• Non sono ammesse registrazioni con indirizzi email temporanei usa e getta

Canone telefonico bloccato per due anni

ERCOLINO

Membro dello Staff
Amministratore
Registrato
3 Marzo 2003
Messaggi
244.074
Località
Torino
Roma - L'Authority per le comunicazioni ha annunciato di aver dato il via libera al provvedimento sulla bolletta unica per la telefonia fissa. Una soluzione che faciliterà la gestione delle spese telefoniche per quegli utenti che, oltre ad essere abbonati di linee Telecom Italia, sono passati (non in ULL) ai servizi di un altro operatore di telefonia fissa.

Con la situazione attuale, infatti, questi utenti hanno due diversi fornitori per i servizi di telefonia fissa. Di conseguenza ricevono - e pagano - due bollette: quella di Telecom Italia, per il canone di linea, e quella del gestore scelto, per il traffico generato con le conversazioni telefoniche e gli altri servizi. Una doppia fatturazione che raddoppia quindi la gestione di queste spese, traducendosi in una doppia commissione da corrispondere in banca o alla posta.

In accoglimento delle numerose richieste ricevute dai consumatori e allineando la regolamentazione italiana a quella già in vigore in alcuni Paesi dell'Unione Europea, Agcom ha varato il provvedimento nell'ambito del nuovo quadro regolamentare delle comunicazioni elettroniche. Saranno gli operatori alternativi all'incumbent, quindi, ad inviare ai propri clienti la fattura unica, che includerà tutte le voci relative alle spese di telefonia, canone incluso.



Continua qui
 
Due notizie molto positive.
Smentite quindi le cassandre che qui sul forum avevano annunciato aumenti del canone Telecom (e di conseguenza anche il ritocco dei listini degli operatori alternativi).
 
Indietro
Alto Basso