Citazione Originariamente Scritto da elettt Visualizza Messaggio
Arrivano, arrivano, non ti preoccupare����
╚ solo questione di tempo
Come dice un mio collega:

Non bisogna parlarne di certi argomenti, poi dopo accadono.

Il mio, ma non solo il mio, non Ŕ un vanto, ma solo un contributo alla discussione.

Per quanto mi riguarda sono in una zona ad alta densitÓ ceraunica dove con gli impulsi IEM dei fulmini caduti in mare a 10km di distanza si bruciano impianti videocitofonici che Ŕ una bellezza, ma non centraline o alimentatori di centraline tv analogiche e digitali, e neanche le tanto discusse antenne filtrate.

La RTN (rete di trasmissione nazionale) di Terna viaggia a ridosso della costa tirrenica da Civitavecchia a scendere ed Ŕ anch'essa esposta agli eventi naturali (fulmini compresi).

Molte sono le sovratensioni sia da eventi naturali che da manovra, e dal 2017 ad oggi sulle programmabili Johansson family un bel niente.

Precedentemente per fulmini pi¨ vicini ci furono moriture di alimentatori di centrali analogiche, ma chi Ŕ del mestiere sa benissimo che si riparano facilmente.

Anche perchŔ ricordiamolo, che gli alimentatori lineari "quelli che non si bruciano mai" sono solo sulle vecchie modulari, che nella mia zona al massimo si sono utilizzate sugli impianti di oltre 20 anni fa coi moduli di banda e non di canale, oltre che su alcuni prodotti specifici Offel e di altri.

Gli alimentatori delle centraline analogiche compatte, eccetto qualche prodotto sopra riportato, sono tutti switching da anni, e tutta questa moritura o premoritura sono una percentuale irrisoria rispetto al venduto.

Poi se chi per risparmiare sostituisce il circuito di protezione composto da un fusibile e un VDR con una resistenza mi sembra evidente che il progetto cheap avrÓ una lifetime limitata.