• Non sono ammesse registrazioni con indirizzi email temporanei usa e getta

Striscia La Notizia annulla Veline e lancia la sfida alla Rai

M. Daniele

Membro dello Staff
Collaboratore
Registrato
15 Ottobre 2008
Messaggi
36.834
Località
Polignano a Mare (BA)
Striscia La Notizia lancia la sfida continuando la sua crociata. Il contrattacco del programma di Antonio Ricci, accusato di essere capofila ed emblema di un sistema mediatico che lede la dignità delle donne, coinvolge la trasmissione Veline con una mossa senza precedenti. Il programma estivo di maggior successo dell’intero palinsesto Mediaset e della nostra tv generalista non andrà in onda come “segnale” di un cambiamento tangibile da parte di Striscia.

La stessa presenza delle veline nell’edizione 2011/12 del tg satirico è in discussione, ma a delle condizioni precise: la cancellazione di Miss Italia “programma dove la donna per antonomasia è militarizzata” da parte della Rai e la chiusura, da parte del Gruppo L’Espresso, del settimanale “D-La Repubblica delle donne” e del mensile “Velvet“, “dove la dignità delle donne è ridotta da sempre ad attaccapanni“. Se queste condizioni saranno accettate da Rai e da L’Espresso Striscia cancellerà le sue veline.

La provocazione, di sicuro impatto, difficilmente verrà raccolta dalla tv di stato e dal gruppo editoriale che fa capo a De Benedetti. In quel caso, specifica Striscia nel suo comunicato, Costanza Caracciolo e Federica Nargi saranno confermate per la quarta stagione consecutiva, fatto mai accaduto nei 23 anni di messa in onda del tg satirico.

Ecco il testo del comunicato stampa di Striscia:

Quest’anno, dopo tre edizioni di Striscia la Notizia, le Veline Costanza Caracciolo e Federica Nargi, come da tradizione, dovrebbero essere sostituite. Il Tg satirico di Canale 5 ha deciso di rinunciare provocatoriamente al concorso estivo Veline 2011 e propone un patto.

A partire dalla prossima stagione Striscia la Notizia eliminerà le Veline dal cast. In cambio chiede alla Rai di cancellare dal palinsesto la prossima edizione di Miss Italia, programma dove la donna per antonomasia è militarizzata, e al Gruppo Espresso (la cui macchina del fango anche oggi ha pesantemente colpito le Veline con un articolo edito da “Affari e finanza” a firma Paola Jadeluca), di rinunciare alle sue due veline: il settimanale “D-La Repubblica delle donne” e il mensile “Velvet”, dove la dignità delle donne è ridotta da sempre ad attaccapanni.

Se entro settembre niente sarà cambiato, Striscia la Notizia, dopo aver dimostrato le proprie migliori intenzioni, si vedrà costretta a riconfermare le Veline (Costanza e Federica) in carica quest’anno.

Ricordiamo che le Veline di Striscia, additate come l’origine di tutti i mali, nascono soprattutto come parodia di Espresso e Panorama che hanno sempre utilizzato donne oggetto per le loro copertine.


TVBLOG
 
ah beh dopo il Neoputtanesimo che è uscito in questi mesi Antonio Ricci ha pensato bene di togliere un programma dove le donne erano trattate come oggetti?
Prima però andava tutto bene :lol:
 
Non avevo notato sta discussione ma adesso scrivo
Antonio Ricci si deve solo vergognare... Sicome adesso molti si stanno lamentando dello sfruttamento del corpo delle donne e nel calderone hanno messo immezzo anche lui (infondo carmen russo sgambettare a drive in in onda in prima serata ce l'ha messa lui) e le selezioni per le veline le ha fatte lui in tv, va a tirare fango su giornali come repubblica, e la tv pubblica. Prendete repubblica di 30 anni fa a vedere come era... Su repubblica donne nude non ce n'erano su canale 5 cera drive in, mentre il produttore di colpo grosso era RTI (mediaset).

Parliamo dello pseudodocumentario il corpo delle donne 2 mostrato a matrix: Hanno criticato pesantemente repubblica perchè mostrava delle pubblicità con donne... Ora mi chiedo... Se belen pubblicizza un telefono mezza nuda è colpa di repubblica o dell'azienda?
Come mai a striscia la notizia stanno solo parlando di altre trasmissioni (della rai) che sfruttano il corpo delle donne e non si guardano le loro? Visto che a mediaset sono i primi che ci guadagnano col corpo delle donne. Se oggi siamo finiti a bunga bunga un minimo di merito è anche il loro
Repubblica e altri giornali potrebbero fare a meno della pubblicità. Ci faccia a meno anche mediaset a vedere che fine fanno.

Perche invece Antonio Ricci non mostra come è finita Michelle Hunziker in tv? Non certo per la sua simpatia di un trapano da dentista, ma perche al provino si è presentata in bikini.

Questo Ricci non lo dice... Ecco quando parlo di brutta piega di striscia la notizia cosa intendo.

Lunedì hanno detto che le veline rimarranno le stesse, e che le rimuovevano solo se la rai e l'espresso rinunciavano a miss italia e a D e velvet...
Il programma Veline con quel maschilista di mammuccari non sfrutta invece il corpo delle donne, o le paperette di paperissima? solo oggi si interviene?
La cosa fa ridere anche perchè su canale 5 Gerry Scotti assieme a Roberto Cenci stanno organizzando un concorso di bellezza su canale 5 chiamato "Ragazza Italiana", sulla stessa linea di miss italia, (a questi 2 non è bastata solo l'idea di fregare alla Rai il format di Ti lascio una canzone, ma adesso anche il format di miss italia) Per non parlare degli spogliarelli di Ciao darwin e la pupa e il secchione.

Detto questo se la rai lo elimina Miss Italia non è una gran perdita, visti anche gli ascolti e vista l'umiliazione, lo dico ogni anno.
 
Ultima modifica:
Indietro
Alto Basso