• Non sono ammesse registrazioni con indirizzi email temporanei usa e getta

maya il mio cane speciale

liriometeo

Digital-Forum Senior Master
Registrato
16 Maggio 2009
Messaggi
1.460
Località
cologne franciacorta ( bs )
La mia passione per i cani fin da piccolo mi ha sempre portato a desiderare un cane ubbidiente,fù così che nel 1995 mi regalarono un cucciolo di pastore tedesco, inizia a 5 mesi un corso di ubbedienza per cani e padroni.
Il cucciolo era predisposto a imparare , alla fine del corso mi proposero di entrar a far parte della protezione civile con il mio cane,io accettai e per un anno e mezzo addestrai il cane, purtroppo aveva un caratteraccio , fù così che nel 1997 lo diedi a mio padre come cane da guardia cosa che facevo molto bene, io lo vedevo tutti i giorni e visto che li a poco dovevo sposarmi era la soluzione migliore.
Il mio istruttore mi chiese di rimanere comunque nel gruppo avrei potuto gestire un suo cane , ma io preferivo uno tutto mio mio e questa volta la razza la volevo scegliere io volevo andar a colpo sicuro , conoscendo i retriever la mia scelta si indirizzò verso un golden visto che di labrador ne avevamo già quattro:
Arrivò maya un golden retriever femmina figlia e nipote di campioni, arrivò a casa mia era meravigliosa !!! aveva un carattere tranquillo , di una dolcezza unica, non litigava mai con altri cani nemmeno per difendere il suo cibo, adorava i bambini( i miei vicini di casa ne sanno qualcosa ) adorava le coccole fatte da chiunque,ne sa qualcosa una bambina di 6 anni che un giorno si avvicino a maya la quale pensò bene di mettersi sottosopra per farsi fare le coccole,vidi la mamma di questa bimba rimaner incredula io credevo che maya avesse fatto qualcosa da spaventarla , e invece mi disse che la bambina l'anno prima era stata assalita da un cane e da quel momento era terrorizzata da qualsiasi cane persino da cuccioli di pochi mesi , maya probabilmente con il suo dolce sguardo gli fece capire che di lei ci si poteva fidare, maya è il tipico cane per la famiglia.
Il suo futuro le riservava un lavoro speciale, ovvera cane da ricerca per persone disperse , quindi in protezione civile, iniziò all'età di circa 90 giorni , due volte la settimana, l'addestramento era quello base anche se la mia precedente esperienza portava a bruciare i tempi tanto da esser in grado a 5 mesi di segnalare una persona nascosta , il terra il seduto l'abbaio a comando, la condotta erano tutto un gioco per lei e come tale lo è tutt'ora,mi spiazzava questa sua rapidità nel imparare i comandi .
Ho anche incontrato delle dificoltà con lei e non da poco, nel nostro cammino insieme come unità cinofila succese anche qualcosa di negativo, entrambe le volte per colpa mia, nei primi mesi l'aver avuto sempre pastori tedeschi mi portava spesso a esser un pò duro con lei, e lei non gradiva tanto da rifiutare qualsiasi altro comando dopo che io avevo usato il termine NO(termine che viene usato con i cani per far capire a loro che stanno sbagliando qualcosa ). Dietro consiglio del mio esperto istruttore Filippo ( uno dei primi in italia a far parte delle unità cinofile da soccorso quando naquero) risolsi quasi subito il problema e scopri così che maya era permalosa.
Nei anni a seguire cambiammo associazione e con il mio gruppo approdammo in croce rossa a brescia, ottenemmo il salto di qualità che cercavamo come gruppo, effettuamo parecchie ricerche di dispersi tutte realiin cindizioni avolte critiche non solo per la loro pericolosità ma anche per la loro particolarità, superficie ( boschi campi ) e macerie ( crollo abitazioni per terremoti etc, frane ) erano le nostre specialità, a 3 anni di vita maya aveva alle spalle già ben 9 interventi reali, cosa non da poco per un cane giovane.
Nel 2000 successero molte cose nel nostro cammino insieme nel mondo dei cani da ricerca, ci fù il battesimo per le macerie in ricerca reale, con il crollo di una palazzina per una fuga di gas a Bovezzo nel bresciano, ci furono purtroppo in quel tragico giorno 5 morti, intervenemmo due volte la prima dopo 15 il crollo , l'altra il giorno dopo. Maya lavorò con una concetrazione che mai prima aveva avuto, e questo mi fece capire che avevo veramente un cane d'oro, tanto da ricevere le lodi da alcuni esperti del settore presenti a bovezzo.
Purtroppo o per fortuna i mesi sucessivisuccessero dei eventi che modificarono il nostro rapporto , sempre per colpa mia ( separazione da mia moglie ) maya aveva avvertito il mio stato emotivo, tanto da perder la concetrazione e la voglia di lavorare, me ne accorsi in francia quando ospiti delle unità cinofile della gendarmeria francese eravamo con il gruppo regionale delle unità cinofile della croce rossa lombarda circa 40 cani.Maya era un cane eccezionale mi si disse ma io dovevo recuperare il rapporto che si era interrotto , feci una cosa semplice ovunque ero io c'era maya sia che fosse un bar o ristorante o con amici lei c'era, e non meno importante l'arrivo di antonella nella nostra vita , la mia nuova compagna, nonchè nei anni a seguire mia moglie. Maya ritrovò un ambiente sereno tutto in lei ebbe un incredibile beneficio , tanto da portarla a superare l'esame attitudinale di protezione civile con la meravigliosa votazione di 599 sul massimo di 600 !!!.
Gli anni seguenti siamo dovuti intervenire molte volte purtroppo in ricerca e spesso con ricerche al limite dell'impossibile sia per le condizioni meteo che per la tipologia di ricerca, tipo una a - 15° in valsabbia ( brescia ) in notturna, e quella del monte blumone vicino a bagolino ( bs )con ricerche da quota 1700 metri finoa 2500 con neve grandine pioggia nel giro di poche ore, era l'ottobre del 2003 a quei tempi eravamo l'unico gruppo cinofilo a poter operare in quelle condizioni avevamo una preparazione particolare non solo per i vari corsi di roccia ma l'appartenere molti di noi al 118 del bresciano venivamo spesso chiamati dal soccorso alpino , anche perchè loro non avevano ai tempi cani da ricerca in superficie ma solo da valanga. Maya fece quasi tutte le ricerche dei dispersi di quei anni ho perso il conto di quante ne abbiamo fatte insieme, spesso non piacevoli sapevamo di dover cercare dei cadaveri e di trovarli.
Nei ultimi tempi abbiamo cambiato nuovamente associazione , ora siamo in valtrompia soccorso, sono perfortuna calate le chiamate , non per il cambio della associazione ma per l'effettiva mancanza di ricerche reali e perfortuna. Siamo invece spesso chiamati per far esibizioni e evaquazioni nelle scuole della provincia cosa che maya adora per la presenza dei bambinispesso superiori alle 200 unità.
Venerdi 4 luglio 2008 maya ha fatto la sua ultima sia cronologicamente che per l'età ricerca in superficie a calvagese della riviera in provincia di brescia vicino al lago di garda, effettuando con il soccorso alpino e i volontari del garda la ricerca di un uomo scomparso da casa nella giornata di giovedi 3 luglio, abbiamo perlustrato i terreni adiacenti alla casa cosa non facile per noi essendo terreni coltivati a granoturco quindi già ben alti, e per la temperatura di ben 32° alle 12.Sapevo che non era al meglio lei sofre il caldo e la sua età non avrebbe avuto una lunga concetrazione, durante la ricerca venni chiamato per confermare una presunta segnalazione d un cane del mio gruppo anche se senza abbaio, in quel momento fummo informati che da casa del disperso mancava anche il fucile da caccia , capimmo che vi era la possibilità di trovare un cadavere.
Arrivari sul posto dove dovevo controllare una presunta segnalazione , mi fu detto che un cane era particolarmente nervoso in un punto del terreno avanti a me, maya in quel punto alzò improvvisamente il naso al vento capì che aveva sentito qualcosa ma non essendoci segnalazione tramite l'abbaio la cosa era strana, confermai quindi ai responsabili del soccorso alpino nonchè al mio istruttore che in quel particolare punto vi era qualcosa di strano , fù confermata la cosa anche da altro cane sempre del mio gruppo cinofilo, maya mi diede l'ennesima soffisfazione in tanti anni di lavoro insieme cjhe veramente avevamo instaurato un rapporto speciale che eravamo una cosa unica.
Ora maya purtroppo visti i problemi cardiaci che ha e l'età di 11 anni non effettuerà più ricerche in superficie, purtroppo non potrà più far quel gioco che lei tanto adora, cercare.... per ora rimane ancora operativa per le ricerche in macerie e per le varie esibizioni con i suoi adorati bambini , è sempre con me al lavoro e a casa ha le coccole di mia figlia di 14 mesi. Al nostro attivo a memoria abbiamo effettuato circa 29 ricerche dispersi in quasi 11 anni di cui due in macerie , sono onorato di aver lavorato al suo fianco e di essermi reso utile con lei per il prossimo.

"Questo racconto vuole esser un ringraziamento a maya che ho sempre considerato oltre che una della famiglia , oltre che una mia collega , una parte di me tanto da considerarla mia figlia, spero ciò che ho scritto possa aiutare chi di voi l'ha letto a entrare nel mondo cinofilo dei cani da ricerca dispersi, dove le ore non si contano e il piacere di stare con il propio cane e rendersi utile per gli altri non ha prezzo .

FABIO
 
Si....bel racconto.
Diciamo anche che l'animale si e' fatto un bel bucio di c..o......:D :D :D
 
Novram ha scritto:
Si....bel racconto.
Diciamo anche che l'animale si e' fatto un bel bucio di c..o......:D :D :D

I cani sono semplicemente eccezionali.
Io di solito amo di più i gatti.. anche alcuni di essi li ho "ammaestrati" e si comportavano quasi come essere umani.
 
Io amo di più i cani che i gatti ed il racconto di questa storia ne è la prova incofutabile. ;)
 
Indietro
Alto Basso