Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Feed serie A spariti



  1. #1
    Digital-Forum Master L'avatar di sergio1989
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    753

    Predefinito Feed serie A spariti

    Ormai il campionato di Serie A italiano è iniziato da un po di tempo, ho notato che rispetto all'anno scorso sono molte di meno le segnalazioni di feed, dunque mi sorti dei dubbi che mi hanno portato ad aprire questo thread . Visto la sperimentazione, presumibilmente andata bene con i mondiali di calcio, non è che quest'anno risultano poche segnalazioni perchè stanno producendo i feed in dvb-s3? O comunque usano qualche tipo di modulazione o segnali talmente bassi che non sono ricevibili da noi comuni mortali?
    L'altro dubbio che mi sorge è, non esiste "uno standard" tipo come per champions ed europa league dove i feed vengono trasmessi tutti a 7 e 10E?

    Grazie in anticipo per le eventuali delucidazioni
    Cristor Atlas HD 200s, Decoder IDSat sr1004, Tevii S660 - Rotore Stab HH120 - Disco 120cm - Inverto Black Ultra 0.2 dB



  2. #2
    L'avatar di STANLEY_CASSIDY
    Data Registrazione
    Oct 2003
    Località
    Senza patria e radici (ancor di più da questo disgraziato paese che è l'Italia)
    Messaggi
    544,640

    Predefinito

    Che vengano trasmessi con segnale basso è cosa non di oggi: le emittenti di riferimento non hanno necessità di un livello di segnale considerevole, a causa dei mezzi a disposizione. Semmai il fenomeno si è accentuato anche non prescindendo dalle segnalazioni nel feedhunting: d'altra parte questo è da mettere in conto; così come è risaputo che la RAI usi da tempo a volte i ponti,senza bisogno di attivare dei feeds.

    La produzione in NS-3 comporta il dispiegamento di mezzi e risorse non cosi semplici da predisporre: stiamo parlando ancora di eccezioni,laddove per gli avvenimenti di respiro mondiale si sta pian piano verificando invece .un graduale allargamento.

    Circa l'ultima domanda,beh...calcola quante tv hanno acquisito i diritti per la Champions League e la Europe League: si tratta di considerare il bacino europeo in primis,nel quale vi sono realtà che non possono permettersi le stesse attrezzature e quindi è necessario orientarsi secondo una pianificazione più a monte ed organizzata.
    Nel caso del campionato di Serie A occorre porsi in altra ottica: ovverosia non è più un torneo che richiama e suscita gli interessi di un tempo. Qualitativamente è di medio-basso valore e questo si riflette anche nelle scelte in materia di acquisizioni dei diritti,nonchè nell'allocazione dei feeds.

    Altro discorso è quello relativo al numero di segnalazioni dei feeds di Serie A: si tratta a volte anche di scelte personali dettate da tempi ristretti,concomitanze di eventi insieme a una serie di molteplici ragioni che sarebbe troppo lungo (e probabilmente poco interessante) da spiegare
    frangar non deflectar



    "Bisogna essere duri senza mai perdere la tenerezza"

    Oltre...
    Bello ciao



  3. #3
    Digital-Forum Master L'avatar di sergio1989
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    753

    Predefinito

    Grazie per la spiegazione STANLEY, come sempre precisa ed esaustiva
    Cristor Atlas HD 200s, Decoder IDSat sr1004, Tevii S660 - Rotore Stab HH120 - Disco 120cm - Inverto Black Ultra 0.2 dB



  4. #4
    Digital-Forum New User
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Rispondo anche se con notevole ritardo .....le pay tv stanno cercando di abbattere i costi e i minuti/satellite rappresentano un costo che per il calcio è ricorrente. Proprio a Cagliari da un paio di anni Mediaset ha abbandonato l'uso del feed satellitare e tramite la sua controllata Elettronica Industriale ha installato un ponte terrestre nel recinto dello stadio che tramite un rilancio su un ripetirore che copre Ca & Prov. rimanda il segnale negli studi per poi essere rilanciati a milano tramite la dorsale, Questa cabina di regia fissa con il ponte ha di fatto soppiantato il feed del calcio per mediaset da Cagliari ....l'ultima volta che sono passato allo stadio c'era solo Sky con i suoi 12.5 W e SR 5000 come segnalato dal MITICO Stanley_Cassidy



  5. #5
    Digital-Forum Senior L'avatar di M9800
    Data Registrazione
    Aug 2002
    Località
    Roma
    Messaggi
    207

    Predefinito

    Ti rispondo sulla base della mia esperienza, non paragonabile a quella di Stanley ma ormai pluriennale. E con qualche omissis per ovvi motivi.
    Per quanto riguarda la serie A i feed ricevibili con "normali attrezzature" sono sicuramente in riduzione (mi riferisco ai segnali non Rai). A mio parere si sommano una serie di motivazioni, tra cui quelle ben evidenziate dai due precedenti post. Aggiungo però che se dai un'occhiata al regolamento delle produzioni audiovisive di serie A (facilmente reperibile in rete) noterai che tra gli standard di trasmissione si prevede la fibra ottica ed il satellite, e che per quest'ultimo le opzioni tecniche sono DVB-S2 8PSK e NS3.
    Passi per la fibra, che comunque credo sia usata a Roma e Milano (da verificare) ho ragionevole certezza che le produzioni Sat siano ormai in via quasi esclusiva in NS3. Se cerchi in rete trovi qualche conferma diretta dai pochi che dispongono di strumenti in grado di sintonizzare quello standard.
    Ciao
    Offset 115x105, Inverto Black Ultra Twin 0.2 db, Tbs 6922, Tbs 5980, Amiko HD8250











Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato