Gli hacker sarebbero riusciti a infiltrarsi nella rete di Starwood nel 2014, ma gli amministratori di sistema se ne sono accorti solo lo scorso settembre.

Nomi, indirizzi email, estremi del passaporto e (in alcuni casi) i dati della carta di credito: i pirati informatici che hanno violato i sistemi della catena di hotel Starwood, acquisita da Marriott nel 2016, hanno decisamente fatto il colpo grosso.


Dettagli