• Non sono ammesse registrazioni con indirizzi email temporanei usa e getta

La8 e La9 chiudono le trasmissioni da Treviso

ALE89

Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
1 Febbraio 2008
Messaggi
116.673
Località
Valmadonna (Alessandria)
La8 e La9 chiudono le trasmissioni da Treviso - Cali degli introiti pubblicitari tra il 60 e il 70%

VILLORBA - Due giornalisti in forze alla redazione di Villorba del gruppo televisivo Ostitel, riferibile all'editore Romi Osti, hanno ricevuto lettere di licenziamento motivate dalla prossima chiusura della sede.

Contestualmente altri sei dipendenti saranno trasferiti nella sede centrale di Padova.

E' quanto hanno spiegato, nel corso di un incontro con la stampa, i lavoratori coinvolti nella ristrutturazione, affiancati da rappresentanti sindacali i quali hanno chiesto che "la politica scenda in campo per difendere questa voce del territorio che scompare".

L'editore, da parte sua, ha motivato la decisione con un "calo di introiti pubblicitari fra il 60% ed il 70% correlato alla perdita di aree di ricezione seguita all'introduzione del digitale terrestre".

"C'è stata una pianificazione delle frequenze assurda - ha detto Osti - e mi sento tradito dal ministero delle Telecomunicazioni".

Per quanto riguarda la prosecuzione dell'attività editoriale, la proprietà ha precisato che "saranno trasferite a Padova tutte le programmazioni, compreso lo spazio che da anni viene dedicato al Treviso calcio".

Fonte

La 9 chiude gli studi televisivi di Treviso: ''Il digitale terrestre ci ha penalizzato''

E che pretendono? Fanno solo cartomanzia 24 ore su 24....
L'unico canale che si salva un po è La12 dove ci sono solo autoproduzioni... la lcn non la usano tranne per la8 e la9 nonostante abbiano il numeretto anche per gli altri ma non la usano... insomma che vogliono?
Le frequenze poi... si lamentano pure... al nord gli è stato data il 29 oil 51 nel piem.occidentale e non mi sembrano male come frequenze... a me è una delle migliori che entra: Livello 90 Qualità 100... Bah
 
Ultima modifica:
hanno anche il numeretto Sky tra l'altro. fanno sempre vendite di gioielli o quasi. cartomanzia ogni tanto di sera.
 
Al nord gli è stato dato il 28, più precisamente in zone come la mia (Friuli) dove i canali si disturbano con stati vicini, il 28 già nominato ad esempio è canale destinato alla Croazia in base agli accordi di Ginevra del 2006. Ebbene i croati sul 28 hanno il loro Mux A con i canali nazionali (Hrt1, Hrt2, ecc..). Da quando La9 ha acceso la sua frequenza sul ch.28 dal M.te Piancavallo in Friuli, buona parte dell'Istria croata non riesce a vedere i loro canali nazionali, perchè le due trasmissioni digitali diverse sullo stesso canale provocano assenza di segnale.
Nella sez. del Friuli se ne parla spesso di questi disturbi, io stesso che ho un'antenna dedicata con filtro per ricevere i canali croati ho assenza di segnale causa l'interferenza di La9.
E' chiaro che la colpa non è di La9, ma di chi ha assegnato le frequenze fregandosene di accordi internazionali firmati a suo tempo.
La Croazia ha già fatto diverse denunce per questo fatto ma finora le autorità italiane hanno continuato a far finta di niente, vedremo come andrà a finire questa storia.
Credo che Osti si lamenti di questo fatto.
Secondo me questo è l'inizio della fine di molte piccole realtà che con il Dtt volevano diventare grandi, solo trasmettendo cartomanti o programmi di scarso interesse, ma che invece non riusciranno a sopravvivere a lungo nella foresta delle frequenze.
Ciao ;)
 
Apparte la copertura e le frequenze date a caso... su questo hanno ragione... ma hanno varie frequenze e si ricevono in molte zone d'italia... hai degli studi e cosi via... fare qualche programma no?
La cartomanzia come televendite ormai non rendono piu... o affitti spazio sul tuo mux o ti metti a fare tv seria...

Canale Italia nel bene o nel male offre qualcosa almeno
 
Ultima modifica:
Che bella notizia! Ovviamente dispiace per le persone che onestamente facevano il loro lavoro. Molte tv locali hanno perso tanti ascolti non per le frequenze ma perchè l'offerta è aumentata (vedi i tematici Rai, SportItalia, RealTime, ecc...). Poi le tv tipo gruppo Ostitel... lasciamo perdere non vale nemmeno la pena di parlarne considerando la loro programmazione
 
In effetti franepas, aumentando diciamo la varietà di tematiche e di canali passando in dtt, se le locali non fanno qualcosa la vedo dura, in analogico pochi canali e ti accontenti, ma con il dtt la storia è un'altra.
 
..mi ricordo ancora quando,qualche anno fa,il buon ROMI affermava che avrebbe creato il TERZO POLO TV..:eusa_think: ..comunque anche in Romagna hanno smobilitato tutto dallo scorso anno....:evil5:
 
Ho una proposta per loro:

Eliminate tutti i canali, tenete la8 la9 orlerltv e uno di cartomanzia/lotto/porno.

la9 -> canale regionale, tg, meteo, approfondimenti territorio, cartoni, un film la sera se si può per il 70% per il 30% televendite

la8 -> canale tematico film (nuovi vecchi chissene), documentari, serie (sempre 70% e 30%)

orlertv -> televendita di arte, fischi e fiaschi
cartomanzia/lotto/porno -> quello che c'è ora giusto per fare contratti

Cosa ne pensate voi ? ;D
 
mi dispiace per chi perde il lavoro, ma davanti a una tv che clona se stessa con tutti quei canali, non si può che dissentire davanti all'affermazione "perdita di aree di ricezione seguita all'introduzione del digitale terrestre"--- ma se è ovunque!!! Si è trattato di un passo più lungo della gamba, invece?

Magica Melissa----- :(
Nicoletta Paciaroni------- :(
heheheh


e concordo con cesko446
 
...hanno chiesto che "la politica scenda in campo per difendere questa voce del territorio che scompare".

Voce del territorio che scompare? Prendono anche in giro? Ma quale voce! Se ce n'è una, fa solo fare brutta figura al territorio! Che venditori di fumo!

"C'è stata una pianificazione delle frequenze assurda - ha detto Osti - e mi sento tradito dal ministero delle Telecomunicazioni".

Sì, assurda, perchè a canali del genere non spetterebbe nemmeno una frequenza. Se vogliono trasmettere paghino qualche operatore di rete per ciascun canale affittato. Cosa che dovrebbero fare tutte le emittenti. Nessuna dovrebbe essere anche operatore di rete. E' una logica che appartiene al passato, per lo più estranea in altri paesi europei.
Oltre al fatto che il Ministero ha assegnato loro delle frequenze riservate ad altri Stati, e che quindi non dovevano nemmeno essere assegnate.

Mi spiace per quei poveri diavoli che avevano trovato lavoro lì. :(
 
Sono proprio contento che chiuda. Il loro padrone cosa credeva, di continuare ancora a vivere con lo shopping e vannemarchiate varie? La concorrenza è aumentata, non ci sono più solo quei 7 canali nazionali. Si sono penalizzati da soli, non cerchino di scaricare il barile ad altri che colpe non ne hanno.
 
Premetto che mi dispiace davvero per quelle persone che hanno perso il loro lavoro, ma vedo davvero difficile continuare a fare questo tipo di televisione visto, soprattutto, l'enorme concorrenza che si è creata con il digitale terrestre.
 
ale89 ha scritto:
Si ma i canali mica chiudono... ;) (Almeo per ora) :D ;)

Hanno detto che LA12 e LA13 chiudono il 18 aprile.
Penso che saranno ben pochi ad accorgersene, e tra l'altro non hanno nemmeno il numero LCN.
Mi sa più che altro da vittismismo, perchè una volta che ci sono le apparecchiature, di canali così se ne possono fare a decine, con costi affrontabili, basta un computer collegato ad un server dove ci sono i file.
Forse non hanno cosa trasmettere?
 
ZWOBOT ha scritto:
Hanno detto che LA12 e LA13 chiudono il 18 aprile.
Penso che saranno ben pochi ad accorgersene, e tra l'altro non hanno nemmeno il numero LCN.
Mi sa più che altro da vittismismo, perchè una volta che ci sono le apparecchiature, di canali così se ne possono fare a decine, con costi affrontabili, basta un computer collegato ad un server dove ci sono i file.
Forse non hanno cosa trasmettere?
Si si parlavo di La8 e La9 quelle principali:)
 
Indietro
Alto Basso