Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: Miscelare DTT SAT su cavo antenna




  1. #1
    Digital-Forum New User
    Data Registrazione
    Jul 2004
    Messaggi
    5

    Predefinito Miscelare DTT SAT su cavo antenna

    Ciao a tutti,

    ho una vecchia casa su cui c'è un impianto digitale terrestre collegato in 3 diverse stanze tramite prese passanti. Volevo aggiungere il segnale satellitare per vedere Sky ed avevo pensato a miscelare il segnale satellitare sull'impianto esistente e cambiare le 3 prese in prese demiscelate. Da quanto ho capito non c'è alcun problema se il cavo esistente è satellitare (cioè con la schermatura in più) ma temo che non sia così (controllerò questo weekend). Se il cavo esistente è una cavo antenna e non riuscissi a sfilarlo dalle canalette potrei provare ad utilizzarlo lo stesso ? Non avendo la schermatura mi aspetterei un segnale di qualità inferiore, ma spero non tale da rendere lo decodifica impossibile (diciamo che non mi costerebbe troppo fare una prova con un decoder). Oppure mi conviene lasciare perdere perché non funziona di sicuro ?



  2. #2
    Digital-Forum Senior Master
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    TO
    Messaggi
    1,769

    Predefinito

    Riesci a ricavare che cavo è?
    L'attenuazione sulle frequenze sat potrebbe essere troppo alta, tanto più che vuoi usare prese demiscelate, che hanno un'ulteriore perdita di derivazione, ma se sono pochi metri potrebbe funzionare.
    Devi usare un LNB SCR o dCSS.



  3. #3
    Digital-Forum Gold Master L'avatar di elettt
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Pianoro (Bo)
    Messaggi
    8,737

    Predefinito

    Non puoi usare prese passanti, sono isolate. L'alimentazione passa solo sulla montante. E l'attenuazione sarebbe troppa, soprattutto l'inversa per l'impulso scr/dcss



  4. #4
    Digital-Forum New User
    Data Registrazione
    Jul 2004
    Messaggi
    5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da elettt Visualizza Messaggio
    Non puoi usare prese passanti, sono isolate. L'alimentazione passa solo sulla montante. E l'attenuazione sarebbe troppa, soprattutto l'inversa per l'impulso scr/dcss
    Grazie per la risposta, ma cosa intendi per l'alimentazione passa solo sulla montante ? Il cavo coassiale ha solo due fili se non erro, credevo che nelle passanti entrambi i fili fossero collegati alla presa passante. Oppure intendi che nella passante alcune frequenze vengono filtrate ? In tal caso però mi chiedo perché le chiamano passanti.



  5. #5
    Digital-Forum New User
    Data Registrazione
    Jul 2004
    Messaggi
    5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da agosto1968 Visualizza Messaggio
    Riesci a ricavare che cavo è?
    L'attenuazione sulle frequenze sat potrebbe essere troppo alta, tanto più che vuoi usare prese demiscelate, che hanno un'ulteriore perdita di derivazione, ma se sono pochi metri potrebbe funzionare.
    Devi usare un LNB SCR o dCSS.
    In metri saremo a circa una 20 dalla prima all'ultima stanza, questo weekend guardo che cavo è. Un domanda sulle prese demiscelate: non hanno la stessa perdita di un demiscelatore esterno ?



  6. #6
    Digital-Forum Senior Master
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    TO
    Messaggi
    1,769

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da elettt Visualizza Messaggio
    Non puoi usare prese passanti, sono isolate. L'alimentazione passa solo sulla montante.
    Le prese passanti demiscelate (tipo Fracarro PDMxx) lasciano passare la cc tra il connettore F del sat e la linea



  7. #7
    Digital-Forum Senior Master
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    TO
    Messaggi
    1,769

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da glokomov Visualizza Messaggio
    Un domanda sulle prese demiscelate: non hanno la stessa perdita di un demiscelatore esterno ?
    Un partitore perde tipicamente di meno (al costo di un minore disaccoppiamento tra le uscite). Ad es. Fracarro PA3 perde <11 dB sulle frequenze sat. Le prese demiscelate vanno scelte con attenuazione a scalare, ma tra attenuazione di passaggio e di derivazione perderai qualcosa in più.



  8. #8
    Digital-Forum New User
    Data Registrazione
    Jul 2004
    Messaggi
    5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da agosto1968 Visualizza Messaggio
    Le prese passanti demiscelate (tipo Fracarro PDMxx) lasciano passare la cc tra il connettore F del sat e la linea
    Sono un po' confuso...mi consigli di usare queste ? Oppure qualunque presa passante non va bene ? Perchè senza prese passanti non saprei come portare il segnale nelle altre stanze (ora l'impianto usa prese dell'antenna passanti)



  9. #9
    L'avatar di ALEVIA
    Data Registrazione
    Aug 2003
    Località
    Genova
    Messaggi
    9,201

    Predefinito

    Glokomov devi capire che un impianto per satellite non funziona come un impianto per il digitale terrestre. Nell'impianto satellitare non c'è solo il segnale che va dall'antenna parabolica al ricevitore satellitare ma ci sono anche dei segnali (sono comandi), che viaggiano sempre attraverso la calza e l'anima del cavo coassiale, e vanno in senso inverso dal ricevitore satellitare all'antenna parabolica. Tali comandi sono le istruzioni che permettono di scegliere la banda o il canale che vuoi vedere. Mettere assieme, sullo stesso cavo cassiale, i due segnali è possibile ma bisogna adeguare l'impianto con le prese F, bisogna cambiare il cavo coassiale con uno adeguato per il satellite perchè le frequenze in gioco sono più elevate, al posto dei derivatori o partitori bisogna mettere degli splitter satellitari dotati sempre dei famosi connettori F. Tieni presente che questi componenti non è detto che stiano negli spazi previsti se l'impianto è incassato nel muro ... poi, a seconda della topologia dell'impianto, può essere necessario far passare più cavi coassiali nelle canalette. Quindi non è un lavoro per un neofita. Ti consiglio di chiamare un bravo antennista (è indispensabile) per vedere se è possibile fare il lavoro e fare una sua valutazione. Anzi io sentirei più persone e vedrei più preventivi. Questo è il mio consiglio.
    --- o ---



  10. #10
    Digital-Forum New User
    Data Registrazione
    Jul 2004
    Messaggi
    5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ALEVIA Visualizza Messaggio
    Glokomov devi capire che un impianto per satellite non funziona come un impianto per il digitale terrestre. Nell'impianto satellitare non c'è solo il segnale che va dall'antenna parabolica al ricevitore satellitare ma ci sono anche dei segnali (sono comandi), che viaggiano sempre attraverso la calza e l'anima del cavo coassiale, e vanno in senso inverso dal ricevitore satellitare all'antenna parabolica. Tali comandi sono le istruzioni che permettono di scegliere la banda o il canale che vuoi vedere. Mettere assieme, sullo stesso cavo cassiale, i due segnali è possibile ma bisogna adeguare l'impianto con le prese F, bisogna cambiare il cavo coassiale con uno adeguato per il satellite perchè le frequenze in gioco sono più elevate, al posto dei derivatori o partitori bisogna mettere degli splitter satellitari dotati sempre dei famosi connettori F. Tieni presente che questi componenti non è detto che stiano negli spazi previsti se l'impianto è incassato nel muro ... poi, a seconda della topologia dell'impianto, può essere necessario far passare più cavi coassiali nelle canalette. Quindi non è un lavoro per un neofita. Ti consiglio di chiamare un bravo antennista (è indispensabile) per vedere se è possibile fare il lavoro e fare una sua valutazione. Anzi io sentirei più persone e vedrei più preventivi. Questo è il mio consiglio.
    Guarda ho già chiamato un'antennista solo che la soluzione che mi ha prospettato non è di mio gusto (bucherebbe mezza casa per far passare sullo zoccolo il cavo satellitare), volevo solo capire se si poteva riutilizzare il vecchio impianto. La soluzione della miscelazione mi piace di più e sinceramente non me l'ha neanche prospettata. Io questo weekend proverò a sfilare i cavi dalla canalette (il cavo satellitare ha un costo irrisorio che solo un pezzente non lo cambierebbe), ma bisogna vedere se i cavi vengono via. Ho capito che la comunicazione è bidirezionale e quindi con due decoder insieme in due stanze diverse la presa passante non funzionerebbe, tuttavia io userò solo un decoder alla volta per cui continuo a non capire perché non potrebbe andare bene. Sono un neofita hai ragione, ma provo solamente a capirne di più per evitare che mi propongano soluzioni alla buona. In ogni caso grazie per il tempo che mi hai dedicato.







Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima




Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato