• Non sono ammesse registrazioni con indirizzi email temporanei usa e getta

Help su cavo per nuovo impianto dtt semplice

norellifumi

Digital-Forum Senior
Registrato
23 Dicembre 2009
Messaggi
297
Salve ragazzi,
vi chiedo un consiglio su un nuovo impianto dtt molto semplice che devo "costruire" per servire un piccolo fabbricato/deposito molto "rustico" in campagna da un mio amico.

Vi spiego in breve coma dovrà essere l'impianto:
1) Antenna fracarro blu 420 in verticale (il mux 1 rai lo ricevo in uhf)
2) unica calata di 30mt circa collegata direttamente al decoder/tv senza partitori e senza prese (per una sola stanza ed una sola tv).

Premetto:
1) L'antenna già la ho e devo acquistare solo il cavo (e l'eventuale ampli e alimentatore - voglio però prima provare se il segnale arriva bene senza);
2) mi trovo dal ripetitore che serve la zona in oggetto a circa 1km in linea d'aria ed il segnale dovrebbe arrivare forte (anche se non so darvi di preciso i parametri perchè non ho misuratore di campo);


La domanda è questa: che tipologia di cavo mi consigliereste per avere meno perdita di db possibile, data la elevata lunghezza di 30mt, cercando di evitare così l'acquisto dell'amplificatore e del relativo alimentatore? e quanto mi costerebbe il cavo in oggetto a metro?

Grazie in anticipo.
 
norellifumi ha scritto:
Salve ragazzi,
vi chiedo un consiglio su un nuovo impianto dtt molto semplice che devo "costruire" per servire un piccolo fabbricato/deposito molto "rustico" in campagna da un mio amico.

Vi spiego in breve coma dovrà essere l'impianto:
1) Antenna fracarro blu 420 in verticale (il mux 1 rai lo ricevo in uhf)
2) unica calata di 30mt circa collegata direttamente al decoder/tv senza partitori e senza prese (per una sola stanza ed una sola tv).

Premetto:
1) L'antenna già la ho e devo acquistare solo il cavo (e l'eventuale ampli e alimentatore - voglio però prima provare se il segnale arriva bene senza);
2) mi trovo dal ripetitore che serve la zona in oggetto a circa 1km in linea d'aria ed il segnale dovrebbe arrivare forte (anche se non so darvi di preciso i parametri perchè non ho misuratore di campo);


La domanda è questa: che tipologia di cavo mi consigliereste per avere meno perdita di db possibile, data la elevata lunghezza di 30mt, cercando di evitare così l'acquisto dell'amplificatore e del relativo alimentatore? e quanto mi costerebbe il cavo in oggetto a metro?

Grazie in anticipo.

E' saggio provare senza amplificatore che, eventualmente, aggiungi in seguito.
Se sei a breve distanza dal ripetitore vai tranquillo che non ti servirà altro che l'antenna ed il cavo.
Non montare cavo da 5 mm. di diametro ma il classico cavo da circa 7 mm.
Qualsiasi marchio noto va bene ma evita i vari "Brico" che trovi sparsi un po' dappertutto e affidati a negozi di antennistica o di cavi.
Il prezzo può oscillare tra i 60 cents e 1 euro in base alla qualità e all'onestà del venditore.

Ciao
 
Ultima modifica:
Ciao,
considera che con un cavo che ha un'attenuazione di 20dB/100m, tu in 30m hai un'attenuazione di 6dB,
non mi preoccuperei dell'attenuazione del cavo piuttosto della schermatura,quindi un cavo della sezione di 6,8-7mm e con classe di schermatura almeno A.
Non credo proprio tu abbia bisogno di amplificare vai diretto alla TV/Decoder.

EDIT: OT ciao flash stavamo scrivendo contemporaneamente:D .
 
Mazsc76 ha scritto:
EDIT: OT ciao flash stavamo scrivendo contemporaneamente:D .

OT: Beh! è cambiato il direttore d'orchestra ma la musica è la stessa! fine OT

Ciao
 
grazie per le risposte; come cavo ho trovato questo:

besser cavi sat 144 stagnato

può andar bene o posso trovare di meglio?
 
Non conosco personalmente questo prodotto, sul sito non ci sono riferimenti alla classe di schermatura, l'attenuazione è buona.
 
norellifumi ha scritto:
può andar bene o posso trovare di meglio?

Come ha già detto Mazsc76 non si conosce l'efficienza di schermatura.

Cerca in rete il DG113 e confrontalo con quello da te proposto.
 
I cavi a maggiore schermatura hanno un po' più di attenuazione perchè a parità di diametro esterno, la maggior quantità di calza diminuisce la sezione interna. Restando su prodotti di buana qualità, la differenza è contenuta ad un piao di dB/100m @ 1000Mhz.
Il consiglio di utilizzare cavi con una ottima schermatura è corretta. I segnali digitali, infatti, hanno un livello inferiore a quelli analogici, mentre lunghe tratte di cavo possono (non ben schermato) possono captare disturbi elettrici locali, per lo più generati dentro casa.
;)

Mazsc76 ha scritto:
non mi preoccuperei dell'attenuazione del cavo piuttosto della schermatura,quindi un cavo della sezione di 6,8-7mm e con classe di schermatura almeno A.
 
peronatemi ma mi stavo chiedendo ...se anche in un magazzino di campagna si cerca il potere schermante, i cavi di classe b dove cavolo si usano??

io in campagna mi sono appena fatto un impianto con 40 metri di cavo discreto,..minima attenuazione ma probabilmente non molto protetto dai disturbi.. questo:


non ha nastro, ne antimigrante.., è un po all'antica diciamo, ma mi sembra faccia il suo lavoro..del resto da quelle parti passerà una macchina ogni ora

costo 70 centesimi al metro..
 
sfoligno ha scritto:
peronatemi ma mi stavo chiedendo ...se anche in un magazzino di campagna si cerca il potere schermante, i cavi di classe b dove cavolo si usano??

io in campagna mi sono appena fatto un impianto con 40 metri di cavo discreto,..minima attenuazione ma probabilmente non molto protetto dai disturbi.. questo:

non ha nastro, ne antimigrante.., è un po all'antica diciamo, ma mi sembra faccia il suo lavoro..del resto da quelle parti passerà una macchina ogni ora

costo 70 centesimi al metro..

Per quanto non esistano cavi specifici per DTT e non abbia senso "l'uso specifico per segnali analogici" del cavo da te indicato, esistono cavi pessimi, discreti e ottimi.
Questi ultimi presentano, fra l'altro, un efficienza superiore della schermatura.
Sulla scheda da te postata c'è anche scritto "per segnali digitali usare il tipo sat" che vuol dire, tra le altre cose, più potere schermante.

Non devi pensare solo ai disturbi dovuti alle auto ma anche a quelli di apparecchiature elettriche montate nelle vicinanze.
Nel caso specifico, in campagna, non è raro l'uso di pompe e macchine elettriche varie.
Se con il tuo cavo non hai problemi, buon per te, ma non sempre è così.

Toglimi una curiosità: la schermatura è composta solo dalla calza o c'è anche la pellicola color alluminio o rame?
 
flash54 ha scritto:
Per quanto non esistano cavi specifici per DTT e non abbia senso "l'uso specifico per segnali analogici" del cavo da te indicato, esistono cavi pessimi, discreti e ottimi.
Questi ultimi presentano, fra l'altro, un efficienza superiore della schermatura.
Sulla scheda da te postata c'è anche scritto "per segnali digitali usare il tipo sat" che vuol dire, tra le altre cose, più potere schermante.

Non devi pensare solo ai disturbi dovuti alle auto ma anche a quelli di apparecchiature elettriche montate nelle vicinanze.
Nel caso specifico, in campagna, non è raro l'uso di pompe e macchine elettriche varie.
Se con il tuo cavo non hai problemi, buon per te, ma non sempre è così.

Toglimi una curiosità: la schermatura è composta solo dalla calza o c'è anche la pellicola color alluminio o rame?

c'è solo la calza, molto fitta e in classico rame ma solo lei....

si avevo letto le indicazioni e ho ben capito che i cavi per il digitale necessitano di maggior protezione, come del resto altri componenti..
pensavo però che per impieghi meno gravosi un potere schermante di 55db fosse sufficente..

quindi, a questo punto con la fine dell'analogico certi cavi dovranno essere tolti dal commercio?

eppure non ne ho avuto una brutta impressione, ripeto ... ha un'attenuazione davvero minima io con i miei strumenti ho misurato 3dbμV in terza banda e 7 in quinta ..su 40 metri di cavo..
 
sfoligno ha scritto:
c'è solo la calza, molto fitta e in classico rame ma solo lei....

si avevo letto le indicazioni e ho ben capito che i cavi per il digitale necessitano di maggior protezione, come del resto altri componenti..
pensavo però che per impieghi meno gravosi un potere schermante di 55db fosse sufficente..

quindi, a questo punto con la fine dell'analogico certi cavi dovranno essere tolti dal commercio?

eppure non ne ho avuto una brutta impressione, ripeto ... ha un'attenuazione davvero minima io con i miei strumenti ho misurato 3dbμV in terza banda e 7 in quinta ..su 40 metri di cavo..

Dire che è sufficiente un attenuazione di 55 dB non è un dato assoluto:
Se il disturbo fosse 80 dB, 55 verrebbero schermati e 25 raggiungerebbero il polo centrale del cavo.
Con lo stesso disturbo e un cavo con attenuazione della schermatura da 90-95 dB non si avverte il disturbo.

Non so se i cavi con solo la calza vengano ancora prodotti; magari andranno ad esaurimento mentre quelli con la schermatura doppia esistono da più di 30 anni e si sono sempre usati specie nei grossi impianti centralizzati.

Non sapendo su che frequenza di V banda hai fatto la misura ma a quella frequenza hai subito un attenuazione di 0,18 dB/metro che è un valore di attenuazione di tutto rispetto.
 
Indietro
Alto Basso