai visualizzato un'emissione Wi-Max a 3595 Mhz presente nella tua zona della Campania.

Arriva forte eh 100,2 dBµV!! Non so però se hai puntato verso l'emissione solo l'LNB oppure quest'ultimo posizionato sul fuoco di una parabola e che tipo di parabola!

Queste emissioni come sai occupano la banda da 3,4 a 3,6 Ghz, ex frequenza utilizzata dal Ministero della Difesa e dove prima era presente qualche Radar Militare.

Ok che per visualizzarlo hai utilizzato l'LNB della banda C e mi dirai in che frequenza lavora il suo oscillatore. Dovrebbe essere un Down Converter e quindi avere la frequenza attorno ai 4,6 Ghz circa.

Qui in Veneto il WI-Max non è ancora iniziato in queste frequenze, ma il suo protocollo di trasmissione, simile all'OFDM del digitale terrestre viene distribuito da alcuni Ditte in Banda 5,7 Ghz in alternativa al sistema Iperlan per dotare di larga banda le zone sprovviste di ADSL come la mia.

Vediamo se inizieranno anche qui in Veneto perchè la banda dei 5,7 Ghz comincia ad essere satura.

Ciao Antonio

antoniopev
06-02-11, 20:38
Scusami ma non ho capito quali prestazioni si possono ottenere con questo Software Lyngsat in collaborazione con Rover.
Gradirei qualche notizia in merito.



AH ok antonio hai visualizzato un'emissione Wi-Max a 3595 Mhz presente nella tua zona della Campania.

Arriva forte eh 100,2 dBµV!! Non so però se hai puntato verso l'emissione solo l'LNB oppure quest'ultimo posizionato sul fuoco di una parabola e che tipo di parabola!

Queste emissioni come sai occupano la banda da 3,4 a 3,6 Ghz, ex frequenza utilizzata dal Ministero della Difesa e dove prima era presente qualche Radar Militare.

Ok che per visualizzarlo hai utilizzato l'LNB della banda C e mi dirai in che frequenza lavora il suo oscillatore. Dovrebbe essere un Down Converter e quindi avere la frequenza attorno ai 4,6 Ghz circa.

Qui in Veneto il WI-Max non è ancora iniziato in queste frequenze, ma il suo protocollo di trasmissione, simile all'OFDM del digitale terrestre viene distribuito da alcuni Ditte in Banda 5,7 Ghz in alternativa al sistema Iperlan per dotare di larga banda le zone sprovviste di ADSL come la mia.

Vediamo se inizieranno anche qui in Veneto perchè la banda dei 5,7 Ghz comincia ad essere satura.

Ciao Antonio

la collaborazione con Lyngsat si tratta solo della lista dei TP precaricati sugli strumenti Rover ( visto che Rover usa il sito x pubblicizzare i suoi prodotti )

per il Wimax della mia zona che non è della Campania ma un pò distantina da li circa 700 ( LODI )

in pratica ho preso l'lnb della mia parabola lo messo nella mia mano e poi mi sono messo in disparte dal disco e ho mirato il trasmettitore ( che so dove si trova ) ecco il risultato un segnale bomba
il convertitore di banda C è un supermax con oscillatore locale a 5150 mhz
tengo a precisare che questa emissione fortissima non mi permette alcuna visione dei tp da 3.4 a 3.7 in questa banda in tutto l'arco polare della mia parabola che va da 85 est ai 63 west

darioi3liw
06-02-11, 22:42
la collaborazione con Lyngsat si tratta solo della lista dei TP precaricati sugli strumenti Rover ( visto che Rover usa il sito x pubblicizzare i suoi prodotti )

Ok, capito.


per il Wimax della mia zona che non è della Campania ma un pò distantina da li circa 700 ( LODI )
in pratica ho preso l'lnb della mia parabola lo messo nella mia mano e poi mi sono messo in disparte dal disco e ho mirato il trasmettitore ( che so dove si trova ) ecco il risultato un segnale bomba
il convertitore di banda C è un supermax con oscillatore locale a 5150 mhz
tengo a precisare che questa emissione fortissima non mi permette alcuna visione dei tp da 3.4 a 3.7 in questa banda in tutto l'arco polare della mia parabola che va da 85 est ai 63 west

OK Antonio
Intando ho capito che non sei della Campania ma sei in Lombardia in provincia di Lodi.-
La Lombardia è stata la prima regione dove è partito il WI-Max sulla frequenza dei 3,4-3,6 Ghz.
Poi mi dai una notizia che non avevo considerato e cioè dell'interferenza che questi ponti ed antenne WI-FI possono provocare nella parte bassa della Frequenza della Banda C satellitare che opera appunto da 3,6 a 4,2 Ghz.
Se il segnale ti arriva a 100 dBµV utilizzando il solo LNB puntato verso il Ponte Radio Wi-Max vuol dire che sparano anche con una certa potenza, oltre che essere a 6 Km di distanza.

Gli impianti d'antenna che lavorano in Banda C nella mia zona sono rari. Qualche africano che vuole vedere la TV del suo paese.
Non so dalle tue parti.

Ok che l'oscillatore del convertitore è a 5,150 Ghz. e che dimensione di antenna usi per la banda C?

Ciao e alla prossima

antoniopev
07-02-11, 20:03
Ok, capito.



OK Antonio
Intando ho capito che non sei della Campania ma sei in Lombardia in provincia di Lodi.-
La Lombardia è stata la prima regione dove è partito il WI-Max sulla frequenza dei 3,4-3,6 Ghz.
Poi mi dai una notizia che non avevo considerato e cioè dell'interferenza che questi ponti ed antenne WI-FI possono provocare nella parte bassa della Frequenza della Banda C satellitare che opera appunto da 3,6 a 4,2 Ghz.
Se il segnale ti arriva a 100 dBµV utilizzando il solo LNB puntato verso il Ponte Radio Wi-Max vuol dire che sparano anche con una certa potenza, oltre che essere a 6 Km di distanza.

Gli impianti d'antenna che lavorano in Banda C nella mia zona sono rari. Qualche africano che vuole vedere la TV del suo paese.
Non so dalle tue parti.

Ok che l'oscillatore del convertitore è a 5,150 Ghz. e che dimensione di antenna usi per la banda C?

Ciao e alla prossima

se da te sono rari quelli in C band nella mia zona oltra al mio ne ho visto solo 2 con dischi da 370
la mia è sempre quella da 150 che uso in KU a cui ho affiancato 2 lnb C band uno x le polarità circolari e uno x quelle lineari
ciao

ispide
07-02-11, 23:10
anche se un pò in ritardo x via del lavoro e altre cose ecco i miei report ....
Allora innanzitutto ti ringrazio della tua venerata abnegazione anche se a volte devi pur adempiere agli onori di casa :badgrin: :badgrin:.
Vorrei però aggiungere, che pur non essendo un grosso estimatore di apparecchi Rover (esperienza negativa con Atom Power) in questa circostanza il glorificato torpore del digicube connesso al criticabile software, incute rispetto e fa veramente la differenza. Infatti è univoco rispetto ad altre costellazioni viste su altri strumenti e quindi io gli darei un bel 10 e lode e forse vi è una spiegazione plausibile del tutto soggettiva. Sono un appassionato di “nebulose” invece delle nuvolette monocromatiche ... frastagliate oltretutto il tuo impianto è adeguato alla TV DX avvalorato anche dall'ottimo NM ricevuto. Ovviamente non voglio dissacrare alcunché, ma le costellazioni prive di distinzione RGB ... o di altre tonalità, tendono ad essere ambigue, se non altro per la non immediata interpretazione, ma non significa con questo che siano superflue, poiché una variazione di fase vettoriale e/o ronzii di rete, si possono facilmente individuare anche su un diagramma monocromatico. Peccato solo che vengono mostrate dettagliate sul manuale d’uso ed un po’ meno in pratica. Alcune immagini raccolte su un breve test giornaliero... la terza a dx è il riferimento Kathrein master.

http://img227.imageshack.us/img227/7089/costellazioni.th.png (http://img227.imageshack.us/i/costellazioni.png/)

wgator
08-02-11, 00:23
Metodo ad "integrazione programmata" con falsi colori, sempre il solito TP 60 (Mediaset sat.)

http://www.webalice.it/wgator/costel1.jpg

darioi3liw
08-02-11, 10:06
...................Sono un appassionato di “nebulose” invece delle nuvolette monocromatiche ... frastagliate ....................
http://img227.imageshack.us/img227/7089/costellazioni.th.png

Ciao Ispide, io non riesco mica ad aprile queste foto... entro su Imageshack ma poi vedo le anteprima ma non riesco ad ingrandirle... vedi di sistemare la cosa e poi leggi quanto scrivo sotto....




Ah........... beh.!!!.......... adesso che avete introdotto questo argomento, siete costretti a spiegare anche a noi.... poveri ignoranti in materia.... cosa sono e come vanno interpetrate queste nuvolette colorate :D

Ciao

P.S. @wgator : vedo che anche a te riescono bene le foto che riproducono lo schermo dello strumento ..per caso anche l'EP4000 ha la possibilità di salvarle su PC come gli strumenti Rover oppure è una foto scattata con una fotocamera digitale?

wgator
08-02-11, 11:47
Ciao,

no... si tratta di una normale foto, scattata con una fotocamera professionale Nikon... purtroppo l'EP4000 non permette di salvare memorizzare le immagini, ma solamente i report numerici.

Per le nuvolette colorate, il nucleo verde chiaro, indica dove va a cadere più frequentemente il "simbolo" trasmesso, mentre la "nebulosa" periferica, mostra gli spostamenti occasionali del simbolo, dipendenti dal "rumore"

Credo (ma non sono certo) che per indicare i "punti di caduta" del simbolo più frequenti, dopo il verde, siano nell'ordine: rosso, giallo, blu e grigio, ma di questa mia interpretazione "logica" chiederò conferma.

Naturalmente, trattandosi di "falsi colori", ogni produttore di strumenti usa i suoi! ;) Rover, per esempio, mi sembra che usi il rosso dove Unaohm mette il verde...

aloisio
08-02-11, 12:33
Io ho preso l'AP01 HD unaohm e sto aspettando che mi arrivi,mandando cosi' in pensione l'EP 316 ormai piu' che obsoledo,l'AP01 HD e' veramente fantastico,sono stato lo scorso anno negli stabilimenti unaohm di Milano per un corso tenuto appunto con l'AP01 (normale non HD),per me unaohm e' al top,qualcuno del forum lo possiede?

wgator
08-02-11, 13:07
...,per me unaohm e' al top,qualcuno del forum lo possiede?

Ciao,

non so se è il top... certamente ogni marca possiede pregi e difetti, comunque conosco bene AP01 ed è un ottimo strumento, magari un po' meno "raffinato" (come tutti gli Unaohm) rispetto ad altri prodotti, ma come affidabilità, nulla da dire! ;)

ispide
08-02-11, 22:02
[B]

Ciao Ispide, io non riesco mica ad aprile queste foto... entro su Imageshack ma poi vedo le anteprima ma non riesco ad ingrandirle... vedi di sistemare la cosa e poi leggi quanto scrivo sotto....
Agli ordini !!! ... già eseguito !!.:D

darioi3liw
08-02-11, 22:17
Io ho preso l'AP01 HD unaohm e sto aspettando che mi arrivi,mandando cosi' in pensione l'EP 316 ormai piu' che obsoledo,l'AP01 HD e' veramente fantastico,sono stato lo scorso anno negli stabilimenti unaohm di Milano per un corso tenuto appunto con l'AP01 (normale non HD),per me unaohm e' al top,qualcuno del forum lo possiede?

Ciao aloisio e benvenuto in questo forum.

Come avrai potuto vedere dai miei interventi in questa discussione sono un possessore da circa 3 anni dell'AP01 del quale sono abbastanza contento.

Sui miei messagi n.ro 636 -640- 642- poi 794 e altri ho illustrato alcuni dei motivi di scelta di questo misuratore di campo e alcuni pregi e diffetti che io riscontro.

All'epoca in cui l'ho preso non c'era l'EP4000, top di gamma, che possiede wgator. Avendo varie cosette interessanti in più, nonostante il costo maggiore, forse ci avrei fatto un pensierino.

Se leggi gli interventi fatti da wgator trovi utili informazioni al riguardo.

Sono disposnibile per ulteriori informazioni di cui avrai bisogno.

Ciao

ispide
08-02-11, 22:29
.... Sui miei messagi n.ro 636 -640- 642- poi 794 e altri ho illustrato alcuni dei motivi di scelta di questo misuratore di campo e alcuni pregi e diffetti che io riscontro.

Ciao Dario !!..
Guarda se insisti a fare pubblicità alla Unohm ... mi butterò sulla squadra capitanata da antoniopev !!! :icon_bounce: :badgrin: :badgrin:

ispide
08-02-11, 22:43
Ah........... beh.!!!.......... adesso che avete introdotto questo argomento, siete costretti a spiegare anche a noi.... poveri ignoranti in materia.... cosa sono e come vanno interpetrate queste nuvolette colorate :D
A proposito, mi sono accorto che l’argomento è stato introdotto proprio da un certo ... I3LIW :D .
Comunque a parte questo, escludendo (forse) l’ST4 lo Screen-Capture bene o male ce l’hanno quasi tutti in casa ROVER anche il piccolo Atom Light. Sui Promax inizia dall’Explorer II+ in sù e sui TELEVES pare che il modello base dell’H45 ne sia sprovvisto... sui SEFRAM invece inizia dal 7865. Intendiamoci... non è tassativo, ma è meglio che ci sia.
Le spiegazioni sui colori integrativi te li ha fornite succintamente Wgator che alla prossima (ma penso che sia un gentiluomo) inizierà a chiedere parcelle e quindi gli devi come minimo un caffè corretto :eusa_whistle:.

Tieni sempre a mente la rappresentazione grafica del Kathrein con colori primari nell’ordine convenzionale RGB che si dirada cambiando tonalità di colore in presenza di rumore (Phase + Gaussiano) e qualche volta fai come fanno un po’ tutti, rispolvera il vecchio libro di trigonometria e sistemi digitali e vedi subito cosa è la sagomatura d’impulso a coseno rialzato e la risposta di un filtro Gaussiano nelle modulazioni digitali, vedrai che scoverai anche lì un diagramma di costellazione.
Che ti devo dire... tu l’hai capito che qui stiamo parlando di strumentazione professionale da 3/6 mila euro IVATI e mica giocattoli. L’importante è che ci siano queste misure, poi ciascuno lavorandoci giornalmente riesce a sfruttare alla meglio la situazione.
73 bye !!...

darioi3liw
08-02-11, 22:46
Agli ordini !!! ... già eseguito !!.:D

Oh.... così mi piace!!!:D

Belle le foto delle costellazioni che hai postato di tre strumenti diversi di cui l'ultimo della signora tedesca "Caterina" con acconciatura a mash colorate in RGB..... Gran pezzo di "donna"... un po' caretta.... ma per chi se lo può permettere.!!!... penso dia delle soddisfazioni!!!:D

Che ne dici....?

Ciao

P.S. Postato questo messaggio mi sono accorto che nel frattempo me ne avevi mandato altri due.....risponderò con calma - ciao

darioi3liw
08-02-11, 23:46
Ciao Dario !!..
Guarda se insisti a fare pubblicità alla Unohm ... mi butterò sulla squadra capitanata da antoniopev !!! :icon_bounce: :badgrin: :badgrin:

No ...no.... non ho fatto pubblicità.. ho solamente risposto gentilmente ad una richiesta di un nuovo partecipante a questo Forum che ha già fatto la sua scelta prima ancora di essere influenzato da me!!! HI...HI...:D

Mah... ti dirò che non sono fissato per una marca in particolare, ma mi piacerebbe far parte di tutte le squadre... ed avere a disposizione, anche per fare delle prove comparative, strumenti di tutte le migliori marche.
Mannaggia!!! se mi va bene con la prossima schedina del superenalotto voglio farmi un bel analizzatore della Rohde & Schwarz oltre che ad un Kathrein e ad un Rover e poi vedrete che foto da far invidia vi posto su questa discussione!!!!:badgrin: :lol:


A proposito, mi sono accorto che l’argomento è stato introdotto proprio da un certo ... I3LIW:

Si ma io avevo introdotto l'argomento sulle costellazioni monocromatriche, non quelle "nebulizzate in RGB o in tecnicolor"!!!:badgrin:


Le spiegazioni sui colori integrativi te li ha fornite succintamente Wgator che alla prossima (ma penso che sia un gentiluomo) inizierà a chiedere parcelle e quindi gli devi come minimo un caffè corretto :

Disponibile a pagare solo in Prosecco D.o.c.g. di Valdobbiadene!!! il buon vino della mia zona!!!

Ciao

wgator
09-02-11, 00:03
Spiacente, ma io bevo solo caffè! :lol:

Comunque, per tornare in topic, due sono le ragioni per cui ho scelto l'Unaohm

- Perchè ha l'analizzatore di spettro fino a 3 GHz e posso controllare agevolmente le interferenze su w-lan

- perchè mi convinceva di più la parte "analizzatore di spettro", rispetto ai diretti "concorrenti"

Vi confesso però, che non mi dispiaceva neppure il Digicube...

La Katerina invece... decisamente fuori budget, peggio di una escort di alto bordo! :5eek: :icon_twisted:

ispide
09-02-11, 00:26
No ...no.... non ho fatto pubblicità.. ho solamente risposto gentilmente ad una richiesta di un nuovo partecipante a questo Forum che ha già fatto la sua scelta prima ancora di essere influenzato da me!!! HI...HI...:D

AHHH !! siete ancora qui !!?... allora visto che ci siamo, sparo al piccione bianco ! !.:eusa_wall:.
Se puoi ... domani chiama subito l’ufficio tecnico Unaohm e chiedi di Simone al disponibile Baracchini di far correggere quell’errore di “STOMPA” a pag 30 sul manuale dell’EP 3000 e ripetuto anche su altri modelli, dovuto forse alla poca competenza della redattrice di turno, nella trascrizione del file pdf. Infatti l’ultima figura in basso a SX che rappresenta la costellazione QPSK quelle 4 nuvolette che mostrano un senso rotativo non è dovuto al ronzio di rete ( hanno scritto “probabilmente dovuto al ronzio” .... e li giustifichiamo solo per devozione), ma è dovuto unicamente al rumore di fase.

Sommariamente :

Nuvole allungate che si concentrano verso il centro del diagramma
Rumore dovuto a ronzio di rete o rumore modulato in ampiezza

Nuvole che mostrano un senso di rotazione
Rumore di fase (Convertitori in genere, ma anche PLL Trasmodulatori, LNB, ecc)

Quando le nuvole si dispongono a forma di trapezio
Trasmodulazione difettosa

Quando si espandono moderatamente
Presenza di rumore a larga banda (dovuto spesso a noise esterno ma anche a cattivo c/n)

Quando si diradano maggiormente creando delle cavità
Presenza di rumore dovuto in prevalenza a intermodulazione (stadi in saturazione)

Adesso però non te ne approfittare... e mandami almeno una bottiglia di prosecco D.o.c.g. di Valdobbiadene che me la merito se non altro per l'errore scovato sulla “Sacra Bibbia” unaohm :lol: :D.

PS: Ho aggiunto altre opzioni che già conoscete !... però non sparate alle colombe ;) .

wgator
10-02-11, 17:57
Ed ecco come si presenta lo spettro di un canale wi-fi in standard 802.11g. Si tratta del canale 11 di un router wireless, misurato con antennina dipolo 2 dB di guadagno, ad una distanza di circa 15 metri e 2 muri in mezzo.
La frequenza centrale del canale è di 2462 MHz. Il canale ha una larghezza di banda di 22 MHz, quindi il "panettone" si estende da 2451 a 2473 MHz.


http://www.webalice.it/wgator/wi-fi.jpg

wgator
10-02-11, 18:45
Ed ecco, in colore rosso, come si presenta lo stesso canale con un noto scanner per computer (Inssider)
Bello, vero? Peccato che lo spettro visualizzato da "Inssider" non sia in tempo reale (inadatto quindi per puntare le antenne) inoltre, il software non è in grado di mostrare i disturbi provenienti da altre fonti (telefoni cordless, baby sitter elettronici, forni a microonde ecc.)


http://www.webalice.it/wgator/wi-fi1.jpg

wgator
10-02-11, 19:53
Dimenticavo un dettaglio: nei sistemi Wi-Fi 802.11g, la modulazione è OFDM, esattamente come nel digitale terrestre, solo che le portanti sono 52, anzichè 8192.
Ecco perchè, al posto del solito panettone compatto, si vedono le varie "stanghette" separate...

ispide
10-02-11, 22:33
Ed ecco, in colore rosso, come si presenta lo stesso canale con un noto scanner per computer (Inssider) ....
Ciao ! ... zittisci un po’ tutti con quelle schermate del 4000... anzi ne mancherebbero all’appello altre come ad esempio uscita ASI-TS.
A proposito di INSSID... però un po’ di tempo fa mi fece visita un rappresentante della SEFRAM Italia a mostrarmi il gioiello della loro casa ... il 7865 HD. Ebbene se non ricordo male, tra le varie misure ebbi modo di constatare che si poteva individuare sia il network name (SSID) il Channel WiFi , il Symbol rate ma a dir la verità mi apparve un po’ limitata la gamma da 2400 a 2480.... quindi preferii aspettare altre evoluzioni, anche se la “concentrazione” di trasmissione rimane grossomodo circoscritta su quei limiti.

wgator
10-02-11, 23:03
Il primo appunto che feci in Unaohm, prima di acquistare l'EP 4000, fu proprio una critica alla mancanza di linea in/out ASI
Metto le schermate, solo per creare spunti di discussione, non tanto sugli strumenti quanto sulle misure vere e proprie.
L'Unaohm comunque, in banda 2/3 GHz, mostra solo spettro e potenza del canale, nè SSID nè altro.
Quanto basta però, per controllare la pulizia in gamma prima di decidere un canale di trasmissione e per puntare correttamente le antenne di un bridge...

darioi3liw
11-02-11, 12:32
AHHH !! siete ancora qui !!?... allora visto che ci siamo, sparo al piccione bianco ! !.:eusa_wall:.
Se puoi ... domani chiama subito l’ufficio tecnico Unaohm e chiedi di Simone al disponibile Baracchini di far correggere quell’errore di “STOMPA” a pag 30 sul manuale dell’EP 3000 e ripetuto anche su altri modelli, dovuto forse alla poca competenza della redattrice di turno, nella trascrizione del file pdf. Infatti l’ultima figura in basso a SX che rappresenta la costellazione QPSK quelle 4 nuvolette che mostrano un senso rotativo non è dovuto al ronzio di rete ( hanno scritto “probabilmente dovuto al ronzio” .... e li giustifichiamo solo per devozione), ma è dovuto unicamente al rumore di fase.

Sommariamente :

Nuvole allungate che si concentrano verso il centro del diagramma
Rumore dovuto a ronzio di rete o rumore modulato in ampiezza

Nuvole che mostrano un senso di rotazione
Rumore di fase (Convertitori in genere, ma anche PLL Trasmodulatori, LNB, ecc)

Quando le nuvole si dispongono a forma di trapezio
Trasmodulazione difettosa

Quando si espandono moderatamente
Presenza di rumore a larga banda (dovuto spesso a noise esterno ma anche a cattivo c/n)

Quando si diradano maggiormente creando delle cavità
Presenza di rumore dovuto in prevalenza a intermodulazione (stadi in saturazione)

Adesso però non te ne approfittare... e mandami almeno una bottiglia di prosecco D.o.c.g. di Valdobbiadene che me la merito se non altro per l'errore scovato sulla “Sacra Bibbia” unaohm :lol: :D.

PS: Ho aggiunto altre opzioni che già conoscete !... però non sparate alle colombe ;) .

Ciao Ispide, mi scuso del ritardo nella risposta ma ho avuto alcuni problemi da risolvere..

Farò presente quanto dici a Simone Corrarati che dovrei vedere il giorno 25 Marzo prossimo, in quanto partecipo ad uno dei corsi promossi da Unaohm nella loro sede e così porto là lo strumento per una ricalibrazione.

Non metto in dubbio quanto dici sull'interpretazione delle varie costellazioni
..... uno degli esperti di questo Forum sull'argomento sei tu!!

Però gli esempi che io ho postato sul mio intrvento n.ro 775 che non erano presi dal manuale del'EP3000 ma da un'altro libretto edito da Unaohm, erano numerati dal n.ro 1 al n.ro 6.

Nel dare la tua spiegazione sulle costellazioni, anche se hai fatto una descrizione di cosa rappresentava, non hai precisato a quale degli esempi, numerati dal n.1 al n.6 ti riferivi, e pertanto vado male a verificare le tue risposte in relazione ai quesiti.

In poche parole la risposta non è stata data in modo appropriato.

Quindi, al momento niente bottiglie di prosecco di Valdobbiadene!!!:D :icon_lol: :eusa_angel: :toothy10: :toothy12: :blob3: :icon_smile: :tongue5: :laughing7: :hat11: :hat40: :laughing6::badgrin:

Ciao

ispide
11-02-11, 20:39
Ciao Ispide, mi scuso del ritardo....
Non metto in dubbio quanto dici sull'interpretazione delle varie costellazioni
..... uno degli esperti di questo Forum sull'argomento sei tu !!
Se me ne accorgo !!!! .....:icon_twisted:
Debbo dire che in giro ci sono persone preparatissime.. e quindi essendo un modesto, faccio andare sempre avanti gli altri. :doubt:

Ho visto che ci sono alcuni post precedenti non discussi, ad esempio sull’interferenza WiMax che appare di non facile soluzione.

ispide
11-02-11, 20:51
.....In poche parole la risposta non è stata data in modo appropriato. Quindi, al momento niente bottiglie di prosecco di Valdobbiadene :toothy12: :laughing7: :hat11: :hat40: :laughing6: :badgrin:

Avevamo capito da un pezzo che... gira che ti rigira, l’intero cartone di prosecco restava in casa. Però io mi riferivo solo al manuale unohm e non al premio messo in palio per il facile :new_2gunsfiring_v1: quizzettino.

antoniopev
11-02-11, 21:10
Se me ne accorgo !!!! .....:icon_twisted:
Debbo dire che in giro ci sono persone preparatissime.. e quindi essendo un modesto, faccio andare sempre avanti gli altri. :doubt:

Ho visto che ci sono alcuni post precedenti non discussi, ad esempio sull’interferenza WiMax che appare di non facile soluzione.

ciao Ispide
ti devo dire che se ti capita di essere in una zona di lavoro di queste frequenze te le tieni e basta non ci puoi fare nulla ho provato a girare l'lnb dall'altra parte e il segnale arriva lo stesso con minore potenza unica cosa che non ho provato e non posso farlo e quella di schermare il disco con una parete alle spalle forse con un muro o qualcosa d'altro di simile si possono eliminare queste interferenze tutto da verificare

ciao Antonio

ispide
11-02-11, 21:11
Il primo appunto che feci in Unaohm, prima di acquistare l'EP 4000, fu proprio una critica alla mancanza di linea in/out ASI
Metto le schermate, solo per creare spunti di discussione....
A mio parere fai benissimo !!...spesso sono critico anche con il mio HP Analyzer 8590B avendo un range di soli 1,8 GHz e sto pensando di rivenderlo poichè preso già usato. Tuttavia se fossi in te che lavori spesso su sistemi WiFi come minimo gli darei una bella tiratina di orecchie.... noo !!. Su un sistema complesso di rete WLAN aziendale che adotta un cablaggio wireless ed a volte multiplo con infrarossi, la canalizzazione è importantissima... altrimenti dove si va a parare ?... se mi presentassi con uno strumento moderno, all’avanguardia dalle ottime performance e poi devo portarmi appresso anche un notebook per scoprire l’eventuale SSID o assegnare un channel WiFi, non mi pare il caso. Ma anche su una semplice rete domestica in cui ci fossero interferenze con altri dispositivi simili (spesso dirimpettai) dovrei prima analizzare bene lo spettro e poi assegnare un canale, si può anche fare così, ma se proprio quel giorno il “neighbour” è assente cosa faccio ... ci ritorno e rifaccio il tram tram ?. Manca qualcosa e non mi pare una soluzione ideale neanche x tecnici di una certa classe .... sappiamo benissimo che l’evoluzione purtroppo non ammette stasi e loro sanno benissimo (non solo Unaohm) come funziona il sistema tecnologico e recepiscono anche i vari suggerimenti, solo che spesso ci giocano sopra sfornando modelli simili, aggiungendo magari un pixel o un bit alla volta giusto per far vedere che è migliore del precedente ma in questo contesto chi paga sempre... siamo noi che sborsiamo. Scusa lo sfogo, ma ogni tanto ricordo avvenimenti poco piacevoli. :happy3: :mad: :happy3:

ispide
11-02-11, 21:23
ciao Ispide
ti devo dire che se ti capita di essere in una zona di lavoro di queste frequenze te le tieni e basta non ci puoi fare nulla ho provato a girare l'lnb dall'altra parte e il segnale arriva lo stesso con minore potenza unica cosa che non ho provato e non posso farlo e quella di schermare il disco con una parete alle spalle forse con un muro o qualcosa d'altro di simile si possono eliminare queste interferenze tutto da verificare

ciao Antonio
Fammi capire se stai + vicino a Castiglione D'Adda o Casalpusterlengo.

antoniopev
11-02-11, 21:34
Fammi capire se stai + vicino a Castiglione D'Adda o Casalpusterlengo.


Casalpusterlengo
e la fonte di emissione è a Zorlesco

ispide
11-02-11, 21:37
Ho sotto mano qualcosa di interessante da mostrarti..... dammi due minuti.

ispide
11-02-11, 21:52
Il tuo LNB ha un gain > di 55 dB o meno ?.

darioi3liw
11-02-11, 21:56
Dimenticavo un dettaglio: nei sistemi Wi-Fi 802.11g, la modulazione è OFDM, esattamente come nel digitale terrestre, solo che le portanti sono 52, anzichè 8192.
Ecco perchè, al posto del solito panettone compatto, si vedono le varie "stanghette" separate...

Ciao Wgator un paio di cose:

1) Ma il digitale terrestre modalità 8K, canalizzazizone UHF a 8 Mhz, non mi risulta utilizzi 8192 portanti.
Dai testi che possiedo risulta utilizzi 6817 portanti, di cui 6041 portanti dati, 524 portanti diffuse, 177 portanti pilota continue e 68 portanti TPS.
Spaziataura delle portanti 1116, 071 Hz -larghezza di banda 7.618 Mhz

2) Dici che il sistema WI-FI 802.11.g utilizza 52 portanti. Sai dirmi quante ne utiizza il sistema WI-Max (anche lui in OFDM )?

Ciao

darioi3liw
11-02-11, 21:59
Casalpusterlengo
e la fonte di emissione è a Zorlesco

Chi è ARIA s.p.a. la ditta che distrubuisce il segnale?

Ciao

antoniopev
11-02-11, 22:13
x Dario non saprei dirti chi è
x Ispide penso che sia di 55 db tipico sulla scatola non c'è scritto lnb C band supermax VH-777 super
mi sa che stiamo andando un pè OT semmai andiamo avanti in un vecchio thread che si parla di Wimax ( che gli venga un colpo a chi a assegnato quelle frequenze )

http://www.digital-forum.it/showthread.php?t=94541&highlight=wimax

ispide
11-02-11, 22:34
Se l'hai già postato dall'altra parte ... è + che giusto proseguire da lì.

wgator
12-02-11, 13:34
Farò presente quanto dici a Simone Corrarati...



... quando lo vedi, mangiagli le orecchie da parte mia! :lol:
Comunque, dovrei incontrarlo a giorni, proprio per alcune modifiche al software che riguardano le misure in gamma wi-fi

wgator
12-02-11, 16:05
Ciao Wgator un paio di cose:

1) Ma il digitale terrestre modalità 8K, canalizzazizone UHF a 8 Mhz, non mi risulta utilizzi 8192 portanti.
Dai testi che possiedo risulta utilizzi 6817 portanti, di cui 6041 portanti dati, 524 portanti diffuse, 177 portanti pilota continue e 68 portanti TPS.
Spaziataura delle portanti 1116, 071 Hz -larghezza di banda 7.618 Mhz

2) Dici che il sistema WI-FI 802.11.g utilizza 52 portanti. Sai dirmi quante ne utiizza il sistema WI-Max (anche lui in OFDM )?

Ciao

Ciao,

è tutto esatto ciò che scrivi, nel 8k, le portanti effettivamente diffuse sono 6817... io ho semplificato, poichè lo standard ne prevede appunto 8192.
Per quanto riguarda wi-max, non ne sono certo poichè non ci bazzico, ma credo siano 256

darioi3liw
12-02-11, 19:50
... quando lo vedi, mangiagli le orecchie da parte mia! :lol:
Comunque, dovrei incontrarlo a giorni, proprio per alcune modifiche al software che riguardano le misure in gamma wi-fi

Ciao Wgator
Quando vedrò Simone gli porterò i tuoi saluti.
Però non conoscendo il tuo vero nome ma solo il tuo nikname gli dirò che i saluti arrivano da parte di un possessore di EP4000, da Rimini, che in materia di impianti di antenna, wi-fi, strumentazione ecc. se la "cavicchia"un po'.......;)

Scherzo.... sò che ti conoscono bene e hai spesso contatti con loro anche per dare dei consigli per la ottimizzazione delle prestazioni degli strumenti che producono.

Ok comunque che devi vederlo a giorni.

Ho ricevuto qualche giorno fa da Simone una E-Mail di risposta ad una mia "lamentela" sul fatto che il mio AP01 è un po' duro a decodificare il digitale terrestre. Il testo della sua risposta adesso per brevità non lo riporto ma presumo che tu già immagini il senso.

Nel darmi i ragguagli del caso aveva anticipato che non avendo sotto mano il mio strumento non poteva sapere se lo strumento stesso, che utilizzo da tre anni, avesse dei problemi e quindi mi ha risposto in modo generico.

Io cercavo in zona qualcuno che avesse lo stesso mio strumento per fare una prova comparativa e proprio oggi stesso, al mio amico Italo di Valdobbiadene, installatore di antenne di lungo corso, nonchè collega radioamatore IK3UMZ, è arrivato un AP01 HD nuovo fiammante, per cui ho passato la mattinata a fare prove comparative.

Ebbene ho potuto constatare che il mio strumento ha bisogno del medico che gli ordini un po' di vitamine per tiralo un po su' e quindi lo porterò in Unaohm il 25 Marzo prossimo, in occasione di un corso sul DTT, per una ricalibrata e sistemata.

Per il momento ciao che mi hanno citofonato che è arrivata la pizza calda.

antoniopev
13-02-11, 12:12
guardando le nuvolette sembrerebbe che un sagnale trsmesso in S2 sia + robusto di un dvbS


http://img59.imageshack.us/img59/6803/trthdcostellazione.th.png (http://img59.imageshack.us/i/trthdcostellazione.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)


http://img838.imageshack.us/img838/6564/trthd.th.png (http://img838.imageshack.us/i/trthd.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

infatti se guardo i dati è un super segnale molto ma molto di + di quelli di SKY

sfoligno
13-02-11, 15:07
scusa il disturbo antoni.. sono un semplice appassionato che segue le vostre discussioni...volevo chiederti ,, che cosa indica il valore EVM ??....:icon_redface: :icon_redface: ..lo avevo letto da qualche parte ma l'ho dimenticato...

antoniopev
13-02-11, 15:25
scusa il disturbo antoni.. sono un semplice appassionato che segue le vostre discussioni...volevo chiederti ,, che cosa indica il valore EVM ??....:icon_redface: :icon_redface: ..lo avevo letto da qualche parte ma l'ho dimenticato...

http://www.strumentazioneelettronica.it/tecnologie/wireless/il-vettore-errore-e-la-misura-evm-20090706249/

sfoligno
13-02-11, 17:30
http://www.strumentazioneelettronica.it/tecnologie/wireless/il-vettore-errore-e-la-misura-evm-20090706249/

sempre gentilissimo ed efficente!!..grazie mille per il bellissimo link!!

ispide
13-02-11, 21:58
guardando le nuvolette sembrerebbe che un sagnale trsmesso in S2 sia + robusto di un dvbS


http://img59.imageshack.us/img59/6803/trthdcostellazione.th.png (http://img59.imageshack.us/i/trthdcostellazione.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

Ciao Antonio !!...
non vorrei contraddirti ... ma a me pare rumorosetto, oltre tutto se lo vai a confrontare con l’altra immagine da te postata DVB-S2 (FEC 2/3), ti accorgi della differenza... resta il fatto che l’S2 con il FEC 3/4 esige un MER migliore di un paio di dB rispetto al 2/3.

Rif.: Guida rapida 1-2-3 pag.11 by ROVER INSTRUMENTS

ispide
13-02-11, 22:17
Da premettere che lo trovo alquanto imbarazzante ed antipatico, e quindi se me lo permettete, lo dico a bassa voce, poiché non ho mezzi reali per poterlo affermare. Da come me l'hanno insegnato... lo standard DVB-T 8K è formato da 8192 portanti. Infatti questo dato si riferisce alla dimensione max della FFT.
La suddivisione poi delle portanti ... o meglio ancora, i segnali DVB-T 8K essendo composti da frame da 68 simboli OFDM ed ogni simbolo a sua volta è costituito da 6817 portanti.
Spetta al provider o chi per lui il controllo della TPS (Sincronizzazione trama, identificazione della modalità di trasmissione ecc. ) ... ma resta il fatto che non può superare le 8192 portanti.

[ Sono qui anch’io per imparare qualcos’altro !!!.]

antoniopev
14-02-11, 21:36
Ciao Antonio !!...
non vorrei contraddirti ... ma a me pare rumorosetto, oltre tutto se lo vai a confrontare con l’altra immagine da te postata DVB-S2 (FEC 2/3), ti accorgi della differenza... resta il fatto che l’S2 con il FEC 3/4 esige un MER migliore di un paio di dB rispetto al 2/3.

Rif.: Guida rapida 1-2-3 pag.11 by ROVER INSTRUMENTS


sono della tua opininione ma guarda questo
tp di sky la costellazione e sempre rumorosa ma i parametri sono infeririori e sono ricevuti con disco da 150 e invacom flangiato doppio motore quindi centrato a pieno il sat figuriamoci con le 80 che regala SKY

http://img217.imageshack.us/img217/4359/costellazioneskyhd.th.png (http://img217.imageshack.us/i/costellazioneskyhd.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)


http://img28.imageshack.us/img28/9845/misureskyhd.th.png (http://img28.imageshack.us/i/misureskyhd.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

anche se stasera il cielo è un pò pieno di nuvole
a proposito visto che in un post addietro mi hai chiesto se ero + vicino ad un paese o l'altro quindi conosci la zona mi puoi dire di dove sei circa anche in PM
ciao antonio

darioi3liw
15-02-11, 00:03
Salve ragazzi

Oggi ho cambiato la versione Firmware del'AP01 con la più recente versione la M_4_1_0

Questa versione richiede anche una nuova versione Software per il controllo remoto e cioè : """SW per il CONTROLLO REMOTO per la versione M_4_1_0"""

Ho collegato al PC l'AP01 in seriale RS232 e ho creato dei Piani di Misura automatica con il Data Logger.

Questo programma di controllo remoto da PC è tutto fuorchè intuitivo e pratico tanto è vero che forse si stà prima a creare i Piani direttamente dallo strumento che dal PC. !! Mi sà che chi ha creato questo software ha fatto le scuole dell'ICAS (Istituto Complicazione Affari Semplici)!!:mad:

Poi lo scaricare su PC i dati delle letture eseguite dalla strumento è facile.
Ho notato però che i dati scaricati sul PC non sono tutti ma ne mancano due: l'EVM e l' SNR che sono indicati nello strumento assieme a BER-MER-NM-CSI ecc.

La nuova versione di controllo remoto è praticamente uguale alla precedente solo che è stata adattata alla nuova versione del firmware dello strumento la M_4_1_0

Vorrei sapere se qualche possessore di AP01 ha provato questo software e le sue impressioni al riguardo.

Ciao

darioi3liw
15-02-11, 00:16
scusa il disturbo antoni.. sono un semplice appassionato che segue le vostre discussioni...volevo chiederti ,, che cosa indica il valore EVM ??....:icon_redface: :icon_redface: ..lo avevo letto da qualche parte ma l'ho dimenticato...

Antonio ti ha risposto con un link dove si spiega in cosa consiste questa misura che è simile alla misura del MER.

Qualche esperto di questo Forum saprebbe spiegare in modo semplice e sintetico la differenza della misura del BER con quella dell'EVM?

Ciao

wgator
15-02-11, 00:31
Qualche esperto di questo Forum saprebbe spiegare in modo semplice e sintetico la differenza della misura del BER con quella dell'EVM?

Lungi da me qualsiasi velleità da esperto! :lol:
Suppongo che lo strumento, con la dicitura EVM indichi semplicemente il valore di MER in forma percentuale anzichè logaritmica...
Credo però che Antonio, che possiede lo strumento che fornisce quell'indicazione, possa essere più preciso...

antoniopev
15-02-11, 11:21
Lungi da me qualsiasi velleità da esperto! :lol:
Suppongo che lo strumento, con la dicitura EVM indichi semplicemente il valore di MER in forma percentuale anzichè logaritmica...
Credo però che Antonio, che possiede lo strumento che fornisce quell'indicazione, possa essere più preciso...

per questa misura mi affido allo strumento ma non saprei risponderti me lo ero fatto dire da Rover qualche anno fa visto che era implementata anche sul mio DL3 che avevo però non me la ricordo mentre prima sul DL3 si doveva cercare sul digi te la trovi li con tutte le altre misure
saluti Antonio

doberman1
15-02-11, 13:53
Ciao
passo per un saluto ho finalmente ripreso il comando del PC ^^

ciccio l'antennista
15-02-11, 17:05
Questo programma di controllo remoto da PC è tutto fuorchè intuitivo e pratico tanto è vero che forse si stà prima a creare i Piani direttamente dallo strumento che dal PC. !! Mi sà che chi ha creato questo software ha fatto le scuole dell'ICAS (Istituto Complicazione Affari Semplici)!!:mad:
Ciao

Cosi' mi sono rasserenato,:D in quanto credevo di essere l'unico che non riesco a capire come funziona il programma e visto che non avevo sentito nessuno lamentarsi. Le stesse performance sono state raggiunte anche nella versione per ep3000, praticamente simile. Io i piani me li sono fatti a mano pero' se ci fosse un sistema piu' moderno ne sarei piu' felice. Per quanto riguarda le misure che mancano nei report l'avevo fatto presente in due incontri con Unaohm chiedendo anche l'inserimento del "cell-id" e del "network-id", visto che lo strumento li misura .......... e mi era stato detto che avrebbero visto se era possibile, evidentemente non lo e', ma noi imperterriti continueremo a sperare.
Salute a tutti

Ciccio

ispide
15-02-11, 21:13
sono della tua opininione ma guarda questo
tp di sky la costellazione e sempre rumorosa ma i parametri sono infeririori e sono ricevuti con disco da 150 e invacom flangiato doppio motore quindi centrato a pieno il sat figuriamoci con le 80 che regala SKY....

http://img217.imageshack.us/img217/4359/costellazioneskyhd.th.png (http://img217.imageshack.us/i/costellazioneskyhd.png/)
Ciao !,
Io sono convinto che la ROVER sia in credito con te che continui a mostrare tutte quelle belle immagini sulle costellazioni 8PSK. Peccato che la mia vecchia 150 motorizzata (prime focus C/KU) abbia il corotor Chaparral fuori uso ed è lassù ferma dal ’97, mentre qui stiamo utilizzando una “padella” offset da 80 dualfeed. Non so chi altro potrà avere il piacere di vedere in diretta un 8PSK con quelle caratteristiche. Bontà anche del provider che fa l’up-stream con noise limitato. Però ... a quando uno screen capture a 64QAM ?. ;)

darioi3liw
15-02-11, 21:30
Cosi' mi sono rasserenato,:D in quanto credevo di essere l'unico che non riesco a capire come funziona il programma e visto che non avevo sentito nessuno lamentarsi. Le stesse performance sono state raggiunte anche nella versione per ep3000, praticamente simile. Io i piani me li sono fatti a mano pero' se ci fosse un sistema piu' moderno ne sarei piu' felice. Per quanto riguarda le misure che mancano nei report l'avevo fatto presente in due incontri con Unaohm chiedendo anche l'inserimento del "cell-id" e del "network-id", visto che lo strumento li misura .......... e mi era stato detto che avrebbero visto se era possibile, evidentemente non lo e', ma noi imperterriti continueremo a sperare.
Salute a tutti Ciccio

Ciao Ciccio
In effetti il programma in questione è stato concepito con una filosofia strana che si fa fatica a comprendere.

Mi piacerebbe sapere anche il parere di altri possessori di Unaohm per vedere cosa ne pensano.

Se anche altri hanno trovato difficoltà abbiamo più forza per far presente la cosa ad Unaohm sperando che facciano poi qualcosa per migliorarlo.

Per quanto riguarda il Network ID ed il Cell.id penso anch'io che sarebbe cosa molto utile possano essere aggiunti ai valori dei segnali misurati.

Così verrebbe creata una tabella completa anche dei dati del Network che stà trasmettendo e del ripetitore da cui è stato agganciato il segnale da poter scaricare su PC ed eventualmente stampare.

A proposito del Network Id e il Cell.ID ho constatato proprio questa sera, dopo aver fatto una prova comparativa tra AP01 Unaohm e Digicube Rover, una cosa che dirò in un prossimo mio intervento.

Ciao e grazie per la risposta.

darioi3liw
15-02-11, 21:54
Suppongo che lo strumento, con la dicitura EVM indichi semplicemente il valore di MER in forma percentuale anzichè logaritmica...
Credo però che Antonio, che possiede lo strumento che fornisce quell'indicazione, possa essere più preciso...

OK per la risposta molto sintetica.

Vediamo cosa ne pensano anche gli altri.

darioi3liw
15-02-11, 22:35
Allora questa sera è venuto a trovarmi il mio amico Luigi, tecnico della Ditta MITAN, produttrice nel campo dell'antennistica.

Luigi mi ha portato qui a casa il suo Rover Digicube per farmi vedere come funziona e per una breve prova comparativa col mio AP01.

Devo dire che il Digicube è veramente un bel strumento.

Anche se a mio avviso è un po' inferiore ad Unaohm come velocità dello spettro ha molte funzioni interessanti non presenti nell'AP01 e mi sembra molto pratico nell'utilizzo.

Non mi dilungo a descrivere le differenze che in parte già conoscerete avendone parlato molto Antoniopev ideatore di questa discussione.

Per il momento vi riporto solo questa differenza.

Il Network Id ed il Cell.ID nel Rover è indicato col numero in forma decimale mentre sull l'Unaohm AP01 è indicato in forma esadecimale.


Esempio:

- Cell. Id Rai trasmettitore di Padova Monte Venda indicato nel Rover col n.ro 6196 decimale, mentre nell'AP01 è indicato con numero esadecimale 1834.

- Cell. Id. Mediaset trasmettitore Colli Euganei : su Rover n.ro decimale 501 mentre su AP01 n.ro esadecimale 01F5.

Stesso discorso anche per il Network Id.

Per il momento ciao

ciccio l'antennista
15-02-11, 22:35
A proposito del Network Id e il Cell.ID ho constatato proprio questa sera, dopo aver fatto una prova comparativa tra AP01 Unaohm e Digicube Rover, una cosa che dirò in un prossimo mio intervento.


La tua e' una risposta a puntate per aumentare lo share del forum ?? :D

Ciccio

antoniopev
15-02-11, 22:55
Allora questa sera è venuto a trovarmi il mio amico Luigi, tecnico della Ditta MITAN, produttrice nel campo dell'antennistica.

Luigi mi ha portato qui a casa il suo Rover Digicube per farmi vedere come funziona e per una breve prova comparativa col mio AP01.

Devo dire che il Digicube è veramente un bel strumento.

Anche se a mio avviso è un po' inferiore ad Unaohm come velocità dello spettro ha molte funzioni interessanti non presenti nell'AP01 e mi sembra molto pratico nell'utilizzo.

Non mi dilungo a descrivere le differenze che in parte già conoscerete avendone parlato molto Antoniopev ideatore di questa discussione.

Per il momento vi riporto solo questa differenza.

Il Network Id ed il Cell.ID nel Rover è indicato col numero in forma decimale mentre sull l'Unaohm AP01 è indicato in forma esadecimale.


Esempio:

- Cell. Id Rai trasmettitore di Padova Monte Venda indicato nel Rover col n.ro 6196 decimale, mentre nell'AP01 è indicato con numero esadecimale 1834.

- Cell. Id. Mediaset trasmettitore Colli Euganei : su Rover n.ro decimale 501 mentre su AP01 n.ro esadecimale 01F5.

Stesso discorso anche per il Network Id.

Per il momento ciao
prova a parita di TP se i dati sono eguali e se ti ha fatto vedere ill max hold
poi ti sei accorto x la facilità di inserire valori di frequenza in un attimo

antoniopev
15-02-11, 23:09
Ciao !,
Io sono convinto che la ROVER sia in credito con te che continui a mostrare tutte quelle belle immagini sulle costellazioni 8PSK. Peccato che la mia vecchia 150 motorizzata (prime focus C/KU) abbia il corotor Chaparral fuori uso ed è lassù ferma dal ’97, mentre qui stiamo utilizzando una “padella” offset da 80 dualfeed. Non so chi altro potrà avere il piacere di vedere in diretta un 8PSK con quelle caratteristiche. Bontà anche del provider che fa l’up-stream con noise limitato. Però ... a quando uno screen capture a 64QAM ?. ;)
sapete Rover mi paga tot a foto difatti domani dovrei andare a sirmione a riscuotere ( scherzo ma domani seriamente vado a sirmione ma x dei rilievi x un lavoro )
domani metterò anche qualche 64 qam e anche il qpsk di rete capri visto che è l'unica che trasmette con questo sistema in DTT almeno qui dalle mie parti
ciao e buonanotte non mi hai risposto alla domanda che ti ho fatto

darioi3liw
15-02-11, 23:32
prova a parita di TP se i dati sono eguali e se ti ha fatto vedere ill max hold
poi ti sei accorto x la facilità di inserire valori di frequenza in un attimo

Ciao Antonio

Allora visto che ti sei fatto vivo aggiungo altri particolari e mie impressioni.

I valori di Ber, Mer, Noise Margin confrontati erano abbastanza uguali.
Un vantagio del Rover è che ti da' tutti questi dati assieme all'indicazione di potenza dei dBµV mentre nell'Unaohm non sono assieme in un'unica videata.

In una pubblicità dello strumento era indicata anche la contemporanea visualizzazione dello spettro ma era un fotomontaggio non veritiero (sarebbe stato il massimo)

- Funzione Max Hold molto pratica per il puntamento di una parabola;

- Ok per la possibilità di inserire la frequenza in modo veloce digitando direttamente il valore su una tastiera virtuale touch screen a monitor.

- Migliore e più pratica rappresentazione degli echi.

- Costellazione presente sul Rover e non sull'AP01.

- Bella e pratica rappresentazione della funzione automatica di valutazione dei segnali in base ai piani stabiliti.

- Inoltre un dato per me molto interessante che il Rover visualizza è il Bit Rate di ogni singolo programma all'interno del mux, con la possibilità di valutare la bontà e definizione del segnale in base anche a questo valore.

- Possibilità di salvare ogni schermata a bordo dello strumento e di scaricarla su PC come fa antoniopev.

- Luigi mi parlava anche della possibilità di richiamare una schermata salvata per esempio di uno spettro dei mux di un satellite e possibilità di riutilizzarla per poterla confrontare in sovraimpressione e vedere se si è centrato il satellite giusto.

- Veloce rappresentazione dell'intensità dei segnali presenti su tutta la banda del Digitale Terrestre (rappresentazione con delle barre) per una valutazione rapida dell'intensità dei segnali.

Impostata una frequenza di un trasponder di un satellite, senza ulteriori indicazioni, il Rover cerca da solo il Symbol Rate, FEC, ecc. per agganciare il segnale. Non mi sembra questo possa farlo l'AP01.

Possibilità di inserire una cam come quella di TVsat o Mediaset Premiun per la visualizzazione di programmi criptati.

Mi fermo qua. Magari poi mi viene in mente ancora qualcos'altro.

Per il momento ciao.

wgator
15-02-11, 23:57
- Inoltre un dato per me molto interessante che il Rover visualizza è il Bit Rate di ogni singolo programma all'interno del mux, con la possibilità di valutare la bontà e definizione del segnale in base anche a questo valore.

Finalmente, un po' di confronti sul campo! :lol:
La faccenda del bit rate, l'avevo notata (ed invidiata) anch'io...
In effetti, anche se non fondamentale, è molto utile come opzione! ;)

doberman1
16-02-11, 14:08
a mio avviso il Digicube e' piu' verso l' EP3000 che verso l'AP01... ho sempre e sempre detto a Simone della Unahom che a me personalmente quello strumento non ha mai convinto! soprattutto per quanto riguarda l'attenuazione! un giorno il mio EP3000 era scarico ed un mio cliente ha portato il suo.. AP01 .... l'ho attaccato sotto una centrale a filtri attivi FR e non c'e' stato verso! non riuscivo ad equalizzarla ero a 110 db attenuavo e si abbassava troppo.. magari adesso hanno risolto con qualche agg non saprei... :eusa_wall:

PS: AGGIORNAMENTO :happy3:

Per DIGICUBE e ATOM LIGHT e ATOM HD nuova lista MEM disponibile! dato che ho comunicato in rover che ci sono 4 trasponder e precisamente TP75- 88-86-e 82 che hanno cambiato il loro SR portandolo a 29900, conseguenza del fatto che senza questa nuova lista MEM lo strumento non misurava i TP. Il Buon Andrea Bianchi ha immediatamente modificato la lista.
Chi non c'e' l'ha e la desidera mi contatti che gliela mando via email oppure chiamate direttamente in Rover... :)

tanto che ci siamo mi e' arrivato il PROMAX Tv Explorer HD+ ..... ne vogliamo parlare? eheheheh semplicemente fantastico! beh il prezzo un po' meno... :5eek:

ciauuuuu

darioi3liw
16-02-11, 18:34
a mio avviso il Digicube e' piu' verso l' EP3000 che verso l'AP01... ho sempre e sempre detto a Simone della Unahom che a me personalmente quello strumento non ha mai convinto! soprattutto per quanto riguarda l'attenuazione! un giorno il mio EP3000 era scarico ed un mio cliente ha portato il suo.. AP01 .... l'ho attaccato sotto una centrale a filtri attivi FR e non c'e' stato verso! non riuscivo ad equalizzarla ero a 110 db attenuavo e si abbassava troppo.. magari adesso hanno risolto con qualche agg non saprei... :eusa_wall:

Ciao doberman1
Non sei stato molto chiaro su quale problema hai riscontrato sull'AP01 per quanto riguardava l'attenuazione.
Volevi forse dire che l'indicazione in dBµV che dava lo strumento variava in relazione all'attenuazione impostata?.



tanto che ci siamo mi e' arrivato il PROMAX Tv Explorer HD+ ..... ne vogliamo parlare? eheheheh semplicemente fantastico! beh il prezzo un po' meno...

Di questo strumento invidio l'uscita ASI per l'analisi completa del flusso e analisi del TS Mpeg . Poi come altre caratteristiche ci dirai come va anche facendo un paragone col digicube Rover.




Finalmente, un po' di confronti sul campo!
La faccenda del bit rate, l'avevo notata (ed invidiata) anch'io...
In effetti, anche se non fondamentale, è molto utile come opzione

Ciao Wgator
Nel post precedente ho evidenziato le caratteristiche positive del digicube in relazione all'AP01 e ho fatto solo un accenno alla funzione di analizzatore dello spettro e sua rappresentazione.

Vorrei dire qualcosa di più e quindi affermare che questa funzione di analisi dello spettro è svolta dall' AP01 in modo nettamente superiore al digicube, sia come velocità di scansione che rappresentazione più particolareggiata dello spettro esaminato.

Da quanto ho visto nella prova di ieri la frequenza di sweep dello spettro del digicube, in funzione normale, era di circa 500ms, (2 sweeppate al secondo) contro i 50 ms (20 Sweppate al secondo) dell'AP01.

Quindi in caso di disturbi brevi ed impulsivi o segnali altalenanti velocemente come nel wi-fi il digicube non riesce a visualizzarli perchè ha uno sweep troppo lento o se farà vedere qualcosa il risultato sarà molto inferiore a quello che ci ha fatto vedere wgator col suo EP4000., e che analogalmente sarebbe possibile vedere con un convertitore anche sull'AP01.

Questa è la mia valutazione, pur ricocnoscendo che ci sono stati significativi miglioramenti di velocità di risposta dal primo strumento Rover della serie Examiner (col quale puntare una parabola, a causa della lentezza di risposta, era una cosa che ti faceva girare i maroni :5propeller:) all'attuale digicube, che peraltro ha un costo simile al EP4000.

Ciao

paolo57
17-02-11, 14:42
a mio avviso il Digicube e' piu' verso l' EP3000 che verso l'AP01... ho sempre e sempre detto a Simone della Unahom che a me personalmente quello strumento non ha mai convinto! soprattutto per quanto riguarda l'attenuazione! un giorno il mio EP3000 era scarico ed un mio cliente ha portato il suo.. AP01 .... l'ho attaccato sotto una centrale a filtri attivi FR e non c'e' stato verso! non riuscivo ad equalizzarla ero a 110 db attenuavo e si abbassava troppo.. magari adesso hanno risolto con qualche agg non saprei... :eusa_wall:

PS: AGGIORNAMENTO :happy3:

Per DIGICUBE e ATOM LIGHT e ATOM HD nuova lista MEM disponibile! dato che ho comunicato in rover che ci sono 4 trasponder e precisamente TP75- 88-86-e 82 che hanno cambiato il loro SR portandolo a 29900, conseguenza del fatto che senza questa nuova lista MEM lo strumento non misurava i TP. Il Buon Andrea Bianchi ha immediatamente modificato la lista.
Chi non c'e' l'ha e la desidera mi contatti che gliela mando via email oppure chiamate direttamente in Rover... :)

tanto che ci siamo mi e' arrivato il PROMAX Tv Explorer HD+ ..... ne vogliamo parlare? eheheheh semplicemente fantastico! beh il prezzo un po' meno... :5eek:

ciauuuuu
scusami doberman io ho un Promax 5 da circa 2 anni riparato dopo caduta dal tetto e devo dire che l'assistenza tecnica dell'Auriga è veramente molto affidabile e gentilissima (ing. Ferrari).
Ora vorrei appunto acquistare un nuovo Promax e sono indeciso tra HDLE e appunto HD+ . A parte le mancanze TSI DT2 ecc mi consigli LE.?
ciao e saluti Paolo

gatto13
17-02-11, 14:47
Io ho preso l'AP01 HD unaohm e sto aspettando che mi arrivi,mandando cosi' in pensione l'EP 316 ormai piu' che obsoledo,l'AP01 HD e' veramente fantastico,sono stato lo scorso anno negli stabilimenti unaohm di Milano per un corso tenuto appunto con l'AP01 (normale non HD),per me unaohm e' al top,qualcuno del forum lo possiede?

io possiedo l'ap 301 hd....come il tuo ma con l'alimentatore esterno

doberman1
17-02-11, 15:28
scusami doberman io ho un Promax 5 da circa 2 anni riparato dopo caduta dal tetto e devo dire che l'assistenza tecnica dell'Auriga è veramente molto affidabile e gentilissima (ing. Ferrari).
Ora vorrei appunto acquistare un nuovo Promax e sono indeciso tra HDLE e appunto HD+ . A parte le mancanze TSI DT2 ecc mi consigli LE.?
ciao e saluti Paolo

Ciao Paolo
Certo! la versione LE e' similare all' HD+ la differenza e':

Decoder Dolby Digital Plus OPZIONALE
Interfaccia HDMI
Entrata e uscita TS-ASI
Real Time Clock
DVB-T2 HD Terrestre

Ora di tutto quello che ti ho elencato se non ti interessa controllare un flusso dati, dell'ASI nn te ne fai nulla... cosi' come di tutto il resto, a parte ovviamente il T2 che adesso come adesso non e' importante ma sicuramente lo diventera' in un futuro "prossimo" e che cmq e' opzionabile! quindi ti consiglio certamente il modello HDLE anche perche' la differenza in piccioli rispetto al modello TOP GAMMA cioe' HD+ son ben 1700 eurozzi :eusa_think:

vedi tu ^^
ciaooo

sfoligno
17-02-11, 17:43
Ciao Paolo
Certo! la versione LE e' similare all' HD+ la differenza e':

Decoder Dolby Digital Plus OPZIONALE
Interfaccia HDMI
Entrata e uscita TS-ASI
Real Time Clock
DVB-T2 HD Terrestre

Ora di tutto quello che ti ho elencato se non ti interessa controllare un flusso dati, dell'ASI nn te ne fai nulla... cosi' come di tutto il resto, a parte ovviamente il T2 che adesso come adesso non e' importante ma sicuramente lo diventera' in un futuro "prossimo" e che cmq e' opzionabile! quindi ti consiglio certamente il modello HDLE anche perche' la differenza in piccioli rispetto al modello TOP GAMMA cioe' HD+ son ben 1700 eurozzi :eusa_think:

vedi tu ^^
ciaooo

consultando il catalogo online risulta che consenta anche l' analisi dinamica degli echi!! oltre alla misura degli stessi..:eusa_think:

sai dirmi cosa si intende? è un qualcosa di simile all'AER di unaohm o alla risposta all'impulso di rover?? o è sostanzialmente diversa??

avrei inoltre un'ltra domanda (se posso approfittare della vostra competenza)
in questo strumento è possibile visualizzare lo spettro in modalità istogramma?

nella mia logica è un tipo di visualizzazione molto pratico ..nel palmare unaohm t40 è addirittura configurabile con 7 canali!! nei rover vedo che esiste l'istogramma ma non so se può essere configurato a piacimento...:eusa_think:

fioflo
17-02-11, 18:34
Un saluto a tutti i partecipanti.Sono nuovo di quì e stò seguendo questo forum "che mi sembra professionale"in quanto stò cercando un secondo strumento che mi possa aiutare nel lavoro.Ora uso l'EP3000 mà con le reti SFN stà evidenziando pesanti limiti.Spero di sentire altre impressioni e scambiare consigli.

paolo57
17-02-11, 19:14
Ciao Paolo
Certo! la versione LE e' similare all' HD+ la differenza e':

Decoder Dolby Digital Plus OPZIONALE
Interfaccia HDMI
Entrata e uscita TS-ASI
Real Time Clock
DVB-T2 HD Terrestre

Ora di tutto quello che ti ho elencato se non ti interessa controllare un flusso dati, dell'ASI nn te ne fai nulla... cosi' come di tutto il resto, a parte ovviamente il T2 che adesso come adesso non e' importante ma sicuramente lo diventera' in un futuro "prossimo" e che cmq e' opzionabile! quindi ti consiglio certamente il modello HDLE anche perche' la differenza in piccioli rispetto al modello TOP GAMMA cioe' HD+ son ben 1700 eurozzi :eusa_think:

vedi tu ^^
ciaooo
ok grazie doberman , in effetti parlandone con l'ingegnere dell'auriga
mi ha consigliato HD+ sopratutto per l'analisi dinamica degli echi.
A proposito le misure merogramma e spettrogramma sono effettivamente utili ?
grazie e saluti Paolo

antoniopev
17-02-11, 20:56
Ciao !,
Io sono convinto che la ROVER sia in credito con te che continui a mostrare tutte quelle belle immagini sulle costellazioni 8PSK. Peccato che la mia vecchia 150 motorizzata (prime focus C/KU) abbia il corotor Chaparral fuori uso ed è lassù ferma dal ’97, mentre qui stiamo utilizzando una “padella” offset da 80 dualfeed. Non so chi altro potrà avere il piacere di vedere in diretta un 8PSK con quelle caratteristiche. Bontà anche del provider che fa l’up-stream con noise limitato. Però ... a quando uno screen capture a 64QAM ?. ;)
come richiesto eccoti un po di nuvolette visto che da domenica le ho sopra la testa e scaricano acqua a tutto spiano

rai mux 1 full
http://img840.imageshack.us/img840/1540/raicostellazionefull.th.png (http://img840.imageshack.us/i/raicostellazionefull.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

zoom 1/4

http://img576.imageshack.us/img576/8529/raicostellazionezoom.th.png (http://img576.imageshack.us/i/raicostellazionezoom.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

zoom 1/8

http://img822.imageshack.us/img822/2426/costellazioneraimegazoo.th.png (http://img822.imageshack.us/i/costellazioneraimegazoo.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

7 gold full

http://img69.imageshack.us/img69/9259/7goldfull.th.png (http://img69.imageshack.us/i/7goldfull.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

7 gold zoom 1/4

http://img716.imageshack.us/img716/8577/7goldzoom.th.png (http://img716.imageshack.us/i/7goldzoom.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

7 gold zoom 1/8

http://img248.imageshack.us/img248/2950/7goldmegazoom.th.png (http://img248.imageshack.us/i/7goldmegazoom.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

rete capri QPSK full

http://img9.imageshack.us/img9/9027/retecapriqpsk.th.png (http://img9.imageshack.us/i/retecapriqpsk.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

wgator
17-02-11, 22:07
Ed ecco una bella costellazione 64 QAM... notate il BER (zero errori elevato alla meno 8) :lol: ma c'è il trucco: si tratta di un canale DVB-C della rete di collaudo apparecchiature del mio studio.
Proviene da un gruppo di transmodulatori QPSK/QAM distribuiti in iperbanda (S21-S38).

Piccola curiosità tecnica: tutti i televisori Samsung, dai piccoli 20" in poi, sono in grado di sintonizzare correttamente (impostando nazione Germania) i canali modulati DVB-C / QAM... cosa che non tutte le marche di tv, fanno! ;)


http://www.webalice.it/wgator/cable.jpg

antoniopev
17-02-11, 22:11
Ed ecco una bella costellazione 64 QAM... notate il BER (zero errori elevato alla meno 8) :lol: ma c'è il trucco: si tratta di un canale DVB-C della rete di collaudo apparecchiature del mio studio.
Proviene da un gruppo di transmodulatori QPSK/QAM distribuiti in iperbanda (S21-S38).

Piccola curiosità tecnica: tutti i televisori Samsung, dai piccoli 20" in poi, sono in grado di sintonizzare correttamente (impostando nazione Germania) i canali modulati DVB-C / QAM... cosa che non tutte le marche di tv, fanno! ;)


http://www.webalice.it/wgator/cable.jpg
con tutte ste nuvole da domani facciamo le previsioni del tempo bella questa schermata con nuvole e parametri

ispide
17-02-11, 22:52
come richiesto eccoti un po di nuvolette visto che da domenica le ho sopra la testa e scaricano acqua a tutto spiano
Ciao Antonio !!.. ma anche qui nel centro come tu sai è un macello.
Dunque, non so chi potrà raccogliere una sfida... io non di sicuro :eusa_whistle:. Soprattutto perché qui ancora lo switch–off è in alto mare.
Debbo dire che mi sono soffermato parecchio ad osservare la costellazione di Rete Capri in QPSK e raffrontato con l’ottimo segnale di H.B. 13 (postato prima), fa brutta figura, nel senso pare proprio che hai collegato adesso un cavo coassiale diretto con l'emittente. Solo tracce di rumore (sfumature gialle) e quando scompariranno facendo rimanere la nuvoletta rossa al centro... significa Zero Rumore. Comunque complimenti, molto eloquente e va bene già anche così !!.

antoniopev
17-02-11, 22:56
Ciao doberman1
Non sei stato molto chiaro su quale problema hai riscontrato sull'AP01 per quanto riguardava l'attenuazione.
Volevi forse dire che l'indicazione in dBµV che dava lo strumento variava in relazione all'attenuazione impostata?.




Di questo strumento invidio l'uscita ASI per l'analisi completa del flusso e analisi del TS Mpeg . Poi come altre caratteristiche ci dirai come va anche facendo un paragone col digicube Rover.





Ciao Wgator
Nel post precedente ho evidenziato le caratteristiche positive del digicube in relazione all'AP01 e ho fatto solo un accenno alla funzione di analizzatore dello spettro e sua rappresentazione.

Vorrei dire qualcosa di più e quindi affermare che questa funzione di analisi dello spettro è svolta dall' AP01 in modo nettamente superiore al digicube, sia come velocità di scansione che rappresentazione più particolareggiata dello spettro esaminato.

Da quanto ho visto nella prova di ieri la frequenza di sweep dello spettro del digicube, in funzione normale, era di circa 500ms, (2 sweeppate al secondo) contro i 50 ms (20 Sweppate al secondo) dell'AP01.

Quindi in caso di disturbi brevi ed impulsivi o segnali altalenanti velocemente come nel wi-fi il digicube non riesce a visualizzarli perchè ha uno sweep troppo lento o se farà vedere qualcosa il risultato sarà molto inferiore a quello che ci ha fatto vedere wgator col suo EP4000., e che analogalmente sarebbe possibile vedere con un convertitore anche sull'AP01.

Questa è la mia valutazione, pur ricocnoscendo che ci sono stati significativi miglioramenti di velocità di risposta dal primo strumento Rover della serie Examiner (col quale puntare una parabola, a causa della lentezza di risposta, era una cosa che ti faceva girare i maroni :5propeller:) all'attuale digicube, che peraltro ha un costo simile al EP4000.

Ciao
non penso che il digi abbia un costo pari al ep 4000 secondo me qualche migliaio di euri in meno
x il resto sono daccordo con le tue conclusioni
anzi ne aggiungo una anche in questi strumenti cosi come nei precedenti strumenti rover pecca nelle batterie costose ( a parte il dl3 e similari ) durata inferiore ad altri e tempi di ricarica bibblici potevano mettere quelle al litio cosi la ricarica era molto + veloce per non dire delle durata tanto all'intrno dello strumento spazio ce ne è in abbondanza pratcamente è una sccheda madre sul fondo una sulla parete anteriore il tuner e lo schermo sopra in mezzo un gran vuoto a dimenticavo sull'altro lato il pacco batterie composto da nove batterie in serie x una tensione di 10, qualcosa volt
per il resto ottimo compagno di lavoro

wgator
17-02-11, 23:03
Bè... il digicube, si trova abbastanza facilmente a 3.100 euro iva compresa. L'EP-4000 con tutte le opzioni costa circa 2.000 euro in più...

ispide
17-02-11, 23:18
Bè... il digicube, si trova abbastanza facilmente a 3.100 euro iva compresa. L'EP-4000 con tutte le opzioni costa circa 2.000 euro in più...
Sante parole !!!!!...

ispide
17-02-11, 23:51
Da quanto ho visto nella prova di ieri la frequenza di sweep dello spettro del digicube, in funzione normale, era di circa 500ms, (2 sweeppate al secondo) contro i 50 ms (20 Sweppate al secondo) dell'AP01.

Quindi in caso di disturbi brevi ed impulsivi o segnali altalenanti velocemente come nel wi-fi il digicube non riesce a visualizzarli perchè ha uno sweep troppo lento o se farà vedere qualcosa il risultato sarà molto inferiore a quello che ci ha fatto vedere wgator col suo EP4000., e che analogalmente sarebbe possibile vedere con un convertitore anche sull'AP01.
Questa è la mia valutazione....
Ciao
Ciao Dario !! ... verissimo la seconda parte ...ma un pò generosa la prima.
Magari fosse 50ms con un filtro RBW da 100 KHz. Si può sfiorare tutto al + i 120-130ms, ma solo con un filtro RBW (digitale) e sempre con un ottimo fattore di forma.

Sweep time = K (Span)/RBW ² (dove k = constante di proporzionalità)

Come si può annuire, lo ST ha relazione stretta con lo Span utilizzato nonché con il filtro all’interno dello strumento, se si utilizza magari lo SPAN identico, ma la filtratura e diversa, il raffronto diventa approssimativo.
Ciao, ci sentiamo ....;)

doberman1
18-02-11, 12:25
Bè... il digicube, si trova abbastanza facilmente a 3.100 euro iva compresa. L'EP-4000 con tutte le opzioni costa circa 2.000 euro in più...


confermo

doberman1
18-02-11, 12:30
consultando il catalogo online risulta che consenta anche l' analisi dinamica degli echi!! oltre alla misura degli stessi..:eusa_think:

sai dirmi cosa si intende? è un qualcosa di simile all'AER di unaohm o alla risposta all'impulso di rover?? o è sostanzialmente diversa??

avrei inoltre un'ltra domanda (se posso approfittare della vostra competenza)
in questo strumento è possibile visualizzare lo spettro in modalità istogramma?

nella mia logica è un tipo di visualizzazione molto pratico ..nel palmare unaohm t40 è addirittura configurabile con 7 canali!! nei rover vedo che esiste l'istogramma ma non so se può essere configurato a piacimento...:eusa_think:

ciao Sfoligno ^^
Lo strumento mi e' appena arrivato e lo stiamo studiando... posso dirti che c'e' una voce SPETTROGRAMMA ma se ti riferisci ad un istogramma tipo il BARSCAN del Rover allora no.
L'eco dinamico, beh si e' tipo l'AER MEA del Uhaom o del Rover, ma molto piu' complesso e fatto meglio, direi il punto forte di questo strumento! ;)

sfoligno
18-02-11, 13:15
ok! grazie mille e buon studio;)

doberman1
18-02-11, 13:25
Un saluto a tutti i partecipanti.Sono nuovo di quì e stò seguendo questo forum "che mi sembra professionale"in quanto stò cercando un secondo strumento che mi possa aiutare nel lavoro.Ora uso l'EP3000 mà con le reti SFN stà evidenziando pesanti limiti.Spero di sentire altre impressioni e scambiare consigli.

ciao!
beh l'EP3000 e' il mio strumento da sempre... magari illustraci le problematiche che rilevi... che io personalmente non le riscontro! hai fatto l'ultimo aggiornamento? e' importante perche' risolve un grosso BUG nel MER...

ciao!

doberman1
18-02-11, 13:28
Domanda

Un mio cliente si e' fissato con uno strumento "palmare" della Clarke Tech... :icon_rolleyes: ovviamente gli ho risposto che a mio avviso non ha nulla a che vedere con degli strumenti professionali... pero' ero giusto curioso di sapere se qualcuno di voi lo possiede. Se trovo il link vi posto il modello

ciao!

ecco il link: *****************************

Misuratore di Campo CLARKE TECH SFP COMBO 2012 - SAT&DTT

fioflo
18-02-11, 15:37
ciao!
beh l'EP3000 e' il mio strumento da sempre... magari illustraci le problematiche che rilevi... che io personalmente non le riscontro! hai fatto l'ultimo aggiornamento? e' importante perche' risolve un grosso BUG nel MER...

ciao!
Ciao doberman1.Grazie dell'attenzione.Le problematiche sono in relazione ai segnali in SFN che da noi sono interferiti "isofrequenza" sia all'interno dell'intervallo di guardia,sia oltre! La funzione AER è nel mio ep3000W praticamente inutilizzabile(visto la velocità di refresh con tempi biblici);non sò nel tuo mà visto nelAP01 direi che la nostra unahom fatica ad aggiornarsi.Aggiungo inoltre che un range di analisi (AER) ad 1/4 che si ferma a +o- 224micros. mi sembra palesemente insufficente. Per finire le misure BER MER NM diventano inaffidabili quando gli interferenti isofrequenza iniziano a far sentire i loro effetti.Stò provando altri strumenti "sefram-rover-televes e per ora sono insoddisfatto. Scusa,aggiungo che l'altro ieri hò aggiornato con 8.8.5 mà non à risolto nulla dei miei problemi.

doberman1
18-02-11, 16:42
giusto per INFO

SKY ha modificato S/R dei seguenti TP portandolo da 27500 a 29900:

TP: 53-56-64-75-82-83-86-88

ciauuuuuu

fioflo
18-02-11, 20:45
Per caso qualcuno sa dirmi a che trasmettitore Rai si riferisce il cell.id 6196-esa1834 ed 4476 -esa177C ???

darioi3liw
19-02-11, 02:39
Per caso qualcuno sa dirmi a che trasmettitore Rai si riferisce il cell.id 6196-esa1834 ed 4476 -esa177C ???


1834 esa = Monte Venda - Padova
177C esa = Col Visentin - Treviso

Ciao

darioi3liw
19-02-11, 12:18
Ciao Dario !! ... verissimo la seconda parte ...ma un pò generosa la prima.
Magari fosse 50ms con un filtro RBW da 100 KHz. Si può sfiorare tutto al + i 120-130ms, ma solo con un filtro RBW (digitale) e sempre con un ottimo fattore di forma.

Sweep time = K (Span)/RBW ² (dove k = constante di proporzionalità)

Come si può annuire, lo ST ha relazione stretta con lo Span utilizzato nonché con il filtro all’interno dello strumento, se si utilizza magari lo SPAN identico, ma la filtratura e diversa, il raffronto diventa approssimativo.
Ciao, ci sentiamo ....;)

Ciao Ispide
aspettavo un tuo intervento in merito a quanto avevo scritto relativamente alle frequenze di sweep degli analizzatori Rover e Unaohm.
Aspettavo un commento anche da parte di wgator;)

allora Ok della relazione tra lo Sweep time (ST) con la larghezza di banda della frequenza da esaminare (Span). E questo è facilmente comprensibile: Più larga è la banda e più tempo ci vuole per "spazzolarla".

Siccome nella formula che hai riportato c'è anche la larghezza del filtro che tu indichi come RBW spiegheresti in modo semplice perchè questa larghezza va ad influenzare lo Sweep Time? E' forse perchè con un filtro stretto vengono fatti più campionamenti del segnale allungando il tempo di "spazzolamento":D

E poi che cos'è questa "costante di proporzionalita"?

Contiamo su ti te per una spiegazione comprensibile a tutti i lettori del forum.

Grazie

darioi3liw
19-02-11, 12:26
Bè... il digicube, si trova abbastanza facilmente a 3.100 euro iva compresa. L'EP-4000 con tutte le opzioni costa circa 2.000 euro in più...

Ciao Wgator

Il mio amico Luigi, con quale ho fatto la prova camparativa tra Rover Digicube e AP01, mi aveva detto l'altra sera che il costo del Digicube era 3800 Euro + IVA.

Forse era il costo di listino iniziale quando lui l'ha preso.

Ok comunque che l'EP4000 tutto equipaggiato costa di più.

Ciao

antoniopev
19-02-11, 12:40
Ciao Wgator

Il mio amico Luigi, con quale ho fatto la prova camparativa tra Rover Digicube e AP01, mi aveva detto l'altra sera che il costo del Digicube era 3800 Euro + IVA.

Forse era il costo di listo iniziale quando lui l'ha preso.

Ok comunque che l'EP4000 tutto equipaggiato costa di più.

Ciao

mi sembra un pò esagerato 3800+iva con quella cifra mi davano in omaggio l'atom light

fioflo
19-02-11, 15:02
UN Grazie a Dario!

ispide
19-02-11, 15:20
@Dario I3LIW
O mio carissimo .... cosa vuoi che ti dica !! sai oramai tutto di tutto.
La costante K è comprensiva che ci sia, altrimenti con Span a zero, non si otterrebbero valori prossimi ai µsec. (Application Note HP Agilent AN-1318).
L’RBW (Resolution BandWidth) è un filtro presente sulla 1° e 2° conversione IF e come sai influenza la risoluzione dello spettro da non confondere con il VBW che agisce sul segnale video.
Lo Sweep Time invece agisce come sai sul refresh dello schermo, ma senza esagerare poiché potrebbe causare dropping d’ampiezza se lo shift della frequenza non fosse adeguato.
Sai come fanno ai mercati della “frutta e verdura” a scegliere uno buon spectrum analyzer ?....
-Gamma Range
-Sweep Time
-RBW
-Noise Side Band (<110 dBc/Hz a 1 GHz con offset di 10 KHz)

HP Application Note AN-150
Spectrum Analysis Basics

[ Omissis …]
On the other hand, the rise time of a filter is inversely proportional to its bandwidth, and if we include a constant of proportionality (K) then Rise Time = K/(RBW).

If we make the times equal and solve for sweep time, we have:
K/(RBW) = [(RBW)(ST)]/(Span) or ST = K(Span)/(RBW)²

The value of K is in the 2 to 3 range for the synchronously-tuned, near-gaussian filters used in HP analyzers. For more nearly square, stagger-tuned filters, K is 10 to 15 value.


Hasta la vista companero !!...:D

fioflo
19-02-11, 15:42
Scusa Ispide. Per caso mi sapresti dare qualche info sul Kathrein msk200? mi piacerebbe capire se sia così valido da giustificarne il costo. Da mè nel bresciano non lo posso vedere da nessuno.

darioi3liw
19-02-11, 18:44
La costante K è comprensiva che ci sia, altrimenti con Span a zero, non si otterrebbero valori prossimi ai µsec. ...............ecc. ........ ecc..................



Caro Ispide, io ti ringrazio.......ma ... ti avevo chiesto una risposta semplice e comprensibile per tutti.

Hai dato una risposta troppo tecnica e poco comprensibile da parte di chi è meno addrentrato in materia.

Io, come penso altri lettori di questo Forum, conosciamo alcune cose solo superficialmente e facciamo fatica a seguire spiegazioni troppo tecniche con formule ecc.

Preferiamo spiegazioni più terra-terra se ci riesci.

Ciao

ispide
19-02-11, 22:22
Scusa Ispide. Per caso mi sapresti dare qualche info sul Kathrein msk200? mi piacerebbe capire se sia così valido da giustificarne il costo. Da mè nel bresciano non lo posso vedere da nessuno.
Strumenti Kathrein sono troppo esosi per comuni mortali .... solo alcuni modelli minori sono abbordabili, ma hanno un numero di funzioni ridotte. Ho visto all’opera l’MSK 125 presso la Fiera Internazionale HAM RADIO di Friedrichshafen (Giugno dell’anno scorso) e mi è sembrato fuori dal comune in fatto di aggancio segnale e di visualizzazione immagine, nella media come velocità di spettro, ma senza dubbio pratico e molto intuitivo. Il modello superiore l’MSK 200 è una fuori serie, misura quasi tutto nel Range di 3GHz ... un “televisore portatile” da 10,4 pollici a cui ci si può abbinare una tastiera laterale touch screen. Senza dubbio ha una grande autonomia... ma pesa anche 8 Kg.
Qui sotto troverai alcuni pdf anche in lingua italiana....

KATHREIN (http://www.kathrein.de/de/sat/produkte)

wgator
19-02-11, 23:05
Ciao,

in effetti le spiegazioni tecniche di Ispide, le vedo più adatte al settore dei "veri" analizzatori di spettro, che sono macchine un po' differenti dagli strumenti di misura adottate dai tecnici antennisti.
I misuratori di campo TV, contengono un analizzatore di spettro, ma non è certo paragonabile ai prodotti HP, Agilent o Tektronix che, ricordo, costano quanto un miniappartamento :5eek:
D'altronde, non potremmo certo usare macchine del genere per puntare le antenne... sono inadatti! ;)

Personalmente, focalizzerei piuttosto l'attenzione sul principio di funzionamento degli analizzatori contenuti nei normali strumenti per antennisti che, per chi punta "padelle" può fare la differenza.

Ci sono quelli analogici a scansione in "real time" e ci sono quelli digitali a campionamento...
In prodotti "terreni", quindi dal costo contenuto, un analizzatore analogico a scansione di frequenza è sicuramente molto più veloce di uno digitale a campionamento...
Questa è la ragione per cui alcuni tecnici preferiscono Unaohm... IL produttore milanese, ha in catalogo strumenti (opinione personale) più "grezzi"... meno raffinati per es. dei "Rover Digicube", ma hanno l'analizzatore analogico che rende la risposta dello spettro assolutamente immediata.
Con questo, non sto dicendo che il Rover sia lento, anzi... ma la differenza si nota.
Chi deve scegliere uno strumento dovrebbe provare e confrontare gli apparecchi personalmente, tentando di puntare una parabola...
Nei recenti Rover, si riesce bene, ma in qualche modello più anzianotto... è un casino! ;)

antoniopev
19-02-11, 23:16
Ciao,

in effetti le spiegazioni tecniche di Ispide, le vedo più adatte al settore dei "veri" analizzatori di spettro, che sono macchine un po' differenti dagli strumenti di misura adottate dai tecnici antennisti.
I misuratori di campo TV, contengono un analizzatore di spettro, ma non è certo paragonabile ai prodotti HP, Agilent o Tektronix che, ricordo, costano quanto un miniappartamento :5eek:
D'altronde, non potremmo certo usare macchine del genere per puntare le antenne... sono inadatti! ;)

Personalmente, focalizzerei piuttosto l'attenzione sul principio di funzionamento degli analizzatori contenuti nei normali strumenti per antennisti che, per chi punta "padelle" può fare la differenza.

Ci sono quelli analogici a scansione in "real time" e ci sono quelli digitali a campionamento...
In prodotti "terreni", quindi dal costo contenuto, un analizzatore analogico a scansione di frequenza è sicuramente molto più veloce di uno digitale a campionamento...
Questa è la ragione per cui alcuni tecnici preferiscono Unaohm... IL produttore milanese, ha in catalogo strumenti (opinione personale) più "grezzi"... meno raffinati per es. dei "Rover Digicube", ma hanno l'analizzatore analogico che rende la risposta dello spettro assolutamente immediata.
Con questo, non sto dicendo che il Rover sia lento, anzi... ma la differenza si nota.
Chi deve scegliere uno strumento dovrebbe provare e confrontare gli apparecchi personalmente, tentando di puntare una parabola...
Nei recenti Rover, si riesce bene, ma in qualche modello più anzianotto... è un casino! ;)
sul fatto dello spettro dei Rover sono della tua opinione quando passai dal Rover analogico al Rover DL3 fu un dramma abituato all'immediaza dell'analogoco al ritardo del DL3 ci misi qualche tempo tanto è che è vero che mi portavo entrambi gli strumenti per fare i puntamenti poi mi son detto questo è lo strumento che DEVO usare e lascio il vecchio
dopo un pò di tempo ci ho fatto l'abitudine al leggero ritardo e non ci facevo + caso un grande aiuto e la funzione Max Hold in fase di puntamento
oggi anche se il digi e certamente + lento di Unahom non mi da particolari problemi è solo questione di abitudine
saluti Antonio

fioflo
20-02-11, 00:19
questo msk200 mi incuriosisce parecchio.sapete se ha pure il dvb t2? e a che prezzo si puo' sperare di scontare?

ispide
20-02-11, 00:47
Mha !... il mio HP ( 8591A) lo presi usato dagli States e lo pagai sui 3K.. ma è privo di Tracking. Non è una piuma pesa 15 Kg è vero, ma a confronto con il mio vecchio Unaohm EP 745 FM che ne pesava 12,5 siamo lì... tanto è che in rare occasioni, l’ho portato nei sottotetti sfiorando anche ragnatele ed altro, (con il sole purtroppo è impossibile leggere lo schermo) e quindi mi faceva da compagno eccelso sulla misurazione e analisi di segnale. Poi con gli anni è rimasto sempre al caldo. I Rover sappiamo che sono in controtendenza alla Unaohm si affidano al software facendo assomigliare i loro strumenti a veri PC. Non vorrei essere ripetitivo in questo caso, e Antoniopev l’ha capito, se vuoi fare l’antennista e contenere i costi di acquisto, il Rover è una macchina (salvo esemplari difettosi) che toglie molte soddisfazioni. E’ un tutto fare, un pacioccone simpatico. Aggiungo inoltre che quelle persone come il sottoscritto che ha scelto MdC con doppio display (TFT e LCD) risolve alcune problematiche ad esempio sulla visibilità all’aperto, risparmio energetico, e dimezza addirittura la risposta dello spettro nei confronti del TFT. Quello che recrimino però è: TUNER UHF con scarso intercept point, TUNER KU con un noise floor pazzesco su tutta la gamma SAT (28 dbµV su ingresso chiuso a 75 Ohm sono tanti) filtri PB con fattore di forma appena sufficienti, AGC troppo affidato alla sorte del software, potenza del processore e funzioni hardware senz’altro da migliorare. Non saprei la Promax la Televes o la Unaohm, ma tutti i ROVERISTI lamentano la lentezza esasperata nel loggare un impianto.
Ciao a tutti.

ispide
20-02-11, 00:57
questo msk200 mi incuriosisce parecchio.sapete se ha pure il dvb t2? e a che prezzo si puo' sperare di scontare?

No !!.. al momento pare solo S2.

elettro71
20-02-11, 11:35
Ciao Dario io ho preso un AP01 dopo una lunga Delusione :mad: con Rover, volevo chiederti come colleghi lo strumento al PC per scaricare il data loger ho scaricato il programma da remoto e ho fatto anche l'aggiornamento M_4_1_0 questo co presa USB.:icon_bounce:

Salve ragazzi

Oggi ho cambiato la versione Firmware del'AP01 con la più recente versione la M_4_1_0

Questa versione richiede anche una nuova versione Software per il controllo remoto e cioè : """SW per il CONTROLLO REMOTO per la versione M_4_1_0"""

Ho collegato al PC l'AP01 in seriale RS232 e ho creato dei Piani di Misura automatica con il Data Logger.

Questo programma di controllo remoto da PC è tutto fuorchè intuitivo e pratico tanto è vero che forse si stà prima a creare i Piani direttamente dallo strumento che dal PC. !! Mi sà che chi ha creato questo software ha fatto le scuole dell'ICAS (Istituto Complicazione Affari Semplici)!!:mad:

Poi lo scaricare su PC i dati delle letture eseguite dalla strumento è facile.
Ho notato però che i dati scaricati sul PC non sono tutti ma ne mancano due: l'EVM e l' SNR che sono indicati nello strumento assieme a BER-MER-NM-CSI ecc.

La nuova versione di controllo remoto è praticamente uguale alla precedente solo che è stata adattata alla nuova versione del firmware dello strumento la M_4_1_0

Vorrei sapere se qualche possessore di AP01 ha provato questo software e le sue impressioni al riguardo.

Ciao

wgator
20-02-11, 12:29
Ciao,

ho provato ad installare il "programmaccio" di Unaohm su Win7 Ultimate 64 bit del mio Dell da campo (rugged notebook) ma non funziona... o meglio, non si installa proprio :lol:
Ho l'impressione che, chi desidera archiviare i file con i report dei suoi lavori, è meglio che si rivolga a Rover ;)

fioflo
20-02-11, 13:48
Mha !... il mio HP ( 8591A) lo presi usato dagli States e lo pagai sui 3K.. ma è privo di Tracking. Non è una piuma pesa 15 Kg è vero, ma a confronto con il mio vecchio Unaohm EP 745 FM che ne pesava 12,5 siamo lì... tanto è che in rare occasioni, l’ho portato nei sottotetti sfiorando anche ragnatele ed altro, (con il sole purtroppo è impossibile leggere lo schermo) e quindi mi faceva da compagno eccelso sulla misurazione e analisi di segnale. Poi con gli anni è rimasto sempre al caldo. I Rover sappiamo che sono in controtendenza alla Unaohm si affidano al software facendo assomigliare i loro strumenti a veri PC. Non vorrei essere ripetitivo in questo caso, e Antoniopev l’ha capito, se vuoi fare l’antennista e contenere i costi di acquisto, il Rover è una macchina (salvo esemplari difettosi) che toglie molte soddisfazioni. E’ un tutto fare, un pacioccone simpatico. Aggiungo inoltre che quelle persone come il sottoscritto che ha scelto MdC con doppio display (TFT e LCD) risolve alcune problematiche ad esempio sulla visibilità all’aperto, risparmio energetico, e dimezza addirittura la risposta dello spettro nei confronti del TFT. Quello che recrimino però è: TUNER UHF con scarso intercept point, TUNER KU con un noise floor pazzesco su tutta la gamma SAT (28 dbµV su ingresso chiuso a 75 Ohm sono tanti) filtri PB con fattore di forma appena sufficienti, AGC troppo affidato alla sorte del software, potenza del processore e funzioni hardware senz’altro da migliorare. Non saprei la Promax la Televes o la Unaohm, ma tutti i ROVERISTI lamentano la lentezza esasperata nel loggare un impianto.
Ciao a tutti.
anch'io vedo molti limiti strutturali negli strumenti rover,anche se non sono in grado di comprenderne le peculiarità prettamente tecniche come sai fare tu. hò tenuto un digicube 1 anno e poi l'hò venduto dalla delusione. Sono anni che uso unahom e forse questo mi hà condizionato molto.(secondo mè ci si abitua subito a qualcosa di migliore mentre ad un peggioramento è più difficile adattarsi) Il problema è che le misure devono essere affidabili e non seguire i capricci di un software ,troppo spesso superficiale. Ammetto che ogni casa hà i suoi punti deboli. Ora stò ancora cercando uno strumento che affianchi il mio ep3000 e non vedo negli ultimi unahom un miglioramento così evidente da farmi scegliere la stessa marca.

antoniopev
20-02-11, 14:21
come scritto da Ispide con un rover almeno il mio ci vuole un una vita x fare un logger ad una presa utente ma anche con il DL 3 che avevo era lo stesso
posso dire che un mio amico che anche lui aveva un DL3 ora ha preso un Emmeesse ( sefram o spaun ) non tornerebbe + indietro sia come velocita di misure e come spettro
devo dire che il programma SMART è ottimo si fanno piani personalizzati si salva sullo strumento uno spettro e in seguito lo si scarica come se fosse ancora attaccato alla antenna. prima era possibile inserire sulla stampata che si può rilasciare al cliente il nome della ditta e tutte info correlate ora NO

antoniopev
20-02-11, 14:24
Ciao,

ho provato ad installare il "programmaccio" di Unaohm su Win7 Ultimate 64 bit del mio Dell da campo (rugged notebook) ma non funziona... o meglio, non si installa proprio :lol:
Ho l'impressione che, chi desidera archiviare i file con i report dei suoi lavori, è meglio che si rivolga a Rover ;)

strano che Unahom abbia toppato così clamorosamente se vendi prodotti con costi abbastanza elevati e un elevato standart di misure come minimo il sofware deve essere alla sua altezza ho sbaglio
oppure come a volte capita lasciano ai clienti di fare da cavie

ispide
20-02-11, 15:16
strano che Unahom abbia toppato così clamorosamente se vendi prodotti con costi abbastanza elevati e un elevato standart di misure come minimo il sofware deve essere alla sua altezza ho sbaglio
oppure come a volte capita lasciano ai clienti di fare da cavie
Forza e coraggio ai possessori dei PROMAX !!!!!!!
Le opinioni negative (se presenti) sono sempre benvenute !! :mad:

wgator
20-02-11, 15:18
strano che Unahom abbia toppato così clamorosamente se vendi prodotti con costi abbastanza elevati e un elevato standart di misure come minimo il sofware deve essere alla sua altezza ho sbaglio
oppure come a volte capita lasciano ai clienti di fare da cavie

Ciao,

io ho una mia teoria, al riguardo... correggimi se sbaglio: mentre aziende come Rover si avvalgono, nei recenti prodotti, di progetti internazionali, credo che l'hardware del Digicube sia presente più o meno modificato in prodotti di altre marche, Unaohm fa tutto in casa...
Insomma... ci sono aziende che si rifanno tecnicamente a grandi produttori orientali e possono contare su una miriade di sviluppatori di software specializzati, Unaohm mi pare che lavori in maniera molto più artigianale, contando quasi esclusivamente su risorse umane interne. Insomma... un'aziendina ancora all'antica ;)

antoniopev
20-02-11, 15:41
Ciao,

io ho una mia teoria, al riguardo... correggimi se sbaglio: mentre aziende come Rover si avvalgono, nei recenti prodotti, di progetti internazionali, credo che l'hardware del Digicube sia presente più o meno modificato in prodotti di altre marche, Unaohm fa tutto in casa...
Insomma... ci sono aziende che si rifanno tecnicamente a grandi produttori orientali e possono contare su una miriade di sviluppatori di software specializzati, Unaohm mi pare che lavori in maniera molto più artigianale, contando quasi esclusivamente su risorse umane interne. Insomma... un'aziendina ancora all'antica ;)

ti quoto però devi anche dire che Unahom e stata tra le prime se non la prima a costruire in Italia ( 150 anni ) e vendere strumenti del genere difatti fino a qualche anno fà aveva il monopolio cosi come Fracarro lo aveva nelle antenne e tuttora mi sembra che sia la migliore come prestazione tutte le altre sono venute dopo e non penso che serva un genio a fare un programma di interfacciamento Rover ha investito molto in ricerca e sviluppo ampliandosi sia come struttura ( raddoppio della sua sede ) sia come personale con l'ingresso di tanti Ing. giovani
Unahom come dici tu è rimasta come prima una piccola azienda antica ( per modo di dire )io ci passo davanti quasi tutti i giorni
anche se spesso il piccolo fa meglio del grande
e come dici tu Rover ha parecchi strumenti simili ai suoi infatti secondo me danno in licenza a Ikusi e Prime Digital la costruzioni di stumenti gemelli

paolo57
20-02-11, 17:43
Forza e coraggio ai possessori dei PROMAX !!!!!!!
Le opinioni negative (se presenti) sono sempre benvenute !! :mad:
Saluti Ispide , io ho il promax 5 da circa 2 anni , posso dire che è di utilizzo semplicissimo, autonomia di circa 4 ore reali , talmente semplice ed intuitivo da essere sconcertante.
Prima avevo Unahom Ep318 senza storia il confronto.
In futuro vorrei avere un secondo misuratore in caso di rotture
ero quasi deciso per Rover Atom ma mi sa che attendo di avere
la possibilità di acquistare l'ultimo nato Promax HD+.
Mi attirava anche il Gsertel con un ottimo analizzatore di spettro e misura echi anche senza la demodulazione del segnale.
Ma forse cerco troppo per uso antennistico.
Si fa belle parole ma quando ci si trova sul tetto con freddo , vento o pioggia
si cerca la misura minima indispensabile per finire il lavoro.
In effetti molte misure sul digitale confondono , capita molte volte che un segnale che il misuratore dà visibile poi sul tv o deco non funge , oppure viceversa.
saluti da Paolo

darioi3liw
20-02-11, 22:19
Ciao Dario io ho preso un AP01 dopo una lunga Delusione :mad: con Rover, volevo chiederti come colleghi lo strumento al PC per scaricare il data loger ho scaricato il programma da remoto e ho fatto anche l'aggiornamento M_4_1_0 questo co presa USB.:icon_bounce:

Ciao elettro71.
Ok che hai aggiornato il tuo AP01 con la versione M_4_1_0 mediante collegamento in USB.

Mentre esistono due file PDF uno che spiega come eseguire l'istallazione nel PC dei driver USB per il collegamento con l' AP01 e l'altro per installazione del programma di UpLoader da utilizzare per caricare le nuove versioni Software nello strumento.................. NON esiste alcuna spiegazione di come fare ad utilizzare il programma di controllo remoto dello strumento (RSW AP01)

Questo programma dovrebbe servire per creare in maniera agevole e rapida dei Piani di lettura automatica dei segnali da inserire nel Data Logger dello strumento. Inoltre serve anche per scaricare sul PC dei dati di lettura eseguiti dallo strumento ed eventualmente poterli stampare.

Ricordo, per chi non lo sa, che il Data Logger dell'AP01 prevede 5 Piani, (A-B-C-D-E) su ognuno dei quali sono impostababili fino a 50 Frequenze (o canali) , e con possibiità di eseguire fino a 1500 letture complessive.

Per creare questi Piani col PC uno si immagina che esista una tabella su cui inserire i dati che interessano, dare un nome ad ogni piano, e poi che ci sia un comando per riversare questi dati sul Data Logger dello strumento.
Magari!!!!! :icon_twisted:

Ebbene, come ho già detto in un post precedente quest'ultimo programma è stato creato in un modo così astruso e cervellotico che non si riesce a capire come utilizzarlo. Ci ho perso del tempo ma l'unico risultato e stato quello di indirizzare verso il creatore di questo Software tante di quelle imprecazioni che gli saranno fischiate le orecchie a 120 decibel.:5eek:

Quindi questi Piani me li sono creati utilizzando il solo strumento.

Se almeno avessero messo a disposizione un file PDF che spiegasse come utilizzarlo, magari ci sarebbero girati comunque i maroni :new_Eyecrazy: , visto che il programma è fatto da cani e non è assolutamemte intuitivo, ma almeno uno riesce a portare a termine il lavoro.

L'unica cosa semplice da capire è che cliccando la terza icona da sx a dx appare una videata con la quale si può avviare la lettura del Data Logger, oppure scaricare su PC i dati già letti dallo strumento o poterli stampar ed eventualmente anche cancellare.

Speriamo che si decidano o a fornire spiegazioni o meglio a modificare in modo decente questo programma!

@wgator
Evidentemente questo programma non è neanche adatto ad essere istallato su Windows 7 ma solo su XP o Vista.

Qui Unaohm perde proprio dei punti.....

Ciao a tutti

ispide
20-02-11, 22:23
Saluti Ispide , io ho il promax 5 da circa 2 anni , posso dire che è di utilizzo semplicissimo, autonomia di circa 4 ore reali , talmente semplice ed intuitivo da essere sconcertante..... Si fa belle parole ma quando ci si trova sul tetto con freddo, vento o pioggia si cerca la misura minima indispensabile per finire il lavoro....
Ciao Paolo !, ti ringrazio ... anzi ti ringraziano tutti del tuo intervento e spero che si faccia vivo qualche altro possessore magari SEFRAM o TELEVES e ovviamente aspetteremo il tuo Promax HD+.
Confermo per quanto dici su velocità e immediatezza, è la cosa migliore che possa avere uno strumento soprattutto nelle condizioni critiche come con le mani infreddolite andare a spulciare avanti dietro nei sub menu ... dare Enter, aspettare la funzione aggancio e vedere l’immagine, oppure invertire rapidamente la rotazione della sintonia per posizionare meglio il marker e ti accorgi che la sintonia sta ancora andando avanti per conto suo. Sappiamo tutti che siamo in digitale...d’accordo !! ma è anche facile buttare tutto in aria. L’era dei Sinclair ZX Spectrum è finita 25 anni fa.

enricoemme
20-02-11, 22:24
Sono un possessore di un promax hd le

ecco alcune immagini

analisi dell'eco

http://img809.imageshack.us/img809/7117/trovaecho.jpg

spettro terrestre

http://img641.imageshack.us/img641/5742/spettroter.jpg

spettro col lnb scr

http://img822.imageshack.us/img822/5115/spettroscr.jpg


mer per carrier

http://img543.imageshack.us/img543/1673/merpercarrier.jpg


costellazione qpsk

http://img337.imageshack.us/img337/5420/dvbqpsk.jpg


costellazione terrestre

http://img69.imageshack.us/img69/4909/costterrestre.jpg


costellazione dvb s2

http://img833.imageshack.us/img833/9896/costdvbs2.jpg

ispide
20-02-11, 22:30
@Antoniopev
Ciao Antonio !... oggi non sono andato oltre i 2h e 32 minuti.
Però penso che ne ho approfittato di qualche minuto, prima di iniziare il test.
Le precedenti erano sui 2 h 45 o poco meno.

antoniopev
20-02-11, 22:30
Sono un possessore di un promax hd le

ecco alcune immagini

analisi dell'eco

http://img809.imageshack.us/img809/7117/trovaecho.jpg

spettro terrestre

http://img641.imageshack.us/img641/5742/spettroter.jpg

spettro col lnb scr

http://img822.imageshack.us/img822/5115/spettroscr.jpg


mer per carrier

http://img543.imageshack.us/img543/1673/merpercarrier.jpg


costellazione qpsk

http://img337.imageshack.us/img337/5420/dvbqpsk.jpg


costellazione terrestre

http://img69.imageshack.us/img69/4909/costterrestre.jpg


costellazione dvb s2

http://img833.imageshack.us/img833/9896/costdvbs2.jpg


meno male finalmente qualche altra bella immagine di altri strumenti aspettiamo sefram e televes

ispide
20-02-11, 22:32
Sono un possessore di un promax hd le

ecco alcune immagini
Un vecchio attore che adesso è scomparso, diceva sicuramente ....
Alla faccia del bicarbonato di sodio !!!!!!! :5eek:

darioi3liw
20-02-11, 23:07
Belle le immagini delle costellazioni del Promax HD+
Non mi entusiasmano però le rappresentazioni dello spettro del digitale terrestre e satellitare.

Ciao

enricoemme
20-02-11, 23:17
Belle le immagini delle costellazioni del Promax HD+
Non mi entusiasmano però le rappresentazioni dello spettro del digitale terrestre e satellitare.

Ciao

tieni conto che lo schermo è traslattivo, le imagini che vedi le ho catturate in un ambiente con poca luce. Se le stesse immagini le avessi catturate in pieno sole lo sfondo sarebbe sempre nero ma lo spettro sarebbe tutto verde e visibilissimo. Inoltre hai varie possibilità di abbinamento di colori

ispide
20-02-11, 23:53
tieni conto che lo schermo è traslattivo, le imagini che vedi le ho catturate in un ambiente con poca luce. Se le stesse immagini le avessi catturate in pieno sole lo sfondo sarebbe sempre nero ma lo spettro sarebbe tutto verde e visibilissimo. Inoltre hai varie possibilità di abbinamento di colori
Ciao !.. se ho ben capito hai utilizzato una fotocamera per riprendere le immagini sul display, ma scusa perchè non hai utilizzato lo screen capture ?.

enricoemme
21-02-11, 00:03
Ciao !.. se ho ben capito hai utilizzato una fotocamera per riprendere le immagini sul display, ma scusa perchè non hai utilizzato lo screen capture ?.
no, ho usato lo screen capture ma lo schermo ha un sensore che rileva la luce e si modifica in base all' intensità,lo spettro con poca luce esterna viene così. Appena lo userò sotto il sole pubblicherò l'immagine.
Un' altra cosa, nel passaggio delle immagini dallo strumento al pc le immagini sono diventate in 4/3. lo schermo e le schermate sono in 16/9

doberman1
21-02-11, 11:36
strano che Unahom abbia toppato così clamorosamente se vendi prodotti con costi abbastanza elevati e un elevato standart di misure come minimo il sofware deve essere alla sua altezza ho sbaglio
oppure come a volte capita lasciano ai clienti di fare da cavie

confermo UpLoader di Unahom non funziona a 64 bit! ho dovuto rimettere W7 originale... loooool :5eek: :5eek:

doberman1
21-02-11, 11:43
ti quoto però devi anche dire che Unahom e stata tra le prime se non la prima a costruire in Italia ( 150 anni ) e vendere strumenti del genere difatti fino a qualche anno fà aveva il monopolio cosi come Fracarro lo aveva nelle antenne e tuttora mi sembra che sia la migliore come prestazione tutte le altre sono venute dopo e non penso che serva un genio a fare un programma di interfacciamento Rover ha investito molto in ricerca e sviluppo ampliandosi sia come struttura ( raddoppio della sua sede ) sia come personale con l'ingresso di tanti Ing. giovani
Unahom come dici tu è rimasta come prima una piccola azienda antica ( per modo di dire )io ci passo davanti quasi tutti i giorni
anche se spesso il piccolo fa meglio del grande
e come dici tu Rover ha parecchi strumenti simili ai suoi infatti secondo me danno in licenza a Ikusi e Prime Digital la costruzioni di stumenti gemelli

Amici se la Unahom non si decide ad investire seriamente e a riutilizzare gli utili in azienda... la vedo dura! da tempo sto' seguendo sia Rover che Unahom... e quest'ultima deve cambiare logica! non voglio parlarne male lungi da me! ho sempre venduto strumenti Unahom ed io stesso posseggo un EP3000, dopo un 319 e un 318... ma lo sviluppo NON si deve fermare e se nbecessario si deve ristrutturare l'intera azienda ivi comprese le MURA! :D penso cmq che questo discorso valga per tutte le aziende! e' vero che il periodo non e' dei migliori... ma proprio per questo si devono impiegare le risorse al meglio...
cia'

darioi3liw
21-02-11, 12:53
tieni conto che lo schermo è traslattivo, le imagini che vedi le ho catturate in un ambiente con poca luce. Se le stesse immagini le avessi catturate in pieno sole lo sfondo sarebbe sempre nero ma lo spettro sarebbe tutto verde e visibilissimo. Inoltre hai varie possibilità di abbinamento di colori

Ciao enricoemme

Ok per quanto dici.
Allora il monitor del Promax è "Tranflettivo" (Hai avuto un refuso di stampa chiamandolo traslattivo;)
Questo è senz'altro un pregio; questi monitor costano di più degli altri ed hanno il vantaggio di comportarsi bene ed essere ben leggibili sia con poca luce che anche sotto il sole.

Però è la rappresentazione del "panettone" digitale che è diversa da come abitualmente la vedo io con l' AP01.

A parte che lo spettro sul Promax (così come dalle foto che hai postato) viene visualizzato con una linea e non con un riempimento di colore che personalmente preferisco, ma è proprio la conformazione del mux sullo spettro che non coincide con quanto ripeto siamo abaituati a vedere sia su Unaohm e su Rover.
Perchè quei picchi e non la classica rappresentazione del panettone digitale?
C'è la possibilità di variarie questa impostazione di visualizzazione dello spettro?
Ci dirai e poi sono curioso di sapere quali dati si possono visualizzare sulla uscita ASI.

Ciao

ispide
21-02-11, 13:13
no, ho usato lo screen capture ma lo schermo ha un sensore che rileva la luce e si modifica in base all' intensità,lo spettro con poca luce esterna viene così. Appena lo userò sotto il sole pubblicherò l'immagine.
Un'altra cosa, nel passaggio delle immagini dallo strumento al pc le immagini sono diventate in 4/3. lo schermo e le schermate sono in 16/9
Ciao !.
Sapendo che lo schermo è in formato 16/9 mi sembrava strano appunto che l’immagine fosse diventata a 4/3 ... pur mostrando la non perfetta simmetria in ampiezza verticale. Infatti se ci fai caso è leggermente allungata in altezza. Altre info e magari un breve sketch dello strumento sarebbe veramente utile.

gatto13
21-02-11, 15:10
http://img215.imageshack.us/i/8m2.mp4/

video sul canale 36 chi saprebbe dare una spiegazione molto tecnica su questa modulazione in ampiezza che si riceve in antenna

gatto13
21-02-11, 15:27
http://img821.imageshack.us/slideshow/webplayer.php?id=21022011373.jpg

l'interno dell'unaohm ap 301 hd

wgator
21-02-11, 18:50
http://img215.imageshack.us/i/8m2.mp4/

video sul canale 36 chi saprebbe dare una spiegazione molto tecnica su questa modulazione in ampiezza che si riceve in antenna

Boh... mi sembra un po' eccessiva... non si tratta di normalissimo "rumore" casuale captato dall' antenna, sembra che entri alternata da qualche parte.
Per caso, i condensatori di filtro del centralino, sono cotti?

gatto13
21-02-11, 19:03
antenna e strumento!!!

wgator
21-02-11, 19:14
Ci dirai e poi sono curioso di sapere quali dati si possono visualizzare sulla uscita ASI.


Ciao,

bè... sull'uscita ASI, non si vede granchè, si tratta semplicemente del segnale generato dal multiplexer prima della codifica di canale e di linea.
In pratica si tratta di un flusso MPEG contenente i vari programmi TV e dati, prima di essere "modulato" QPSK, QAM, COFDM oppure IP

Ingressi ed uscite ASI, sono utilissime per collaudare al volo, modulatori digitali, multiplexer e transmodulatori...
Si tratta comunque, di funzioni avanzate non necessarie ai comuni installatori di antenne...

wgator
21-02-11, 19:16
antenna e strumento!!!

:5eek: ti arrivano, in antenna, 84 dBuV di potenza digitale?

enricoemme
21-02-11, 19:38
Ciao,

bè... sull'uscita ASI, non si vede granchè, si tratta semplicemente del segnale generato dal multiplexer prima della codifica di canale e di linea.
In pratica si tratta di un flusso MPEG contenente i vari programmi TV e dati, prima di essere "modulato" QPSK, QAM, COFDM oppure IP

Ingressi ed uscite ASI, sono utilissime per collaudare al volo, modulatori digitali, multiplexer e transmodulatori...
Si tratta comunque, di funzioni avanzate non necessarie ai comuni installatori di antenne...

difatti il promax LE è senza scheda asi, senza dolby digital, e senza uscita hdmi, ma può essere installata la scheda per il T2

wgator
21-02-11, 20:20
ecco... riguardo alla scheda T2, in realtà si tratta del tuner completo, che va sostituito, quindi è possibile farlo su qualsiasi strumento, a patto che il produttore, lo metta a disposizione.
Naturalmente è un'operazione da far eseguire in fabbrica, poichè occorre ricalibrare l'intera catena di misura dello strumento.

antoniopev
21-02-11, 20:53
http://img821.imageshack.us/slideshow/webplayer.php?id=21022011373.jpg

l'interno dell'unaohm ap 301 hd
il mio digi all'interno ha neanche la meta di quello che vedo qui
come ho gia descritto solo una scheda madre alla base una sul lato davanti e quella dello schermo sopra e poi da quella madre in verticale ci sono il modulo ci e il tuner in mezzo un gran vuoto

antoniopev
21-02-11, 20:55
ecco... riguardo alla scheda T2, in realtà si tratta del tuner completo, che va sostituito, quindi è possibile farlo su qualsiasi strumento, a patto che il produttore, lo metta a disposizione.
Naturalmente è un'operazione da far eseguire in fabbrica, poichè occorre ricalibrare l'intera catena di misura dello strumento.
secondo me mettendo la scheda T2 sul digi si deve cambiare la scheda madre visto la pochezza di schede interne nessun slot x ampliamenti

enricoemme
21-02-11, 20:59
secondo me mettendo la scheda T2 sul digi si deve cambiare la scheda madre visto la pochezza di schede interne nessun slot x ampliamenti
Sull' LE non essendoci l' ASI ci dovrebbe essere lo spazio per il T2

wgator
21-02-11, 21:04
... eppure (se ricordo bene) Rover dà il "Digicube" aggiornabile come DVB-T2...
Su Unaohm non ci sarebbero problemi per quello: tutte le schede di espansione, tuner compresi, sono montati su zoccoli, come le schede di un PC
Il fatto è che (temo) un aggiornamento del genere, non sarebbe economicamente indolore! :lol:

gatto13
21-02-11, 21:35
nuovo sw per unaohm ap 01hd e tra pochi giorni per ap 301 hd
problemi sul sito per il download del sw per l'interfaccia unohm 301 che verrà risolta a breve dal webmaster
oggi ho fatto una interessante chiaccherata con un tecnico unaohm e fra le cose che ho chiesto come mai sui modelli ap e 301 non sia disponibile la funzione costellazione.
risposta:
per fare un'attenta ed affidabile analisi sull'evm adottano una scheda dedicata, soprattutto per una istantanea dimostrazione della costellazione
"è inutile vendere un'auto full optional con un climatizzatore manuale"
di conseguenza non ci stà all'interno del box ap e 301 ecco perchè è disponibile solo per la versione superiore (con il box più grande)

darioi3liw
21-02-11, 22:01
http://img215.imageshack.us/i/8m2.mp4/

video sul canale 36 chi saprebbe dare una spiegazione molto tecnica su questa modulazione in ampiezza che si riceve in antenna

Ciao gatto13.

Anche oggi mi è capitato un caso simile e lo ho risolto cambiando l'alimentatore che evidentemente buttava fuori assieme ai 12V CC anche un residuo di alternata.

Anche wgataor ti ha dato una risposta valida, in caso si tratti di centralino autoalimentato potrebbero essere i condensatori che hanno perso le loro caratteristiche e non filtrando bene esce un residuo di alternata che produce quell'effetto sulla visualizzazione dello spettro nell'analizzatore.

In questi casi di solito molti canali non si riescono più ricevere in quanto il decoder ha difficoltà a decodificarli.

Ciao

gatto13
21-02-11, 22:06
il mio digi all'interno ha neanche la meta di quello che vedo qui
come ho gia descritto solo una scheda madre alla base una sul lato davanti e quella dello schermo sopra e poi da quella madre in verticale ci sono il modulo ci e il tuner in mezzo un gran vuoto

a parer mio è la sostanziale differenza tra un calcolatore ed un analizzatore di spettro...
perfino il tecnico rover un giorno mi disse : "come ogni computer va resettato quando si impalla...." parlando dei problemi sul mio examiner hd

Unaohm usa:
Scheda COFDM per misure digitali DVB-T con funzione “AER”
per la misura degli echi
Scheda QPSK/8PSK per misure digitali DVB-S/DVB-S2
Scheda MPEG4 + MPEG2 con NIT (Network Information Table)
Scheda per il generatore di rumore
Scheda per la costellazione

sicchè si impegna solo l'hardware dedicato alla misura che si richiama, ecco il motivo della stabilità e della velocità sulle misure.

un'altra cosa mi ha sempre lasciato sconcertato: come mai uno strumento fatto di materia non abbia mai bisogno di una correzione o ad una analisi di buon funzionamento ma basti solo un aggiornamento sw? se un componente è starato come fà il sw a correggerlo? ecco che unaohm consiglia una taratura allo strumento 1 volta all'anno mentre rover ed altri non prevedeno nessuna manutenzione se non un sw nuovo...ma una scheda ( di questo è fatto qualsiasi rover di nuova generazione) non è perfetta: una saldatura, un componente può essere difettoso e non credo li provi 1 ad 1

esperienza fatta: avevo una notevole mole di problemi sull'examiner alcuni dalla nascita (ed es la lenta accensione dello schermo 16/9 o la scritta sky 13 quando si analizza il dtt) altri spuntati strada facendo ( un continuo visualizzazione di algoritmi) che con nessun reset di sistema si sistemava.
ma quando è tornato dalla rover oltre al pacco batterie nuovo, sw 2.22 (quando non esisteva in rete) devono aver fatto qualcosa anche alla scheda xchè è cambiato troppo : stabilità sulle misure, notevole velocità e non si impalla più in accensione!

gatto13
21-02-11, 22:10
Ciao gatto13.

Anche oggi mi è capitato un caso simile e lo ho risolto cambiando l'alimentatore che evidentemente buttava fuori assieme ai 12V CC anche un residuo di alternata.

Anche wgataor ti ha dato una risposta valida, in caso si tratti di centralino autoalimentato potrebbero essere i condensatori che hanno perso le loro caratteristiche e non filtrando bene esce un residuo di alternata che produce quell'effetto sulla visualizzazione dello spettro nell'analizzatore.

In questi casi di solito molti canali non si riescono più ricevere in quanto il decoder ha difficoltà a decodificarli.

Ciao

come precedentemente scritto si tratta di un segnale rilevato diretto dall'antenna log dallo switch off non sempre così visualizzato ma sempre con ottimi valori di ricezione...non ci sono orari o particolari condizioni climatiche

darioi3liw
21-02-11, 22:51
bè... sull'uscita ASI, non si vede granchè, si tratta semplicemente del segnale generato dal multiplexer prima della codifica di canale e di linea.
In pratica si tratta di un flusso MPEG contenente i vari programmi TV e dati, prima di essere "modulato" QPSK, QAM, COFDM oppure IP

Ingressi ed uscite ASI, sono utilissime per collaudare al volo, modulatori digitali, multiplexer e transmodulatori...
Si tratta comunque, di funzioni avanzate non necessarie ai comuni installatori di antenne...

Ok wgator

il dato che a me piacerebbe conoscere, anche se come abbiamo già detto non è indispensabile per l'antennista, è il bit rate di ogni singolo programma all'interno del mux digitale e questo dato è evidenziato sull'uscita ASI...no?

Questa per me è più una curiosità che una necessità, soprattutto per avere una valutazione della qualità del segnale sia in definizione Standard che ad Alta Definizione come quelli che attualmente vengono diffusi sui N.ri 501-505-507 della numerazione LCN del digitale terrestre. (Rai1HD-Canale5HD-LA7 HD)

Una scheda di analisi ASI-TS dovrebbe fornire anche questi altri dati come ho visto su un sito che tratta di una scheda esterna da collegare al PC portatile:

Sommario del flusso di trasporto
Verifica e Controllo TR101 290
Larghezza di banda per ogni PID
Analisi del flusso elementare
Le informazioni di programma
Analisi dell'albero di servizio
Lo PSI ed il SI del flusso di trasporto
Analisi di PCR
Analisi di EPG
Registrazione dei dati del flusso

Ripeto per me è una curiosità, mentre può essere utile per te wgator che fai quel tipo di lavoro che ci hai descrittto nei post precedenti.

Ciao

darioi3liw
21-02-11, 22:53
come precedentemente scritto si tratta di un segnale rilevato diretto dall'antenna log dallo switch off non sempre così visualizzato ma sempre con ottimi valori di ricezione...non ci sono orari o particolari condizioni climatiche

Scusa ma è poco chiaro quanto dici sopra..... non potresti spiegarti meglio?

Ciao

fioflo
21-02-11, 22:58
come precedentemente scritto si tratta di un segnale rilevato diretto dall'antenna log dallo switch off non sempre così visualizzato ma sempre con ottimi valori di ricezione...non ci sono orari o particolari condizioni climatiche
interferenza cocanale con segnale coerente e livelli delle 2 portanti entro 3dB ?

ispide
21-02-11, 23:12
http://img215.imageshack.us/i/8m2.mp4/

video sul canale 36 chi saprebbe dare una spiegazione molto tecnica su questa modulazione in ampiezza che si riceve in antenna
Ciao Gatto.. è un pezzo che non ti sei fatto vivo.
Ho visto lo sketch e commentarlo senza neppure commettere errorri è un vero azzardo e di tecnici qui ce ne sono pochi in giro .. :badgrin: .. comunque ad occhio pare un segnale modulato, ma per “sviscerarlo” per bene occorre almeno 1 KHz come RBW. La natura del segnale è di difficile interpretazione, ma oserei definirlo “sperimentale” tanto è che la stabilità in frequenza lascia molto a desiderare (vedi che slitta in basso !!). Però si nota anche che hai interposto forse un filtro selettivo di CH per prevenire l’interferenza e lo si nota per la pendenza del NOISE in prossimità proprio del segnale incriminato... e per via di questa deriva su frequenze inferiori, entra mano a mano sulla finestra del filtro, un ulteriore segnale sulla dx del display.
Questo è quello che vedo io... se non è così ... pazienza !!. :eusa_think:

ispide
21-02-11, 23:22
interferenza cocanale con segnale coerente e livelli delle 2 portanti entro 3dB ?
Ciao !, potrebbe anche essere, ma tali effetti sia di Cocanale che Doppler sono di solito contenuti entro pochi decine di KHz ( CH 36 siamo sui 600 MHz) e lo slittamento è evidentissimo.

fioflo
21-02-11, 23:29
Ciao !, potrebbe anche essere, ma tali effetti sia di Cocanale che Doppler sono di solito contenuti entro pochi decine di KHz ( CH 36 siamo sui 600 MHz) e lo slittamento è evidentissimo.
in effetti lo slittamento l'hò notato un pò tardi.

ispide
21-02-11, 23:43
...ma quando è tornato dalla rover... devono aver fatto qualcosa anche alla scheda xchè è cambiato troppo : stabilità sulle misure, notevole velocità e non si impalla più in accensione!
Adesso stanno alla v2.23 e su questo DM16 (stesso SW) ho notato anch'io piccoli passettini... ma restano sempre lontani dai gusti personali.
Ariciao e buona notte !!!.

wgator
21-02-11, 23:53
Ok wgator

il dato che a me piacerebbe conoscere, anche se come abbiamo già detto non è indispensabile per l'antennista, è il bit rate di ogni singolo programma all'interno del mux digitale e questo dato è evidenziato sull'uscita ASI...no?



ecco... sono appena rientrato ho letto... :lol:
Ok, non prendermi per l'oracolo, però! Ti racconto solo la mia esperienza.
Gli strumenti (misuratori di campo) che ho visto, con in/out ASI, non misurano praticamente nulla... rendono semplicemente disponibile, sull'uscita ASI-TS, il multiplex puro, senza modulazione (QPSK, QAM, IP...) e senza correzione degli errori (FEC)
Questo segnale, reso disponibile all'uscita ASI del misuratore, andrà poi analizzato con idonea strumentazione; il misuratore te lo fornisce semplicemente, estrapolandolo dal MUX.

L'ingresso ASI, invece... ti serve per visualizzare semplicemente sul monitor, un flusso proveniente da un encoder MPEG2, prelevato prima del sistema di modulazione.

Se hai presente un transcodificatore QPSK/COFDM professionale oppure un modulatore COFDM, vedi che è composto da 2 parti, un encoder con uscita TS-ASI ed un modulatore con ingresso TS-ASI...
Ecco... queste sono le verifiche che si possono fare, per le analisi dettagliate che dici tu, ci vogliono altri strumenti, oppure particolari schede di acquisizione da collegare al pc

darioi3liw
22-02-11, 12:38
Ti racconto solo la mia esperienza.
Gli strumenti (misuratori di campo) che ho visto, con in/out ASI, non misurano praticamente nulla... rendono semplicemente disponibile, sull'uscita ASI-TS, il multiplex puro, senza modulazione (QPSK, QAM, IP...) e senza correzione degli errori (FEC)
Questo segnale, reso disponibile all'uscita ASI del misuratore, andrà poi .................................................. ecc.ecc.

Ok wgator ti ringrazio molto per la risposta data in modo semplice chiara e comprensibile anche dai non esperti.

Adesso ho le idee un po più chiare di prima in merito alle Entrate e Uscite ASI degli strumenti.

Non ambisco all'acquisto di un MDC che abbia questa possibilità, però se ci fosse nel mercato una scheda da collegare al PC per ricavare qualche dato interessante sulla composizione del mux, bit rate dei singoli programmi e altri dati come indicato nel mio precedente post e non costasse troppo la comprerei così per pura curiosità e per approfondiree le mie conoscenze in materia.

Tu hai qualche suggerimento in merito compreso i costi?

Ciao e grazie

wgator
22-02-11, 12:54
Tu hai qualche suggerimento in merito compreso i costi?


Ciao,

io ho visto QUESTA (http://www.advanceddigital.ca/products/dvb/at40usb.php) ma solo in Internet... non l'ho "toccata con mano"... credo però che sia costosetta...

darioi3liw
22-02-11, 19:59
Ciao,

io ho visto QUESTA (http://www.advanceddigital.ca/products/dvb/at40usb.php) ma solo in Internet... non l'ho "toccata con mano"... credo però che sia costosetta...

Bene.... ho inviato una E-mail richiedendo il prezzo + costo dell'invio.

Appena saprò qualcosa ci sentiamo.

Ho visto comunque che questa scheda decodifica solo MPEG2 e non MPEG4 come utilizzato negli attuali canali HD del Digitale terrestre.

Ciao e grazie dell'informazione.

antoniopev
22-02-11, 21:08
... eppure (se ricordo bene) Rover dà il "Digicube" aggiornabile come DVB-T2...
Su Unaohm non ci sarebbero problemi per quello: tutte le schede di espansione, tuner compresi, sono montati su zoccoli, come le schede di un PC
Il fatto è che (temo) un aggiornamento del genere, non sarebbe economicamente indolore! :lol:
si Rover sui prodotti Atom e Digicube è upgradabile a dvb T2 con un esborso notevole attorno ai 1000 euri x fare cio
tieni presente che per upgradare l'atom light da mpeg 2 a mpeg 4 ci vogliono 799 + iva eurozzi non è una mia fantasia ma nell'ultimo caso o ricevuto una mail a proposito
mentre il T2 costa cosi perchè fino a oggi solo un produttore fa microprocessori x il T2 e fa il prezzo che vuole io NON CI CREDO visto che decoder DTT T2 ( europa 7 ) costano come decoder MPEG 4 T1
tornando sul light il cui costo si aggira sui 1500 euri costano + i 2 aggiornamenti che tutto lo strumento mah valli a capire

antoniopev
22-02-11, 21:29
http://img821.imageshack.us/slideshow/webplayer.php?id=21022011373.jpg

l'interno dell'unaohm ap 301 hd
mi sembra di averlo gia visto
http://img577.imageshack.us/img577/563/210220113731.th.jpg (http://img577.imageshack.us/i/210220113731.jpg/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

digicube
http://img717.imageshack.us/img717/6407/img2236p.th.jpg (http://img717.imageshack.us/i/img2236p.jpg/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

forse tutte queste ditte a furia di comprare strumenti della concorrenza e analizzarli non si sono accorti che montano componenti uguali

wgator
22-02-11, 21:57
Bene.... ho inviato una E-mail richiedendo il prezzo + costo dell'invio.

Appena saprò qualcosa ci sentiamo.

Ho visto comunque che questa scheda decodifica solo MPEG2 e non MPEG4 come utilizzato negli attuali canali HD del Digitale terrestre.

Ciao e grazie dell'informazione.

Ciao,

mi pare di aver letto da qualche parte che costa circa 900 $ usa.
Dopo però, per farla funzionare, ti serve un decoder, un marchingegno (o un misuratore di campo) che abbia l'uscita ASI
E' bello studiare e fare esperimenti, ma costa una barca di $$$$€€€€€ :sad:

darioi3liw
22-02-11, 22:13
@wgator

Mi hanno risposto indicandomi un sito su cui è indicato il prezzo.

Ehmmm........960 USD pari a 705 Eurozzi circa, solo per delle curiosità non necessarie ai fini del lavoro, sono un po' troppi!!!! :eusa_whistle:

http://www.dvbgear.com/mpeg_interface/dvb-asi_spi_sdi_input_output/at40usb_dvb-asi_input_and_output_usb_device

Con un ricevitore digitale di quelli da collegare al PC ed un opportuno programma ho letto si possono vedere alcune caratteristiche dei mux, quale il Bit Rate di ogni singolo programma con una spesa di qualche decina di Euro.

A la prochaine!

P.S. Postato questo mio messaggio mi sono accorto che me ne avevi inviato un'altro con indicazione del prezzo. Ah.. poi mi dici che per estrarre dei dati con questa scheda bisogna comunque avere uno strumento con uscita ASI.... e allora buonanotte....lasciamo perdere, farò come detto sopra.

Ciao

@antoniopev

Sfuocata la seconda foto - non si legge la sigla dell'integrato della Fujitzu...quale sarebbe il secondo analizzatore che monta questo integrato dopo l'AP301??

antoniopev
22-02-11, 22:33
@wgator

Mi hanno risposto indicandomi un sito su cui è indicato il prezzo.

Ehmmm........960 USD pari a 705 Eurozzi circa, solo per delle curiosità non necessarie ai fini del lavoro, sono un po' troppi!!!! :eusa_whistle:

http://www.dvbgear.com/mpeg_interface/dvb-asi_spi_sdi_input_output/at40usb_dvb-asi_input_and_output_usb_device

Con un ricevitore digitale di quelli da collegare al PC ed un opportuno programma ho letto si possono vedere alcune caratteristiche dei mux, quale il Bit Rate di ogni singolo programma con una spesa di qualche decina di Euro.

A la prochaine!

P.S. Postato questo mio messaggio mi sono accorto che me ne avevi inviato un'altro con indicazione del prezzo. Ah.. poi mi dici che per estrarre dei dati con questa scheda bisogna comunque avere uno strumento con uscita ASI.... e allora buonanotte....lasciamo perdere, farò come detto sopra.

Ciao

@antoniopev

Sfuocata la seconda foto - non si legge la sigla dell'integrato della Fujitzu...quale sarebbe il secondo analizzatore che monta questo integrato dopo l'AP301??
leggi sopra la foto e vedi quale è il misuratore purtroppo la foto è venuta male

darioi3liw
22-02-11, 22:46
leggi sopra la foto e vedi quale è il misuratore purtroppo la foto è venuta male

Ah...si ho visto!!! Ma oltre a quell'integrato della Fujitzu è uguale anche il resto di quella scheda? Non si capisce bene dalla foto.

Ciao

P.S. @antonio
Ma come si fa ad inserire una foto in un post senza usare ImageShack o altro?

Ho provato l'opzione inserisci immagine ma senza risultato.

Mi sai dire qualcosa?

ciao

gatto13
23-02-11, 12:08
mi sembra di averlo gia visto
http://img577.imageshack.us/img577/563/210220113731.th.jpg (http://img577.imageshack.us/i/210220113731.jpg/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

digicube
http://img717.imageshack.us/img717/6407/img2236p.th.jpg (http://img717.imageshack.us/i/img2236p.jpg/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

forse tutte queste ditte a furia di comprare strumenti della concorrenza e analizzarli non si sono accorti che montano componenti uguali

hai fatto la foto completa dell'interno digibube?

gatto13
23-02-11, 12:10
il mio programma avg blocca il sw dell'unaohm per l'interfacciamento con l'ap301 hd come malware qualcuno ha avuto problemi del genere?

wgator
23-02-11, 12:48
Sicuramente si tratta di un "falso positivo" dell'antivirus. Con nessuno degli AV presenti sui nostri pc aziendali, ci sono segnalazioni del genere. (Kaspersky - Microsoft Security)

ispide
23-02-11, 14:18
tieni conto che lo schermo è traslattivo, le imagini che vedi le ho catturate in un ambiente con poca luce. Se le stesse immagini le avessi catturate in pieno sole lo sfondo sarebbe sempre nero ma lo spettro sarebbe tutto verde e visibilissimo. Inoltre hai varie possibilità di abbinamento di colori
Rilancio nuovamente l'invito a pubblicare altre immagini interessanti e soprattutto una clip del tuo PROMAX HD.

So che ultimamente c'è molta carne sulla brace... ma questo strumento essendo sul mercato da poco, penso che in molti vogliano conoscere e scoprire altre prerogative.

gatto13
23-02-11, 18:33
Sicuramente si tratta di un "falso positivo" dell'antivirus. Con nessuno degli AV presenti sui nostri pc aziendali, ci sono segnalazioni del genere. (Kaspersky - Microsoft Security)

sarà ma proprio non riesco ad installarlo...mi dà codici di errore tipo 0x000002H

poi mi dice di disinstallare tutto ....aiuto!!!

antoniopev
23-02-11, 20:39
rispondo a Gatto e Dario
per la foto ho solo questa non di tutto lo strumento
per le foto io uso sempre imageshack la scheda è copmletamente diversa
mi sono dimenticato di dire che sulla scheda madre ci sono in verticale i 2 tuner quello 8psk con connessione passante come quello di un normale decoder e poi il tuner x il DTT e lo sloto C.I.

darioi3liw
23-02-11, 21:36
il mio programma avg blocca il sw dell'unaohm per l'interfacciamento con l'ap301 hd come malware qualcuno ha avuto problemi del genere?

Ciao gatto13

Anche a me, in fase di installazione del controllo remoto dell'AP01, l'AVG Internet Security, che utilizzo anch'io coma antivirus, mi aveva dato un messaggio di installazione malwere, ma io ho continuato comunque l'installazione che è andata a buon fine.

Il mio sistema operativo è XP professional.

Non so come mai a te dà errore e non ti permette l'installazione!!

Che sistema operativo utilizzi?

Ciao

darioi3liw
23-02-11, 22:05
rispondo a Gatto e Dario
per la foto ho solo questa non di tutto lo strumento
per le foto io uso sempre imageshack la scheda è copmletamente diversa
mi sono dimenticato di dire che sulla scheda madre ci sono in verticale i 2 tuner quello 8psk con connessione passante come quello di un normale decoder e poi il tuner x il DTT e lo sloto C.I.

Ciao Antonio

Ok che la scheda è diversa. Questo integrato della Fujitzu verrà utilizzato da entrambe le case costruttrici perchè sarà un integrato dedicato a queste funzioni tipiche dei misuratori di campo/analizzatori di spettro.

Ok che tu, come peraltro faccio anch'io , posti le tue immagini depositandole su Imageshack e sui post di questo thread sono visualizzate come icone piccole, poi cliccandoci sopra si visualizzano le foto in formato più grande.

Ma per postarle nella discusssione un po' più grandi come fa wgator e altri come si fa?

Eventualmente sentiamo anche wgator cosa ci dice al riaguardo

Ciao

antoniopev
23-02-11, 22:17
Ciao Antonio

Ok che la scheda è diversa. Questo integrato della Fujitzu verrà utilizzato da entrambe le case costruttrici perchè sarà un integrato dedicato a queste funzioni tipiche dei misuratori di campo/analizzatori di spettro.

Ok che tu, come peraltro faccio anch'io , posti le tue immagini depositandole su Imageshack e sui post di questo thread sono visualizzate come icone piccole, poi cliccandoci sopra si visualizzano le foto in formato più grande.

Ma per postarle nella discusssione un po' più grandi come fa wgator e altri come si fa?

Eventualmente sentiamo anche wgator cosa ci dice al riaguardo

Ciao
forse è meglio sentire qualche esperto in materia io una volta ho provato a mettere un immaginr + grande addirittura teneva tutta la pagina quindi sono tornato al formato che metto di solito

ispide
23-02-11, 23:47
forse è meglio sentire qualche esperto in materia io una volta ho provato a mettere un immaginr + grande addirittura teneva tutta la pagina quindi sono tornato al formato che metto di solito
Non ci vuole mica un ingegnere in informatica ... basta avere un sito di riferimento e gli dai l'URL ( collegamento)

Esempio :

http://www.dgtvi.it/upload/1296662779.JPG
Elementare Dottor Watson !!

Ciao Antonio ci sentiamo....

wgator
24-02-11, 00:13
Sì, e aggiungo che, per non scompaginare il layout del forum, è meglio contenere la larghezza delle immagini entro i 720 pixel massimi, eventualmente ridimensionandole, anche con "Paint"

gatto13
24-02-11, 14:18
http://img403.imageshack.us/img403/6725/23022011375.th.jpg (http://img403.imageshack.us/i/23022011375.jpg/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

interno master stc hd

antoniopev
24-02-11, 18:50
http://img403.imageshack.us/img403/6725/23022011375.th.jpg (http://img403.imageshack.us/i/23022011375.jpg/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

interno master stc hd

domanda ma quelle batterie sono tutte originali oppure ne hai aggiunto un pacco di + vedo unastrano fissaggio x quelle interne non mi sembra un lavoro fatto con ordine
ciao Antonio

antoniopev
24-02-11, 21:30
a mio avviso il Digicube e' piu' verso l' EP3000 che verso l'AP01... ho sempre e sempre detto a Simone della Unahom che a me personalmente quello strumento non ha mai convinto! soprattutto per quanto riguarda l'attenuazione! un giorno il mio EP3000 era scarico ed un mio cliente ha portato il suo.. AP01 .... l'ho attaccato sotto una centrale a filtri attivi FR e non c'e' stato verso! non riuscivo ad equalizzarla ero a 110 db attenuavo e si abbassava troppo.. magari adesso hanno risolto con qualche agg non saprei... :eusa_wall:

PS: AGGIORNAMENTO :happy3:

Per DIGICUBE e ATOM LIGHT e ATOM HD nuova lista MEM disponibile! dato che ho comunicato in rover che ci sono 4 trasponder e precisamente TP75- 88-86-e 82 che hanno cambiato il loro SR portandolo a 29900, conseguenza del fatto che senza questa nuova lista MEM lo strumento non misurava i TP. Il Buon Andrea Bianchi ha immediatamente modificato la lista.
Chi non c'e' l'ha e la desidera mi contatti che gliela mando via email oppure chiamate direttamente in Rover... :)

tanto che ci siamo mi e' arrivato il PROMAX Tv Explorer HD+ ..... ne vogliamo parlare? eheheheh semplicemente fantastico! beh il prezzo un po' meno... :5eek:

ciauuuuu

ciao Doberman visto che tra le tue mani tieni il promax HD+ ci puoi fare una misura del segnale di europa 7 in T2 penso che dalle tue parti arrivi quel segnale
metti un screen shot
per il prezzo penso assomogli MOLTO ad unahom

antoniopev
24-02-11, 22:09
Chissà chi li produce o di chi è il progetto

http://www.test-italy.com/Specifiche%20strumenti/SEFRAM/Sefram_7856/Sefram_7856.pdf

http://www.spaun.de/pdf/awards/sparos_ita.pdf

http://www.kalcic.it/imgs/schemi/6S3750.pdf

sono curioso

paolo57
25-02-11, 07:18
Chissà chi li produce o di chi è il progetto

http://www.test-italy.com/Specifiche%20strumenti/SEFRAM/Sefram_7856/Sefram_7856.pdf

http://www.spaun.de/pdf/awards/sparos_ita.pdf

http://www.kalcic.it/imgs/schemi/6S3750.pdf

sono curioso

SEFRAM francese , ottimo sito con varie note tecniche,
io l'ho provato , bello simpatico pratico insomma ad equale prezzo ormai
quasi tutti si equivalgono.
Paolo

gatto13
25-02-11, 10:06
domanda ma quelle batterie sono tutte originali oppure ne hai aggiunto un pacco di + vedo unastrano fissaggio x quelle interne non mi sembra un lavoro fatto con ordine
ciao Antonio

una piccola aggiunta !!!
sapete se con lo smart è possibile modificare e aggiungere transponder sui file mem?

doberman1
25-02-11, 16:35
ciao Doberman visto che tra le tue mani tieni il promax HD+ ci puoi fare una misura del segnale di europa 7 in T2 penso che dalle tue parti arrivi quel segnale
metti un screen shot
per il prezzo penso assomogli MOLTO ad unahom

ciao!
Si in effetti europa7 dalle mie parti e' raggiungibile sia da Valcava che da Monte Penice sul canale 08... appena posso faccio delle prove
Il prezzo e' molto simile al EP4000

di seguito delle prove effettuate direttamente dalla Promax:

http://www.auriga.it/download/elettronica/Echi.pdf

cia' :icon_bounce:

antoniopev
25-02-11, 20:44
una piccola aggiunta !!!
sapete se con lo smart è possibile modificare e aggiungere transponder sui file mem?
ci fai quello che vuoi
si possono fare piani misti con analogico (fino a novembre ) DTT qpsk 8psk in pratica quello che misura lo strumento lo puoi mettere su un piano solo
ottima anche la funzione stop & go in pretica se devi fare un logger su una presa demiscelata prima fai quella Dtt poi lo strumento ti dice di cambiare la connessione una volta collegato all'uscita say dai invio e lui continua il logger altrimenti devi essere veloce a cambiare connessione stesso discorso x un lnb 4 out

antoniopev
25-02-11, 20:50
ciao!
Si in effetti europa7 dalle mie parti e' raggiungibile sia da Valcava che da Monte Penice sul canale 08... appena posso faccio delle prove
Il prezzo e' molto simile al EP4000

di seguito delle prove effettuate direttamente dalla Promax:

http://www.auriga.it/download/elettronica/Echi.pdf

cia' :icon_bounce:

domanda il calcolo dei micro secondi e della distanza lo fa in automatico e li fa vedere il programma oppure ( come nel mio digicube ) quando vedi l'eco ci porti sopra il marker e sopra leggi il valore in ms e km

ispide
26-02-11, 09:20
Ecco in sintesi quello che potrebbe fare lo SMART. Aggiungere un TP, cancellare o modificare i vari parametri secondo le necessità.



http://img836.imageshack.us/img836/5919/planhb13.png

antoniopev
26-02-11, 13:20
Ecco in sintesi quello che potrebbe fare lo SMART. Aggiungere un TP, cancellare o modificare i vari parametri secondo le necessità.



http://img836.imageshack.us/img836/5919/planhb13.png


vedo che anche da te lo SMART di default ti mette il diseqc B x hot bird e A x astra

antoniopev
26-02-11, 13:36
una piccola aggiunta !!!
sapete se con lo smart è possibile modificare e aggiungere transponder sui file mem?

volevo aggiungere inoltre sui piani misti
possono essere anche in banda C e in KU con diseqc
sempre riguardo alla tua aggiunta di pacco batterie le hai prese da loro ( quanto di ti hanno sparato ) ho anche qui è un tuo fai da te
il pacco batterie ha 2 connettori uno x la carica l'altro x il controllo della temperatura di esercizio come hai fatto a collegare il secondo
parlando del Digicube il suo peso di circa 2.1 Kg e costituito al 50% dal pacco batterie il resto è lo strumento
costo batterie Digicube 85 euri + iva na cifra esagerata

darioi3liw
26-02-11, 18:40
Ecco in sintesi quello che potrebbe fare lo SMART. Aggiungere un TP, cancellare o modificare i vari parametri secondo le necessità.



http://img836.imageshack.us/img836/5919/planhb13.png


Questo è un programma razionale e intuitivo da utilizzare per creare i piani da inserire nello strumento utilizzando una tabella di excel.!

Ma avete visto come è fatto quello di Unaohm che si chiama Controllo Remoto ultima versione per AP01 "RSW AP01" ?

Mi piacerebbe sentire qualche altro commento da parte dei possessori di Unaohm.

Ciao

ciccio l'antennista
26-02-11, 21:06
Ma avete visto come è fatto quello di Unaohm che si chiama Controllo Remoto ultima versione per AP01 "RSW AP01" ?

Mi piacerebbe sentire qualche altro commento da parte dei possessori di Unaohm.

Ciao

Ciao
Ti rispondo subito
Constatato che il programma in oggetto rappresenta senz'altro non il meglio ottenibile :mad: e considerato che il dottore non mi ha ordinato di usarlo, io personalmente dopo aver fatto il download delle misure dallo strumento con un programma di comunicazione qualsiasi in formato txt, mi sono fatto un piccolo programma con un noto database e mi giro le misure come voglio :D .
Per quanto riguarda i piani personalmente me ne sono fatti un paio a mano che uso quotidianamente, una volta fatti quelli sono.
Questo vale sia per ap01 che per ep3000 e per quanto mi riguarda e' la migliore soluzione.

Tanti saluti

Ciccio

gatto13
26-02-11, 22:35
Ciao
Ti rispondo subito
Constatato che il programma in oggetto rappresenta senz'altro non il meglio ottenibile :mad: e considerato che il dottore non mi ha ordinato di usarlo, io personalmente dopo aver fatto il download delle misure dallo strumento con un programma di comunicazione qualsiasi in formato txt, mi sono fatto un piccolo programma con un noto database e mi giro le misure come voglio :D .
Per quanto riguarda i piani personalmente me ne sono fatti un paio a mano che uso quotidianamente, una volta fatti quelli sono.
Questo vale sia per ap01 che per ep3000 e per quanto mi riguarda e' la migliore soluzione.

Tanti saluti

Ciccio


ottimo! me lo passi?
in effetti deludente il programma ed il modo di concepire i logger...molto meglio la rover sotto questo punto di vista!!!
nel mio 301hd ho notato che nei logger viene salvata la misura EVM! se è quel che penso io è in %? se è così minore è il numero migliore è la misura (come sarebbe logico)?
nonostante io non abbia la scheda della costellazione ho la misura sul modulo del vettore errore?
quando ho chiamato in unaohm me ne son dimenticato di chiederglielo!! inoltre mi avevano rassicurato sul fatto che l'aggiornamento che c'è per l'AP 01 a breve sarebbe stato disponibile anche per il 301....ma per ora niente...

gatto13
26-02-11, 22:47
volevo aggiungere inoltre sui piani misti
possono essere anche in banda C e in KU con diseqc
sempre riguardo alla tua aggiunta di pacco batterie le hai prese da loro ( quanto di ti hanno sparato ) ho anche qui è un tuo fai da te
il pacco batterie ha 2 connettori uno x la carica l'altro x il controllo della temperatura di esercizio come hai fatto a collegare il secondo
parlando del Digicube il suo peso di circa 2.1 Kg e costituito al 50% dal pacco batterie il resto è lo strumento
costo batterie Digicube 85 euri + iva na cifra esagerata

fai da me!! il pacco batterie l'ho costruito sulla base dell'origine omettendo il controllo temperatura appositamente , il costo di quelle batterie è di 18 euro sicchè anche se le rovino non ne faccio un problema!!! così però ho raddoppiato la durata soprattutto nei casi di telealimentazioni per ampli remoti. l'alimentatore non và in sovraccarico , semmai ci mette di più a caricare!!! ma continuo a caricare ogni notte e a scaricare 1 volta alla settimana le batterie come consigliato...poi nell'stc non c'è nel sw il controllo di carica come nell'examiner o nel digicube.

per il costo le batterie del 301 (lithio) è di 150 euri!!! e sono solo 6 batterie, il 15% del peso dello strumento...durata però di 4 ore con schermo a colori acceso e ventola di raffreddamento sempre in funzione1!!

antoniopev
26-02-11, 23:25
fai da me!! il pacco batterie l'ho costruito sulla base dell'origine omettendo il controllo temperatura appositamente , il costo di quelle batterie è di 18 euro sicchè anche se le rovino non ne faccio un problema!!! così però ho raddoppiato la durata soprattutto nei casi di telealimentazioni per ampli remoti. l'alimentatore non và in sovraccarico , semmai ci mette di più a caricare!!! ma continuo a caricare ogni notte e a scaricare 1 volta alla settimana le batterie come consigliato...poi nell'stc non c'è nel sw il controllo di carica come nell'examiner o nel digicube.

per il costo le batterie del 301 (lithio) è di 150 euri!!! e sono solo 6 batterie, il 15% del peso dello strumento...durata però di 4 ore con schermo a colori acceso e ventola di raffreddamento sempre in funzione1!!

ottima la durata se le avessero messe anche nel Digicube ste batterie la durata di una carica poteva arrivare oltre le 2ore e 40 che attualmente ha il mio Digicube

certo che + la % di EVM e bassa + la qualità del segnale è migliore

darioi3liw
26-02-11, 23:46
Ciao
Ti rispondo subito
Constatato che il programma in oggetto rappresenta senz'altro non il meglio ottenibile :mad: e considerato che il dottore non mi ha ordinato di usarlo, io personalmente dopo aver fatto il download delle misure dallo strumento con un programma di comunicazione qualsiasi in formato txt, mi sono fatto un piccolo programma con un noto database e mi giro le misure come voglio :D .
Per quanto riguarda i piani personalmente me ne sono fatti un paio a mano che uso quotidianamente, una volta fatti quelli sono.
Questo vale sia per ap01 che per ep3000 e per quanto mi riguarda e' la migliore soluzione. Tanti saluti Ciccio

Ciao ciccio l'antennista
Ok per quanto dici.

Ma, vedi, la cosa che mi sorprende e che mi fa girare anche un po' le scatole è che Unaohm, nonostante gli sia stato segnalato questo problema da tempo non faccia niente per creare un programmino semplice e pratico per agevolare la clientela.
Qualsiasi ragazzo che ha fatto le scuole di informatica sarebbe capace di fare un programmino decente del genere e che a Unaohm costerebbe una pippa di tabacco e invece niente, mantengono un programma che ha sviluppato a suo tempo un incapace che come ho detto in un post precedente deve aver fatto le scuole dell'ICAS (Istituto Complicazione Affari Semplici!!!) e che se gli commissionano l'incarico di studiare un mezzo adatto per andare sulla luna quello gli presenta il progetto di un sommergibile!!!!:evil3: :evil1: :evil: :BangHead: :5bomb:

Ok che tu hai creato i piani del data logger dello strumento a mano, come peraltro ho fatto io, e che scarichi i dati con un semplice programma di comunicazioni e poi li gestisci con un programmino che ti sei fatto. (Penso avrai creato delle macro per gestirlo su Excel)

Per la verità l'unica cosa semplice ed intuitiva di questo programma è lo scaricare sul PC i dati delle misure create dallo strumento nel data logger cliccando sulla terza icona del programma e poi cliccando la casella "dowload data".

Poi i dati riversati sul PC si possono appunto inserire su un foglio elettronico come Excel per eventuali completamenti, confronti, elaborazioni, stampe ecc.

Va beh!!! portiamo pazienza e speriamo che provvedano a fare qualcosa!!

Per il momento ciao

P.S. 1 -@gatto13 A me, sull'AP01, (a differenza di quanto tu mi dici relativamente al l'AP301) quando faccio il download nel PC delle misure eseguite dallo strumento, i dati dell'EVM e del SNR, come già detto in un post precedente, non vengono riversati assieme agli altri dati nel PC, pur essendo stati misurati dallo strumento medesimo. Altro Bug di questo programma del piffero!!!

P.S. 2 - dopo aver riletto il tuo post precedente ho capito meglio, e cioè tu hai detto che lo strumento salva il dato dell'EVM sul data logger, non che questo dato venga riversato sul PC con il download dei dati. E' cosi?

Ciao

ciccio l'antennista
27-02-11, 11:49
Ciao ciccio l'antennista
Ok per quanto dici.

Ma, vedi, la cosa che mi sorprende e che mi fa girare anche un po' le scatole è che Unaohm, nonostante gli sia stato segnalato questo problema da tempo non faccia niente per creare un programmino semplice e pratico per agevolare la clientela.

Ciao

Ciao
Sono perfettamente daccordo con te, pero' ad un certo punto avendo bisogno del report ho dovuto aggiustarmi. Questo magnifico programma arriva da lontano nel tempo perche' gia' disponibile tanto tempo fa per ep3000. Ho tentato di usarlo e non ci sono riuscito e ho mollato tutto aggiustandomi diversamente.
Il programma che ti dicevo nel post precedente e' stato sviluppato con filemaker ed e' impiegato per gestire i report delle misure e una semplice contabilita' fatta come serviva a me. Non ho nessun problema a inviartelo ma bisogna avere una licenza di filemaker per poterlo utilizzare. Vedi tu.

Saluti

Ciccio

cesco81
27-02-11, 13:41
Ciao a tutti mi sono appena iscritto a questo forum cmq volelo chiedervi se qualcuno di voi a provato il misuratore palmare digipro st combo satcatcher (teleco)? e cosa mi sapreste dire al riguardo? Me lo consigliate conosco solo il prezzo che da noi in sicilia costa 1400.00€ grazie in anticipo

antoniopev
27-02-11, 14:21
Ciao a tutti mi sono appena iscritto a questo forum cmq volelo chiedervi se qualcuno di voi a provato il misuratore palmare digipro st combo satcatcher (teleco)? e cosa mi sapreste dire al riguardo? Me lo consigliate conosco solo il prezzo che da noi in sicilia costa 1400.00€ grazie in anticipo

ben arrivato anche a te
se proprio vuoi spendere quella cifra guardati attorno puoi trovare qualche cosa di professionale o un usato o un palmare unahom o rover o l'atom light o la serie master di rover

gatto13
27-02-11, 19:29
ben arrivato anche a te
se proprio vuoi spendere quella cifra guardati attorno puoi trovare qualche cosa di professionale o un usato o un palmare unahom o rover o l'atom light o la serie master di rover

concordo...per quel prezzo ti consiglio la serie master ( e trovi il modello stc hd)

gatto13
27-02-11, 19:32
Ma, vedi, la cosa che mi sorprende e che mi fa girare anche un po' le scatole è che Unaohm, nonostante gli sia stato segnalato questo problema da tempo non faccia niente per creare un programmino semplice e pratico per agevolare la clientela.


dovremmo far forza ed inviare la nostra lamentela uno ad uno attraverso varie email al sig. Simone Corratti

cesco81
27-02-11, 21:11
ben arrivato anche a te
se proprio vuoi spendere quella cifra guardati attorno puoi trovare qualche cosa di professionale o un usato o un palmare unahom o rover o l'atom light o la serie master di rover grazie del consiglio sai i rivenditori usano tutti i modi per convincere la loro clientela ad acquistare i loro prodotti e stavano per convincere anche me buona serata
!!

antoniopev
27-02-11, 21:42
grazie del consiglio sai i rivenditori usano tutti i modi per convincere la loro clientela ad acquistare i loro prodotti e stavano per convincere anche me buona serata
!!
senza nulla togliere a quel prodotto ma non mi sembra affidabile al 100 %

Luky 99
28-02-11, 14:49
Salve a tutti..Sono Luky
Da pochissimo su questo sito :)
Qualcuno di voi ha il misuratore di campo C Tech tsfp 2010?
Vorrei sapere qualcosa riguardo l aggiornamento.
Dove trovarlo, in italiano. ciao grazie

ispide
28-02-11, 22:29
... la cosa che mi sorprende e che mi fa girare anche un po' le scatole è che Unaohm, nonostante gli sia stato segnalato questo problema da tempo non faccia niente per creare un programmino semplice e pratico per agevolare la clientela.
Qualsiasi ragazzo che ha fatto le scuole di informatica sarebbe capace di fare un programmino decente del genere ....
Poverini !... fa i corsi gratuiti in RENER, offre da mangiare e bere... Corrarati sempre simpaticissimo e disponibile, cosa ci volete di + ?. Ho dato un'occhiata veloce alla sezione download e mi pare che ad ogni up grade (firmware) si debba utilizzare una nuova versione di SW per controllo remoto. Certo questo lascia un po’ perplessi... però dimostra che ci stanno lavorando. ;)

ispide
28-02-11, 22:41
vedo che anche da te lo SMART di default ti mette il diseqc B x hot bird e A x astra
Ciao Antonio !..
nasce così originalmente con il file examiner.mem di ROVER ma nulla toglie di assegnarli la "A" come ben sai attraverso la Quick DiSEqc Selection.

doberman1
01-03-11, 10:46
volevo aggiungere inoltre sui piani misti
possono essere anche in banda C e in KU con diseqc
sempre riguardo alla tua aggiunta di pacco batterie le hai prese da loro ( quanto di ti hanno sparato ) ho anche qui è un tuo fai da te
il pacco batterie ha 2 connettori uno x la carica l'altro x il controllo della temperatura di esercizio come hai fatto a collegare il secondo
parlando del Digicube il suo peso di circa 2.1 Kg e costituito al 50% dal pacco batterie il resto è lo strumento
costo batterie Digicube 85 euri + iva na cifra esagerata

beh pacco batterie EP3000 85 euri piu' iva... scontate! come vedi sono in linea...