• Non sono ammesse registrazioni con indirizzi email temporanei usa e getta

Notevole calo di bitrate per Rai 1 e 2

rmk

Digital-Forum Silver Master
Registrato
5 Gennaio 2006
Messaggi
3.260
Lo ha segnalato anche -Sandro- nel thread di Rai HD, però mi sembrava un pò troppo OT, così ho aperto questo thread.
Ricapitolando: da oggi Rai 1 e 2 DTT (e 10992V) hanno un bitrate fisso pari a 2,57 Mbps, fino a ieri avevano un bitrate variabile con punte di 7 Mbps.
Anche Rai 3 DTT (e 10992V) ha subito qualche cambiamento, infatti adesso ha un bitrate fisso di 4,90 Mbps, mentre in precedenza aveva lo stesso bitrate variabile di Rai 1 e 2.
La risoluzione è sempre 720x576 (Full PAL) per tutti e 3 i canali; Rai 4 non è stato interessato dai cambiamenti.

Risultato: artefatti a valanga su Rai 1 e 2, mentre Rai 3 sembra essere buono, ma è affetto dagli storici problemi video della Rai presenti anche prima del cambio di bitrate.

Che succede?
 
Non è che magari tentano di metterci il canale HD? :eusa_think:

Se tagliano anche Rai 3 lo spazio basterebbe
 
Non credo abbia a che vedere con il canale HD.

Semplicemente temo stiano già iniziando ad adeguarsi alla stupida legge secondo la quale dovranno cedere ad altri operatori il 40% di ciascun MUX... con il risultato che avremo tanti bei canali con qualità inferiore al peggior DivX scaricato dal Mulo :eusa_whistle:
 
La stupida legge non dovrebbe pero` valere per il mux A... ma solo per il B!
A meno che in RAI non siano troppo zelanti e non vogliano cedere banda anche quando non necessario :badgrin:

Sara` passata la solita sciura Maria ed avra` pijato il tasto sbagliato... vedrete
che quando (se) se ne accorgono tutto tornera` normale!

fano
 
rmk ha scritto:
Lo ha segnalato anche -Sandro- nel thread di Rai HD, però mi sembrava un pò troppo OT, così ho aperto questo thread.
Ricapitolando: da oggi Rai 1 e 2 DTT (e 10992V) hanno un bitrate fisso pari a 2,57 Mbps, fino a ieri avevano un bitrate variabile con punte di 7 Mbps.
Anche Rai 3 DTT (e 10992V) ha subito qualche cambiamento, infatti adesso ha un bitrate fisso di 4,90 Mbps, mentre in precedenza aveva lo stesso bitrate variabile di Rai 1 e 2.
La risoluzione è sempre 720x576 (Full PAL) per tutti e 3 i canali; Rai 4 non è stato interessato dai cambiamenti.

Risultato: artefatti a valanga su Rai 1 e 2, mentre Rai 3 sembra essere buono, ma è affetto dagli storici problemi video della Rai presenti anche prima del cambio di bitrate.

Che succede?
L'ho notato anch'io ieri durante L'Isola sei famosi! Uffa!!! NOOOO!!!
Ps: anche RAI4 ha avuto un calo nel pomeriggio, ma poi alla sera era tornato come solito! Non è che stanno facendo dei lavori e questa è solo una cosa momentanea?
 
Prima lo switch-off continuamente rimandato. Poi, il calo della qualità, ampiamente fotocopiato dalle pay-tv, terrestri e satellitari, che semplicemente si adeguano al "minimo sforzo necessario".

La digitalizzazione del panorama televisivo italiano rischia di essere la Caporetto della qualità televisiva dal punto di vista tecnico. Al solito, incredibile, e solo in Italia.

L'assenza di norme a tutela del consumatore, o meglio la presenza di decine di norme governate da authorities che sono solo lobby a favore dei monopolisti/oligopolisti, sta schiacciando l'utente italiano su posizioni che oramai sono paragonabili soltanto a quelle dei mercati tecnologici africani, perché oramai la tanto vituperata "Europa dell'est" ci è dieci anni avanti.
 
Fintanto che la "massa" dei cittadini italiani non si ribella ed anzi è pure disposta a pagare (vedi Premium e Cartapiù) per un simile orrore qualitativo in quanto lobotomizzati dal marketing e da certi politici che fan credere loro che quello schifo è la "vera qualità" come solo il DTT può offrire non credo che le cose cambieranno mai... potranno solo peggiorare :icon_rolleyes:
 
rmk ha scritto:
Lo ha segnalato anche -Sandro- nel thread di Rai HD, però mi sembrava un pò troppo OT, così ho aperto questo thread.
Ricapitolando: da oggi Rai 1 e 2 DTT (e 10992V) hanno un bitrate fisso pari a 2,57 Mbps, fino a ieri avevano un bitrate variabile con punte di 7 Mbps.
Anche Rai 3 DTT (e 10992V) ha subito qualche cambiamento, infatti adesso ha un bitrate fisso di 4,90 Mbps, mentre in precedenza aveva lo stesso bitrate variabile di Rai 1 e 2.
La risoluzione è sempre 720x576 (Full PAL) per tutti e 3 i canali; Rai 4 non è stato interessato dai cambiamenti.

Risultato: artefatti a valanga su Rai 1 e 2, mentre Rai 3 sembra essere buono, ma è affetto dagli storici problemi video della Rai presenti anche prima del cambio di bitrate.

Che succede?

L'ho notato anch'io stanno trasmettendo con una qualità orrenda.:mad:
RAI 4 dopo un decadimento è ritornata con una qualità accettabile.
 
StarKnight ha scritto:
Non credo abbia a che vedere con il canale HD.

Semplicemente temo stiano già iniziando ad adeguarsi alla stupida legge

si si, proprio stupida! Ma scherzi?

Ma l'accendete il cervello? Senza questa legge, non ci saremmo schiodati da Rai1, 2 e 3.

Invece dai primi mesi dell'anno avremo una 30ina di canali nuovi, tutti di colpo!!

Ti sembra poco? A me no...
 
il mux A della Rai è esente dall'obbligo del 40%

x marcolino
non è esatto; se per passare da 60 a 90 canali devo ridurre la qualità a youtube, preferisco rimanere a 60 che si vedono bene però ;)
 
BeRsErK ha scritto:
il mux A della Rai è esente dall'obbligo del 40%

x marcolino
non è esatto; se per passare da 60 a 90 canali devo ridurre la qualità a youtube, preferisco rimanere a 60 che si vedono bene però ;)

guarda che il 40% della banda non è molto.... poi dipende cosa ci vogliono mettere in quel 60% rimanente!!

Ipotizzando una banda media utile di 20mbit a mux, il 60% sono 12 mbit.

In 12 mbit ci stanno 4 canali da 3 mbit l'uno in VBR e non si vedono male! Oppure 3 canali da 4 mbit l'uno.

Ovviamente parliamo di SD! Per l'HD il discorso cambia.

Ora vedrai tutto lo spazio che avremo qui in Sardegna tra 15 giorni.... avremo banda per tutti :D
 
In assenza di una legge che garantisca ai cittadini un livello minimo di "qualità" vedrete che anche dopo lo switch-off tenderanno a mettere quanti più canali possibili in un solo MUX, anche se con qualità "Youtube-Like".

3Mbit per un flusso SD MPEG2 sono pochi... bastano giusto per visioni su TV non superiori ai 26 pollici... già su un 40 pollici gli artefatti li noti e non poco soprattutto nelle scene movimentate. Un bitrate "adeguato" sarebbe di almeno 5Mbit. Tenete conto che un DVD di discreta qualità ha come bitrate medio 6/7Mbit.

Ma vedrete che in assenza di regole ben precise il mondo delle TV con il DTT diventerà uno schifo inguardabile (non solo come palinsesti come già lo è ora ma anche qualitativamente) in quanto se ora tecnicamente non era possibile scendere con la qualità con il DTT nessuno potrà impedire loro di mettere 10 canali a 2Mbit di banda su un solo MUX.
 
Ovvio che faranno come dici tu, è quello che dico sempre. Anche avendo tutte le frequenza analogiche spente, chi glielo fa fare a comprare frequenze per aumentare la qualità? Questa mentalità non funziona in Italia, neanche per 1 millesimo di secondo. L'UNICA cosa su cui si può sperare è l'HD che è più difficile da boicottare in qualità, perché gli artefatti si vedono e non li puoi mascherare dietro un tv CTR

Comunque falso allarme per il bitrate
 
I decoder "home" e quelli integrati di solito non forniscono dati tecnici sugli stream a parte la potenza del segnale... però i software per PC tipo DVB Viewer uniti a chiavette DTT tipo le TerraTec Cinergy sì.
 
StarKnight ha scritto:
I decoder "home" e quelli integrati di solito non forniscono dati tecnici sugli stream a parte la potenza del segnale... però i software per PC tipo DVB Viewer uniti a chiavette DTT tipo le TerraTec Cinergy sì.

Grazie per il chiarimento. :)
 
ragazzi se il digitale dopo lo switch deve diventare qualita tv locali , era meglio che tenevamo ancora l' analogico che almeno gli squadrettamenti non li fa sulle tv lcd .
 
???? guarda che a parità di programmi per canale (1 come per analogico) il DTT non ti squadretterebbe neanche su un LCD da100 pollici....
 
Hai voglia ! Probabilmente molti decoder SD neppure sono stati pensati per flussi da 21Mbit su un singolo canale... e per non squadrettare secondo me bastano 10Mbit per una trasmissione SD quindi a voler fare le cose proprio per bene sulla stessa frequenza occupata da un solo canale analogico potresti far stare 2 canali digitali privi di artefatti e con qualità nettamente superiore.
Ma ovviamente non concederanno mai 10Mbit e neppure 8Mbit... però almeno 5 o 6Mbit potrebbero a non essere ingordi (parlo di una situazione post switch-off)... più che sufficienti per buona parte delle scene.
 
Indietro
Alto Basso