• Non sono ammesse registrazioni con indirizzi email temporanei usa e getta

Motore Stab hh100

io possiedo uno stab hh100, montato da un anno sul tetto, non ha mai avuto problemi di puntamento, e abbastanza veloce e non trovo assolutamente il problema del perno poco stabile...
 
Progressive ha scritto:
Da quel poco che me ne intendo... Una pecca della clarktech è che ne fà solo uno!!
Mentre la staab al di là del brevetto, produce ben 3 modelli su cui scegliere... In più la stab almeno stando dalla scheda tecnica tiene un peso maggiore della parabola da supportar che la clarktech invece ci sogna.

Del Clarcke tech ci sono sempre i cloni, quindi puoi scegliere se prendere il Metronic, l'Alsat, il GBC, ...

Io ho lo Stab hh100 da un anno e mezzo e continua a fare il suo dovere, per fortuna, visto che per andare a toccare la parabola devo andare sul tetto.

Vedi foto dell'impianto appena montato

 
La STAB è una garanzia in fatto di affidabilità dei suoi motori. Poi ha una assistenza che dire ottima è poco. Per mia esperienza personale ho uno stab 120 su un disco da 100 cm sul tetto da circa 10 anni che sta ancora li e che non ho mai, dico mai smontato e che non mi ha mai dato nessun problema. A mio parere l'unica pecca è la velocità, anzi, la lentezza... Però il modello intermedio, e cioè il 100 dovrebbe essere più veloce, almeno così mi hanno detto.
Per quanto riguarda il clark sicuramente è un ottimo prodotto, però diciamo che per quanto mi riguarda il primo amore .....non si scorda mai:D
Pilucchetta
 
Gianni ha scritto:
No, quello è un sistema diverso con pistone, per parabole più grandi
Non è detto che il pistone con polarmount sia esclusiva delle parabole più grandi. Ci sono anche pistoni piccoli da 18 pollici adatti anche a piccoli diametri. Solo che è un impianto più complesso che si presta a muovere dischi più grandi che hanno bisogno di più..... energia. ;)
Pilucchetta
 
PILUCCHETTA ha scritto:
Per mia esperienza personale ho uno stab 120 su un disco da 100 cm sul tetto da circa 10 anni che sta ancora li e che non ho mai, dico mai smontato e che non mi ha mai dato nessun problema.

Aveva un piccolo gioco il tuo Stab sin dall'inizio, oppure era perfettamente rigido ?
 
Un piccolo gioco l'ha sempre avuto, anche se credo sia voluto per "ammortizzare" le sollecitazioni che il vento provoca sul disco che vanno poi a scaricarsi sul perno. Anche ora a distanza di 10 anni funziona alla grande e il gioco che a mio parere è rimasto uguale ad allora, non ne inficia assolutamente la visione.
Pilucchetta
 
PILUCCHETTA ha scritto:
Un piccolo gioco l'ha sempre avuto, anche se credo sia voluto per "ammortizzare" le sollecitazioni che il vento provoca sul disco che vanno poi a scaricarsi sul perno.
Si, lo penso anch'io


PILUCCHETTA ha scritto:
Anche ora a distanza di 10 anni funziona alla grande e il gioco che a mio parere è rimasto uguale ad allora, non ne inficia assolutamente la visione.
Pilucchetta
Anche il mio non dava problemi nella visione, ma non appena soffiava un vento anche di media intensità mi squadrettava frequentemente
 
Giochi i riduttori di quel tipo non ne devono avere, anche perche' nella fattispecie del caso, se c'e' gioco, in presenza di vento si innesca un continuo batti e ribatti tra gli ingarnaggi che vanno ulteriormente ad aumentare con il passare degli anni l' usura del dispositivo, aumentando cosi' il millimetrico spostamento del disco, che portano a possibili diminuzioni o perdite di segnale quando il disco viene lambito dal vento.
Nel 1986 un collega di lavoro mi chiese di motorizzargli la parabola da 80cm, questo dopo aver visto la mia a pistone, ma non volendo spendere molto mi chiese di montargli un H-H economico. All'epoca era uscito da poco un rotore Stab credo che era il primo che produssero, utilizzava per il comando del motore un box esterno con cavetto a 5 conduttori. Era un buon prodotto e ricordo non aveva assolutamente il minimo gioco sull'albero. Il collega lo utilizzo' per 5 - 6 anni e quando venne smontato era ancora privo di gioco. Quel tipo di rotore aveva solo un piccolo difetto, probabilmente interessava solamente quell' esemplare, perche' è l'unico che ho montato, ma sta di fatto che ogni tanto perdeva qualche impulso e alla lunga occorreva effettuare un allineamento dei satelliti, per recuperare le posizioni. Ma meccanicamente è andato sempre bene, non si è mai bloccato e ripeto non aveva assolutamente gioco meccanico.

Z.K.;)
 
Qualche tempo fa smontai il mio Stab e constatai il gioco, causato dalle 2 ruote dentate i cui ingranaggi non si intersecano in maniera perfetta, c'è del lasco tra un dente e l'altro
 
Gianni ha scritto:
Qualche tempo fa smontai il mio Stab e constatai il gioco, causato dalle 2 ruote dentate i cui ingranaggi non si intersecano in maniera perfetta, c'è del lasco tra un dente e l'altro

Quello è grave, non dovrebbe accadere, se non dopo anni di funzionamento. La parabola sul perno non deve muoversi, è chiaro che chi abita dove non c'e' mai il vento non si accorge dell' effetto che provoca, ma chi abita in zone ventose...:icon_rolleyes: poi su satelliti che arrivano con segnali deboli il fenomeno si enfatizza di piu'. A leggere nei vari Forum ci sono molte persone soddisfatte del prodotto, e chi si lamenta si riferisce sempre al gioco seppur minimo del perno. Poi bisogna anche vedere come e quanto viene usato il rotore e sopratutto il peso che il perno di supporto è costretto a sopportare.

Z.K.;)
 
ZioKit ha scritto:
Quello è grave, non dovrebbe accadere, se non dopo anni di funzionamento. La parabola sul perno non deve muoversi,
Allora a questo punto è un difetto di fabbricazione oppure è voluto dalla Stab come una sorta di ammortizzatore, dato che il gioco è sempre stato presente (anche se minimo) sin dal primo giorno, non solo destra-sinistra ma anche avanti-dietro...devo dire però che non è mai aumentato nei 2 anni in cui l'ho utilizzato


ZioKit ha scritto:
Poi bisogna anche vedere come e quanto viene usato il rotore e sopratutto il peso che il perno di supporto è costretto a sopportare.

Z.K.;)
Nel mio caso una parabola da 100 in alluminio, quindi assolutamente entro i limiti
 
mike71 ha scritto:
Del Clarcke tech ci sono sempre i cloni, quindi puoi scegliere se prendere il Metronic, l'Alsat, il GBC, ...

Io ho lo Stab hh100 da un anno e mezzo e continua a fare il suo dovere, per fortuna, visto che per andare a toccare la parabola devo andare sul tetto.

Vedi foto dell'impianto appena montato

Non mi fido dei cloni non vorrei ritrovarmi con della robaccia in mano :doubt:
 
Progressive ha scritto:
Non mi fido dei cloni non vorrei ritrovarmi con della robaccia in mano :doubt:

In effetti dei cloni bisogna diffidare, c'e' gente che si è presa delle belle fregature...:5eek:

Z.K.;)
 
Gianni ha scritto:
Allora a questo punto è un difetto di fabbricazione oppure è voluto dalla Stab come una sorta di ammortizzatore, dato che il gioco è sempre stato presente (anche se minimo) sin dal primo giorno, non solo destra-sinistra ma anche avanti-dietro...devo dire però che non è mai aumentato nei 2 anni in cui l'ho utilizzato

Io ti posso solo dire che il rotore Stab che montai nel 1996 non aveva gioco nel perno quando è stato montato e non lo aveva 5 anni dopo. Non conosco gli attuali Stab, quindi non so se quel gioco sia voluto o no, leggo solo nei Forum che ci sono persone che si lamentano ed in determinate condizioni il disco si muove sollecitato dal vento con i relativi disturbi provocati sul puntamento. Credo cmq che su un puntamento preciso quale è quello di una parabola, meno il disco si muove, inteso quando è fermo e puntato, meglio è. Il mio impianto a pistone non aveva gioco nel 1995 quando lo montato e non ne ha oggi che siamo nel 2012. Se vuoi toglierti il dubbio, telefona alla Stab parli con un loro tecnico e riferisci di avere un gioco sul perno, loro ti diranno se è normale o no. Se la CT nel loro rotore ha disposto un registro per il recupero del gioco un motivo ci sara'.

Gianni ha scritto:
Nel mio caso una parabola da 100 in alluminio, quindi assolutamente entro i limiti

Non mi riferivo al tuo specifico caso, ma in quei casi dove vengono montati su questi rotori antenne molto pesanti che superano o sono molto vicine ai dati di targa del dispositivo, in questi casi viene accellerata di molto l'usura.

Z.K.;)
 
Indietro
Alto Basso