• Non sono ammesse registrazioni con indirizzi email temporanei usa e getta

Pioggia e Segnale Digitale

Euplio

Digital-Forum Platinum Master
Registrato
7 Settembre 2005
Messaggi
10.030
Località
Avellino
Ma perchè la pioggia ha una influenza così forte sul segnale digitale cosa che non succedeva coll'analogico? Nello specifico, ieri sera, durante una partita di di calcio sul mux di La7 per ben 5 minuti il segnale è scomparso e quando è riapparso era tutto squadrettato! Si è "aggiustato" dopo un po di tempo, in pratica, dopo che si è attenuato il temporale nella mia città Da notare che questo mux l'ho sempre ricevuto con un segnale forte. Dovremo rassegnarci per sempre alla cattiva qualità dei segnali in caso di pioggia? Coll'analogico il segnale era sempre presente a meno che non andava via l'energia elettrica!
 
i problemi possono verificarsi a livello locale, ma anche sull'uplink dagli studi di trasmissione verso il satellite (per esempio leggi qua).
E' più probabile che quello in cui ti sei imbattuto ieri sera sia un problema sull'uplink visto che -nel caso le trasmissioni di La7 partano dalla capitale- ieri sera Roma era sotto un vero e proprio diluvio.
 
Ok, ma perchè con l'analogico queste cose non succedono? C'è una involuzione tecnologica!
 
Abbiamo ripetuto molte volte il concetto:
Succede sia per analogico che per digitale!!
La rete DTT (per partire velocemente) non ha ancora sistemi di back up completi ma questo problema NON dipende dalla tecnologia DTT!!!
 
Euplio ha scritto:
Ma perchè la pioggia ha una influenza così forte sul segnale digitale cosa che non succedeva coll'analogico? Nello specifico, ieri sera, durante una partita di di calcio sul mux di La7 per ben 5 minuti il segnale è scomparso e quando è riapparso era tutto squadrettato! Si è "aggiustato" dopo un po di tempo, in pratica, dopo che si è attenuato il temporale nella mia città Da notare che questo mux l'ho sempre ricevuto con un segnale forte. Dovremo rassegnarci per sempre alla cattiva qualità dei segnali in caso di pioggia? Coll'analogico il segnale era sempre presente a meno che non andava via l'energia elettrica!
Idem ieri sera con Rai Uno, Rai Due e Rai 4 dtt a Bologna. Stranisiimo che Rai Tre in dtt si vedesse comunque benissimo!
 
BillyClay ha scritto:
Abbiamo ripetuto molte volte il concetto:
Succede sia per analogico che per digitale!!
La rete DTT (per partire velocemente) non ha ancora sistemi di back up completi ma questo problema NON dipende dalla tecnologia DTT!!!

Ok, ma la gente comune quando vede che Raiuno in analogico è perfetta e in digitale squadretta cosa deve pensare?
 
Io sono un maniaco della ricezione TV, mi sono sempre fatto personalmente gli impianti d'antenna (anche sat), ho sempre avuto la fortuna di abitare in zone ben servite dal segnale, ma di analogico perfetto ne ho sempre visto ben poco...
Con il digitale si vede invece perfettamente, se il ricevitore è sopra soglia e se il segnale è buono.
Se in digitale squadretta, in analogico vedi 'nebbioso', con doppie immagini, ecc.: non mi sembra che sia meglio!
 
Forse io rappresento un'eccezione ma vi posso dire che con l'analogico nella mia città (ho un unico punto su cui orientare l'antenna e non vi sono altri ripetitori nelle vicinanze) ho sempre visto perfettamente tutti i canali dal 21 al 69 senza un ombra di nebbia.
 
E' come dire che il telefonino ha dei problemi quando la batteria è scarica...
La batteria la devi caricare così come al DTT il segnale lo devi fornire e se glielo fornisci via SAT è lì il problema!! non del DTT!!!
Abbiamo già abuto dicussioni in proposito sul 3d sardo...inutile ripetere le stesse sciocchezze
 
BillyClay ha scritto:
E' come dire che il telefonino ha dei problemi quando la batteria è scarica...
La batteria la devi caricare così come al DTT il segnale lo devi fornire e se glielo fornisci via SAT è lì il problema!! non del DTT!!!
Abbiamo già abuto dicussioni in proposito sul 3d sardo...inutile ripetere le stesse sciocchezze
Probabilmente non mi sono spiegato bene. Io non parlo si sistemi di back up in caso manchi l'energia elettrica. Io contesto il fatto che basta un acquazzone a deteriorare un segnale digitale.
 
Euplio ha scritto:
Probabilmente non mi sono spiegato bene. Io non parlo si sistemi di back up in caso manchi l'energia elettrica. Io contesto il fatto che basta un acquazzone a deteriorare un segnale digitale.
No, no!! ti sei spiegato bene! ma semplicemente non è così...
Quello che si deteriora sono i link satellitari e anche se fossero link satellitari analogici sarebbe uguale!! aspetta il back up...
 
sampei45 ha scritto:
Idem ieri sera con Rai Uno, Rai Due e Rai 4 dtt a Bologna. Stranisiimo che Rai Tre in dtt si vedesse comunque benissimo!
Direi che non è strano!
Gli altri canali rai del mux sono alimentati dal sat, mentre Raitre , che ha programmazione regionale è alimentata dalla sede Rai di Bologna.
Questo vale per ogni regione, dove si mi miscela il segnale comune con quello regionale dalle varie sedi Rai
 
Tanto tempo fa c'era l'audio analogico, i nastri, le cassette, i dischi che si rigavano, poi sono nati i CD e nessuno mi sembra che si lamenti...
I primi cellulari erano con sistema analogico, ora sono digitali: nessuno che si sia lamentato?
Molti auspicano che l'FM passi finalmente al DAB, digitale...
Passiamo al campo televisivo: il sat è passato dall'analogico al digitale senza fragori e lamentele, anzi!
Possibile che solo la TV digitale terrestre dia così tanto fastidio? Qualcuno mi spiega - senza idieologie politiche, quindi TECNICAMENTE - il motivo?
 
quello che probabilmente alcune persone ancora non afferrano è il concetto di valore di soglia per la tecnologia numerica. Al di là del discorso di backup -validissimo- detto da BillyClay, Billy ha anche affermato giustamente che nessun segnale è esente dal degrado dovuto a perdita di intensità (vuoi causa maltempo, vuoi altre cause). Fatto sta che normalmente gli utenti tollerano leggere nebbie o qualche righetta sul segnale analogico, in caso di pioggia o di decespugliatore due tempi del vicino :D:D
Il problema -sul segnale digitale- nasce quando il disturbo supera (o raggiunge) la soglia di tolleranza, sopra alla quale il segnale numerico non viene più ricostruito perfettamente. E qua nascono gli squadrettamenti, notevolmente più fastidiosi dei disturbi analogici. Infatti, se per una trasmissione analogica in molti casi può essere possibile seguirla anche con disturbi evidenti, con il digitale non è più così. C'è una sorta di "scalino": al di sotto è tutto ok (anche se i disturbi ci sono, ma semplicemente il segnale numerico viene comunque "interpretato" correttamente) al di sopra il segnale numerico non viene più ricostruito nella maniera corretta.
 
CostaSat ha scritto:
Direi che non è strano!
Gli altri canali rai del mux sono alimentati dal sat, mentre Raitre , che ha programmazione regionale è alimentata dalla sede Rai di Bologna.
Questo vale per ogni regione, dove si mi miscela il segnale comune con quello regionale dalle varie sedi Rai

Esatto ,infatti 5 minuti fa è saltato nuovamente l'uplink da Roma e si vedeva solo Rai 3 sul DTT a Torino ;)
 
BillyClay ha scritto:
No, no!! ti sei spiegato bene! ma semplicemente non è così...
Quello che si deteriora sono i link satellitari e anche se fossero link satellitari analogici sarebbe uguale!! aspetta il back up...
Infatti...quando mediaset avrà terminato il sistema di back up che è sarà in fibra ottica, vedrete che questi problemi saranno solo un brutto ricordo ....:icon_cool: :evil5: :D
 
Ciao.
Anche adesso (ore 00.10) la ricezione dei segnali Rai dal satallite è assai problematica...amzi ora il segnale è proprio assente!
Ma su Roma cosa sta succedendo? Di nuovo bufera?
 
susate ragazzi io sono nuovo del forum ho un piccolo problema con mediaset premium. abito a pavia e solo sui canali di mediaset premium ogni tanto si interrompe l'immagine per circa un secondo ,ma non diventa a quadretti ,premetto che il ricevitore e' i can 2100 t. se gentilmente qualcuno volesse aiutarmi a risolvere questo fastidioso problema ve ne sarei grato. grazie
 
La differenza secondo me è che in analogico il segnale è inviato tramite tensione, per intenderci 0 c'è tensione e 1 non c'è tensione (le immagini alla fine ricompattate sono solo una sequenza di 0 e 1), mentre in digitale viene inviata proprio la stringa di byte contenente gli 0 e 1 che anche in questo caso compongono le famose immagini ricompattate, ricordiamoci che i decoder alla fine non fanno altro che riconvertire il segnale da digitale in analogico.
Quindi in caso di maltempo il segnale analogico essendo tensione subisce minor danno, anzi anche in presenza di un nubifragio arriva magari con nebbia ma arriva, invece il digitale è un segnale più pulito ma in caso di nubifragio si può interrompere essendo una stringa.
Per capirci meglio il segnale analogico arriva con cattiva qualità ma non s'interrompe mai, quello digitale o arriva con ottima qualità o si interrompe perchè si spezza la stringa.
Se ho detto qualche cavolata magari correggetemi.
Ciao
 
Indietro
Alto Basso