Pagina 176 di 178 PrimaPrima ... 76126166174175176177178 UltimaUltima
Risultati da 1,751 a 1,760 di 1772

Discussione: Riassegnazione Frequenze TV Locali Nordest/Adriatico Vs. Slovenia-Croazia


  1. #1751
    L'avatar di ZWOBOT
    Data Registrazione
    Mar 2004
    Località
    Trieste / Trst
    Messaggi
    11,693

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alemat61 Visualizza Messaggio
    p.s. il mux sloveno e' convertito su uhf 33
    Cosa intendi con convertito? Sono due mux diversi, sul 27 c'è il mux A, mentre sul 33 il mux C, le due composizioni sono diverse.
    The Chill Out Zone Massive
    Rare and obscure music videos
    "Westworld" by STAKKER & APHEX TWIN

    Toroidale T90 (da 8° ovest a 39° est), offset 75cm (42°-45°-46° est), offset 75cm (52°-53° est), offset 100 (27°.5-30° ovest), minidish 40cm (test) su Clarke-Tech HD5100C-Plus (e in cascata su Octagon SX88+ per multistream) + twin LNB sulle posizioni 28°.2, 19°.2, 13° est e 27°.5 ovest con Edision Piccollo S2+T2/C.
    DTT Italia + Slovenia (ricezione di tutte le frequenze accese)



  2. #1752
    Digital-Forum Senior Plus L'avatar di alemat61
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Messaggi
    592

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ZWOBOT Visualizza Messaggio
    Cosa intendi con convertito? Sono due mux diversi, sul 27 c'è il mux A, mentre sul 33 il mux C, le due composizioni sono diverse.
    a casa mia siccome sul 27 arriva sia mux sloveno che canale italia , il segnale che arriva dalla slovenia mi e' stato convertito sul 33 in centralina.

    p.s. sul 33 da me non arriva nulla la mia antenna e' puntata sul ripetitore di HUCKA
    VHF Monte Venda (PD) UHF 1 Montescudo (RN), UHF 2 San Marino Funivia (RSM) UHF 3 Rieka-Fiume (Croazia ) Parabola 120 Fissa su 42-46-52 Est Parabola Penta Fissa su 13-19 Est. Formuler Turbo e i-can 2860S x Tivu' Sat
    Now TV Full 19,99-Danz 19,99 Promo



  3. #1753
    L'avatar di ZWOBOT
    Data Registrazione
    Mar 2004
    Località
    Trieste / Trst
    Messaggi
    11,693

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alemat61 Visualizza Messaggio
    a casa mia siccome sul 27 arriva sia mux sloveno che canale italia , il segnale che arriva dalla slovenia mi e' stato convertito sul 33 in centralina.

    p.s. sul 33 da me non arriva nulla la mia antenna e' puntata sul ripetitore di HUCKA
    Ah ok, grazie, intendevi convertito nel tuo impianto.
    The Chill Out Zone Massive
    Rare and obscure music videos
    "Westworld" by STAKKER & APHEX TWIN

    Toroidale T90 (da 8° ovest a 39° est), offset 75cm (42°-45°-46° est), offset 75cm (52°-53° est), offset 100 (27°.5-30° ovest), minidish 40cm (test) su Clarke-Tech HD5100C-Plus (e in cascata su Octagon SX88+ per multistream) + twin LNB sulle posizioni 28°.2, 19°.2, 13° est e 27°.5 ovest con Edision Piccollo S2+T2/C.
    DTT Italia + Slovenia (ricezione di tutte le frequenze accese)



  4. #1754
    Digital-Forum Gold Master L'avatar di elettt
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Pianoro (Bo)
    Messaggi
    9,955

    Predefinito

    Quello però è Monte Maggiore, in Croazia. Tv Koper è slovena e viene trasmessa da Monte Nanos (anche da altri piccoli siti, ma non ricevibili qua).
    Le antenne, oltre che il mio lavoro, sono la mia passione......si era capito??



  5. #1755



  6. #1756
    Digital-Forum Gold Master
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    4,136

    Predefinito

    Riassunto dal RSPG di Bruxelles del 16 Giugno che riguarda problemi radio

    (Per il 5G: https://www.digital-forum.it/showthr...=1#post7020192


    Il Sottogruppo del RSPG ha tenuto 4 riunioni web (18 Marzo, 20 Aprile, 6 e 25 Maggio) per rispondere alla richiesta della Croazia ai sensi dell'articolo 28 del Codice Europeo delle Comunicazioni Elettroniche (CECE).

    Durante l'incontro del 6 Maggio si è parlato anche gli altri elementi del “good offices” (altre interferenze italiane, banda dei 700 MHz al confine UE).


    L‘amministrazione italiana e quella croata sono state molto attive nel riportare al “good offices” tutti gli elementi tecnici e normativi necessari per una chiara descrizione della situazione. La soluzione stabilita dal gruppo di lavoro è risolvere principalmente in termini di scadenze le varie interferenze. Ciò si basa essenzialmente sulla possibilità per l'Italia di utilizzare frequenze temporanee, tra cui i canali croati concordati dalla Croazia, anche se non soddisfano tutti i requisiti croati.

    L'Italia ha chiaramente sottolineato di non poter risolvere questa situazione che non è in linea con il calendario stabilito dalla legge italiana ma ha garantito il massimo sforzo per soddisfare le scadenze corrispondenti e migliorare la situazione. L'Italia ha annunciato che fornirà una dichiarazione per il verbale della prossima riunione plenaria del RSPG per chiarire questo punto.


    L'Italia ha inoltre proposto dopo l'ultimo incontro del “good offices” di sostituire “soluzione coordinata” con “soluzione proposta” nella sezione 3 del parere in modo da chiarire che:

    • il parere finale presenterà alla CE una "soluzione proposta" per conto del RSPG, rappresentando tutti i risultati attesi e le tempistiche;

    • l'Italia cercherà di rispettarlo entro i limiti di ciò che è realisticamente possibile (cioè un approccio del "miglior sforzo").

    Questo non è stato accettato poiché il gruppo di lavoro ha deciso di non avere una revisione non editoriale dopo l’incontro. Tuttavia, questo problema richiederà ulteriori discussioni durante la riunione plenaria del RSPG.



    Per la banda UHF, non ci sono più disturbi televisivi sui canali in funzione nei paesi vicini ad eccezione della Croazia


    Per la banda VHF, il gruppo adriatico e ionico si riuniranno a metà Maggio per poter finalizzare e firmare l'accordo nel periodo estivo. Poi, l'Italia definirà il proprio piano VHF utilizzando assegnazioni in piena conformità sia con questo accordo che con quelli siglati con gli altri paesi limitrofi


    Per le interferenze FM, la Croazia ha riferito che non c'è stato nessun miglioramento nè sugli 89,7 MHz da Biokovo, nè sugli altri casi prioritari. Nessuna proposta è stata suggerita dall'Italia, a causa di cambiamenti di personale interno. Ha chiesto di poter organizzare un confronto con le emittenti croate e italiane per facilitare l'individuazione di soluzioni. L'Italia ha chiarito che le licenze FM non hanno limiti di tempo.

    La Croazia ha ricordato che il “good offices” ha già suggerito nel maggio 2020 che l'unica soluzione è il cambio di frequenza dei due trasmettitori co-canale FM (Play Capital e Radio Kiss), e tocca all'amministrazione italiana individuare i canali alternativi.

    L'Italia ha ammesso di avere difficoltà, a causa della propria banda FM sovraffollata
    , ma ha promesso che cercherà di identificare dei canali sostituivi.

    Il “good offices” ha anche suggerito che in caso di mancanza di frequenze alternative, l’emittente coinvolta deve essere trasferita direttamente alla piattaforma DAB.



    E’ stata ricordata la soluzione a medio termine descritta nella precedente riunione:

    l’Italia includerà nella propria normativa interna, analogamente alla banda VHF, che l'AGCOM debba definire un piano per la sola banda FM basato sui diritti internazionali italiani

    Italia, Slovenia e Croazia dovranno negoziare un nuovo accordo per la banda FM garantendo un accesso equo e l'ottimizzazione della capacità per ciascun paese

    Resta inteso che il Piano italiano comporterà il passaggio di alcune emittenti FM al DAB per risolvere le interferenze dannose segnalate da Croazia e Slovenia da parte di trasmettitori italiani non coordinati



    L'Italia ha indicato che, a partire da gennaio 2020, è obbligatorio per legge vendere apparecchiature radio che permettono la ricezione di segnali audio digitali per facilitare il rapido sviluppo del mercato DAB. Per quanto riguarda la soluzione a medio termine, AGCOM è vincolata dalla legge vigente per creare il piano FM solo dopo che il mercato DAB si è diffuso.

    Tuttavia, la Direttiva AVMS potrebbe consentire all'AGCOM di definire il Piano FM insieme a quello DAB
    . D'altronde, l'Italia sottolinea che la disponibilità di frequenze coordinate è una condizione necessaria per creare qualsiasi piano FM e quindi bisogna trovare un accordo adeguato con i paesi vicini.


    La Croazia ha sottolineato che il nuovo piano DAB italiano dovrebbe ridurre in modo significativo le interferenze dannose in banda FM e si attende il pieno impegno italiano.


    Il rappresentante della CE ha ricordato che l'articolo 45 della EECC obbliga gli Stati membri a rispettare gli accordi internazionali, che include GE84 e Regolamenti Radio. Ha anche sottolineato che l'articolo 18 del CECE consente all'amministrazione italiana di modificare i diritti dell'emittente per ragioni giustificate e in modo proporzionato. Ha chiesto un piano concreto all’Italia.


    La Slovenia, invece, ha sottolineato che queste soluzioni potrebbero essere già in pericolo a causa di molti nuovi programmi presenti sul DAB italiano, ma non sulla banda FM, complicando così lo spostamento tra le 2 piattaforme radio.


    Il “good offices” ha chiesto all'Italia una soluzione concreta (ad es. preparare la legge, avviare il coordinamento con i vicini) senza più aspettare e presentare una tabella di marcia in vista della prossima riunione per l'attuazione di questa soluzione a medio termine.



    L'assemblea ha preso atto anche della lettera dell’AKOS come risposta allo Studio Legale Vaccaro (riferendosi alla sentenza 276/2020 del Tribunale di Gorizia relativa alla stazione italiana da Porzus e quella slovena da Nanos sugli 88,6 MHz)



    Malta non ha segnalato nuovi sviluppi positivi e sta riprogrammando la banda FM tenendo conto di diversi parametri tra cui coordinamento, interferenza, campi elettromagnetici, esigenze, ecc.
    Ha osservato che sarà molto importante che l'Italia garantisca il rispetto delle caratteristiche concordate in modo che le interferenze non si ripresentino e ha anche preso atto dell'attuale ottimizzazione del piano FM effettuata dai paesi africani con l'assistenza dell'ITU, il che può influenzare questa situazione.



    La Francia ha dichiarato che il gruppo NRJ ha ricevuto una lettera dal comune che chiedeva di smantellare il sito attuale che si trova nella città vecchia, quindi non si può installare una nuova antenna come richiesto dall'Italia.

    E' stata scartata anche l'opzione di spostare il sito su “Rue de la Torricella" in quanto non può ospitare ulteriori trasmissioni.


    A questo punto la Francia ha concluso che o l'Italia spegne l'emissione di Radio Deejay sugli 88,2 MHz, non corrispondenti ad alcun diritto italiano e che interferiscono con il diritto francese sugli 88,3 MHz, oppure accetta la proposta francese di valutare con una campagna di misurazione congiunta l'impatto di un'emissione co-canale fra il trasmettitore di Monte Corbu e quello di San Teodoro con copertura sugli 88,4 MHz.

    Secondo le simulazioni francesi, l'interferenza sugli 88,4 MHz in Sardegna rimarrebbe limitata, in base al calcolo del C/I, mentre secondo quelle italiane, ci sarebbe un impatto dell'emissione dal Monte Corbu rispetto al trasmettitore Rai di San Teodoro, sugli 88,4 MHz iscritti a GE-84.
    Le analisi dei risultati di entrambi i calcoli sono necessari.

    In risposta all'Italia, la Francia ha confermato che le caratteristiche di emissione iniziali erano vicine a quelli di GE-84, anche con antenne di altezza inferiore.

    L'Italia ha indicato che valuterà la possibilità di una misurazione congiunta.

    La Francia dovrà trasmettere al “good offices” le precise caratteristiche di Monte Corbu per la proposta degli 88,4 MHz insieme all'analisi delle interferenze in base al C/I e ai criteri di GE-84

    E' stata accettata di buon grado la proposta della misurazione congiunta che potrebbe consentire di risolvere questo caso di interferenza.


    Il prossimo incontro è previsto come riunione web il 20 Settembre (dalle 9:30 alle 12:30)



  7. #1757
    Digital-Forum Silver Master L'avatar di LukeMC67
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Macerata
    Messaggi
    2,500

    Predefinito

    Posso sintetizzare? L'Italia non è assolutamente in grado di rispettare i patti internazionali, la situazione migliorerà notevolmente per VHF e UHF solo dal 1'Luglio 2022. Ergo: si temporeggia su queste due bande mentre per l'irrisolvibile FM si cerca di mettere qualche "pezza" congiunta su specifici casi controversi.
    Ho riassunto bene?
    Per la questione-San Marino il CdA RAI ha deciso nulla?
    Ultima modifica di VIANELLO_85; 30-06-21 alle 10:44 Motivo: quote integrale non necessario
    Parabole Drake 60cm su Eutelsat 5W con Ricevitore THS 805 Thompson HD (Viaccess embedded) + TechniSat 90cm dual feed su Astra 19,2E e HotBird 13E con Ricevitore HD 4100 Plus Clarke-Tech (firmware 149p) + Televisore LG SuperUHD 55UF850V TivùSat con modulo PCMCIA TivùSat Digiquest + Abbonamento ufficiale TivùSat (1 card SD + 1 card HD)



  8. #1758
    Digital-Forum Gold Master L'avatar di elettt
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Pianoro (Bo)
    Messaggi
    9,955

    Predefinito

    Oggi le comiche: per anni abbiamo usato le frequenze croate in barba a qualsiasi regola. Adesso la Croazia permette l'uso temporaneo e gli rispondiamo...che non riusciamo a farlo??? Ma per favore, fate nomi e cognomi di questi personaggi. Non posso credere che siano così incompetenti, lo fanno apposta?



  9. #1759
    Digital-Forum Silver Master L'avatar di LukeMC67
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Macerata
    Messaggi
    2,500

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da elettt Visualizza Messaggio
    Oggi le comiche: per anni abbiamo usato le frequenze croate in barba a qualsiasi regola. Adesso la Croazia permette l'uso temporaneo e gli rispondiamo...che non riusciamo a farlo??? Ma per favore, fate nomi e cognomi di questi personaggi. Non posso credere che siano così incompetenti, lo fanno apposta?
    Poi ci domandiamo il perché di tanti pregiudizi e perché godiamo di così poco credito all'estero!? Leggendo quel rapporto mi sembrava un pezzo di teatro dell'assurdo alla Ionesco!!...
    Parabole Drake 60cm su Eutelsat 5W con Ricevitore THS 805 Thompson HD (Viaccess embedded) + TechniSat 90cm dual feed su Astra 19,2E e HotBird 13E con Ricevitore HD 4100 Plus Clarke-Tech (firmware 149p) + Televisore LG SuperUHD 55UF850V TivùSat con modulo PCMCIA TivùSat Digiquest + Abbonamento ufficiale TivùSat (1 card SD + 1 card HD)



  10. #1760
    Digital-Forum Gold Master
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    4,136

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LukeMC67 Visualizza Messaggio
    Posso sintetizzare? L'Italia non è assolutamente in grado di rispettare i patti internazionali, la situazione migliorerà notevolmente per VHF e UHF solo dal 1'Luglio 2022. Ergo: si temporeggia su queste due bande mentre per l'irrisolvibile FM si cerca di mettere qualche "pezza" congiunta su specifici casi controversi.
    Ho riassunto bene?
    Per la questione-San Marino il CdA RAI ha deciso nulla?
    Meglio di così non si poteva fare

    Per San Marino, ancora niente

    Citazione Originariamente Scritto da elettt Visualizza Messaggio
    Oggi le comiche: per anni abbiamo usato le frequenze croate in barba a qualsiasi regola. Adesso la Croazia permette l'uso temporaneo e gli rispondiamo...che non riusciamo a farlo??? Ma per favore, fate nomi e cognomi di questi personaggi. Non posso credere che siano così incompetenti, lo fanno apposta?
    In questo documento c'è la lista dei partecipanti:
    https://rspg-spectrum.eu/wp-content/...od_offices.pdf


    Il problema è che soprattutto dalle Marche alla Puglia sono tutte occupate a parte l'UHF 59, che infatti, come pensavo, molto probabilmente sarà "concesso in prestito"

    Il 27 è praticamente inutilizzabile tra Slovenia e Montenegro

    29 e 43, tra pochi mesi saranno ulteriormente interferiti lungo l'Adriatico, mentre l'UHF 31 (Montenegro permettendo) sarebbe un buona alternativa, ma c'è il rischio di sovrapposizione tra mux italiani





Pagina 176 di 178 PrimaPrima ... 76126166174175176177178 UltimaUltima




Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato