• Non sono ammesse registrazioni con indirizzi email temporanei usa e getta

Da ISDN a linea telefonica classica, dubbi.

clarale

Digital-Forum Junior
Registrato
16 Marzo 2004
Messaggi
99
salve a tutti.
Allo stato attuale ho una linea telefonica ISDN con doppia numerazione, dalla quale escono 2 linee digitali che entrano in un centralino DOMINO2.8n e una linea a parte per la sola ADSL (ovviamente)

Avrei la necessità ora di eliminare l'ISDN e rimanere quindi con una sola linea telefonica + ADSL e ad esempio prendere l'opzone Tutto Senza Limiti della telecom.

Però il mio dubbio è se posso mantenere il centralino Domino o se diventa incompatibile con la nuova linea telefonica (fonia + dati adsl)

Grazie per le vostre risposte.
 
Se ho capito bene hai il mio stesso impianto: una linea ISDN che fornisce due linee (o per esattezza canali) al centralino telefonico, in più hai una linea a parte solo dati per permetterti l'accesso adsl.
L'unica differenza è il centralino, che nel mio caso è un Heimo plus 2.8 (ma suppongo siano centralini molto simili).

Se togli l'ISDN perderai il secondo canale che attualmente fornisce la seconda linea telefonica al centralino.
Quindi potrai continuare ad utilizzare il centralino, ma con la limitazione di una sola uscita verso l'esterno.
Magari potrai avere qualche diffenza/problema nella configurazione del centralino. Per esempio se attualmente invece di comporre il numero "zero" per prendere la linea esterna, sei abituato a scegliere selettivamente quale delle due linee utilizzare, dovrai cambiare l'abitudine (visto che una delle due linee andrà persa). Oppure altri tipi di programmazione particolare che nel corso degli anni hai impostato sul centralino.

Più che altro, non avendo eliminato l'ISDN, non so dirti come si comportaTelecom in questi casi: a maggior ragione vorresti attivare per esempio l'opzione tutto senza limiti.

Ipotesi 1) La linea solo dati per adsl continuerà a funzionare e ti aggiungeranno anche la fonia, spegnendoti completamente l'ex linea ISDN.

Ipotesi 2) disattivando l'ISDN contestualmente ti attivano adsl e fonia sulla linea ex ISDN spegnendo completamente la linea dati.

Ipotesi 3) lasciano fonia su una linea e adsl sull'altra

L'ultima opzione mi sembra francamente illogica, considerando anche la penuria di linee, quindi la escluderei.

Nelle altre due ipotesi, l'unica accortezza sarà quella di installare un filtro (o uno splitter) a monte del centralino, per dividere il traffico dati ADSL da quello della fonia verso il centralino.
 
Ultima modifica:
grazie, grazie mille per la risposta.
ovviamente ho già messo in conto l'eliminazione della seconda linea, è proprio per quello che non mi serve più l'isdn. Poi per la programmazione del centralino non ci sono problemi in quanto tra l'altro l'avevo montato e configurato io. Il mio dubbio era proprio sul fatto che funzionasse ancora con a monte uno splitter, ma mi pare di aver letto in giro che non ci sono grossi problemi, ora tu me lo confermi? Di sicuro i nostri due centralini sono uguali come architettura interna.

La mia paura è che mi forniscano una linea di fonia legata al router, per intenderci una linea voip come facevano un paio di tempo fa con il tutto compreso (vedi aladino e simili) ma mi pare che tale sistema sia deceduto.
Grazie per l'attenzione.
 
Hai una bordchia Nt1+ che permette di estrarre 2 linee analogiche che hai collegato al centralino.
Vai tranquillo, quando passerai da ISDN a POTS dovrai (o forse lo farà un tecnico) staccare la borchia e collegare direttamente il doppino che arriva dall'esterno ad una tripolare o RJ11, da lì al filtro adsl che avrà l'uscita telefono collegata all'attacco di linea urbana del centralino; naturalmente perderai il numero aggiuntivo, ovvero quello che non vedi in fattura.
Riguardo il passaggio della ADSL dal doppino aggiuntivo a quello della linea ex ISDN anch'io ho i dubbi di Paoletto, tuttavia penso che al Call Center sappiano aiutarti dato che ormai sono sempre più gli utenti che dell'isdn non sanno più che farsene e chiedono il passaggio ad analogica.
 
Indietro
Alto Basso