• Non sono ammesse registrazioni con indirizzi email temporanei usa e getta

Nucleare: stop del governo alle centrali

cudy ha scritto:
Se non si tratta di una scusa per rimandare il tutto, questa notizia è fantastica, e ha la potenzialità di cambiare finalmente il modo di concepire l' energia in questo paese... e spero nel mondo:

http://www.corriere.it/scienze_e_te...li_a3f25026-6a79-11e0-9c18-e3c6ca1d1dc5.shtml

Non è come pensi, purtroppo non è un addio, ma solo un arrivederci al nucleare, tra un anno si ricomincia.

Serve per togliere il referendum sul nucleare e far fallire i restanti quesiti referendari, quello sul nucleare fa da traino ai restanti quesiti per raggiungere il quorum richiesto.
 
beba ha scritto:
Non è come pensi, purtroppo non è un addio, ma solo un arrivederci al nucleare, tra un anno si ricomincia.

Serve per togliere il referendum sul nucleare e far fallire i restanti quesiti referendari, quello sul nucleare fa da traino ai restanti quesiti per raggiungere il quorum richiesto.

Mi hai tolto le parole dalla bocca.....Questa mi pare una manovra per fare perdere l'attenzione alla chiamata sui 4 quesiti referendari di Giugno.
Indubbiamente il quesito sulle centrali era quello più "caldo",ma non è detto che dopo la scelta del governo questo verrà eliminato.
Spero vivamente che la gente non cada in questo tranello e vada a votare lo ugualmente.
 
Anche perchè c'è quello dell'acqua che secondo me è più importante anche di questo sul nucleare ... ;)
 
Io non mi fido e vado a votare... la gente non cambia idea da un giorno all'altro...
 
beba ha scritto:
Non è come pensi, purtroppo non è un addio, ma solo un arrivederci al nucleare, tra un anno si ricomincia.

Serve per togliere il referendum sul nucleare e far fallire i restanti quesiti referendari, quello sul nucleare fa da traino ai restanti quesiti per raggiungere il quorum richiesto.
Sante parole...come queste sante giornate...;)
 
beba ha scritto:
Non è come pensi, purtroppo non è un addio, ma solo un arrivederci al nucleare, tra un anno si ricomincia.

Serve per togliere il referendum sul nucleare e far fallire i restanti quesiti referendari, quello sul nucleare fa da traino ai restanti quesiti per raggiungere il quorum richiesto.

se ne sono accorti un po' tutti :D
 
Anakin83 ha scritto:
se ne sono accorti un po' tutti :D
infatti...
è così tanto lampante che però solo pochi eletti se ne sono accorti....

purtroppo credo che ritireranno molto presto la bandiera bianca ;)
 
come si dice: ci pisciano addosso e ci dicono che piove... la gente oramai non ci crede più
 
Voi state facendo i conti senza l'oste: la Corte di Cassazione.

Mi permetto di far notare, inoltre, che nessuna disposizione giuridica è sine die, ivi compresa la Costituzione. Ogni cosa può essere modificata nel corso degli anni, in base alle esigenze del tempo. L'istituto del referendum, che in Italia è solo abrogativo, appare insufficiente per dare impulsi ordinamentali completi.
Dimostrazione è data dal fatto che esiste una legge, la 194/78, che ha limato l'interruzione di gravidanza.
Del resto è anche vero che molti referendum, abbastanza importanti, sono attualmente disattesi dall'ordinamento vigiente. A partire dal finanziamento pubblico ai partiti fino alla responsabilità civile dei magistrati.
 
Ultima modifica:
io vado a votare lostesso , certo che viviamo in un paese proprio di M... scusate ma quando ci vuole , veramente scandalosi
 
Comunque... il rinvio anche solo di un anno, e il relativo ripristino o accrescimento degli incentivi statali sulle energie alternative già è un ottima cosa... cè sempre tempo per abbandonarlo definitivamente...
 
Si preparano a far la stessa cosa per l'acqua pubblica, così rimane quello a cui sta più a cuore che fallisca: il legittimo impedimento!

@alex86

Hai ragione che l'ultima parola spetta alla Cassazione, tempi previsti un mesetto.

Aggiungiamo che anche il ministero dell'agricoltura per ben due volte è stato abolito, riesumato è il caso di dirlo cambiandogli nome.

Mi chiedo perché vengono disattesi i responsi refendari, non possono certo dire che son passati più di vent'anni, e possono riproporre il nucleare, se così fosse (ma non lo è), non toccano i precedenti a quella data: aborto, divorzio e.... monarchia/repubblica (anche se non si può fare).

Non mi meraviglio se saltano queste consultazioni popolari sui referendum, perché chi mette mano cambiando le regole o leggi a poco più di due mesi dal voto e non prima, non hanno assolutamente nessuna colpa, fanno i loro interessi, semmai c'è da chiedersi cosa sia il popolo italiano!
 
L'ultima parola spetta alla Corte Costituzionale e non alla Cassazione.......cosi' solo per la precisione.:D
 
alfry ha scritto:
L'ultima parola spetta alla Corte Costituzionale e non alla Cassazione.......cosi' solo per la precisione.:D

Confermo la Cassazione!
Valuterà se il decreto approvato cancellerà il quesito o lo confermerà.
 
beba ha scritto:
Confermo la Cassazione!
Valuterà se il decreto approvato cancellerà il quesito o lo confermerà.
Confermo hai ragione chiedo scusa. ;)
 
Indietro
Alto Basso