• Non sono ammesse registrazioni con indirizzi email temporanei usa e getta

Farmaci generici o di marca ???

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

stefio

Digital-Forum Platinum Master
Registrato
19 Novembre 2007
Messaggi
14.554
Località
Baiano AV
Vorrei lanciare questo sondaggio a cui dovrebbero rispondere i " malati " , ciò per capire se sono i generici sono ben accetti o c'è ancora una certa sfiducia .

Il sondaggio potrebbe vertire su 2 risposte .

1 - Generico
2 - Marca

Alcuni potrebbero non sapere cosa sono i Generici , allora brevemente ve lo spiego .;)
Dopo un tot di anni i cosidetti diritti d'autore legati alle medicine decadono e con essa l'esclusiva delle case farmaceutiche, che l'hanno "inventate", per produrle . La composizione del medicinale viene pubblicata e tutte le altre case possono copiarle senza usare però lo stesso nome con cui quella medicina è stata in commercio fino ad allora, nome che continua a usare la casa farmaceutica che aveva l'esclusiva fino a quel momento.
Da quel momento ci sono in circolazione medicine simili con nomi diversi , molti generici usano il nome di un componente .:evil5:
Che ne dite lo facciamo ???:eusa_think:
Naturalmente senza dire nomi di medicinali, :eusa_naughty: dite solo se, quando vi dicono che per quel medicinale c'è anche il Generico, vi orientate verso quest'ultimo o verso l'altro.:D :D :D
 
quando posso, prendo quelli generici che, praticamente, hanno gli stessi principi attivi di quelli di "marca" ma sono meno reclamizzati (ed anche meno costosi :D)...
 
chiedete sempre il generico. la composizione è la medesima del prodotto di marca. medesima dico medesima. identica. uguale. due gocce d'acqua :D
solo che il farmaco di marca lo paghi di più perchè paghi la casa farmaceutica.

Esempio:

Moment Act: ibuprofene 600mg 7.80 euro
ibuprofene 600mg generico: 4.88 euro

giudicate voi :)
 
aspettate un po'...non voglio dire che i farmaci di marca sono migliori ma vorrei precisare che i farmaci di marca differiscono per alcuni eccipienti che possono favorire(o magari causare reazioni avverse) che non sono semplici aggiunte a casaccio ma frutto cmq di studi. nn li mettono tanto per appesantire la pillola...

parlo di un mio caso...lo so poco carino da affrontare specie verso l'ora di cena...

problema diarrea...medicinali

dissenten
il suo generico (loperamide cloridrato)
il suo corrispettivo farmaco da banco imodium

solo dissenten fa il suo lavoro...
il suo generico mi fa esattamente la reazione opposta acutizzando non di poco il problema(e non mi sembrerebbe il caso)
imodium...lasciamo perdere...passa indenne dallo stomaco e dall'intestino...chi vuol capire capisca, vorrei evitare certe espressioni :D

quindi ben vengano i generici quando capita li uso anche io...ma se a volte non hanno l'effetto desiderato meglio rivolgersi a quello di marca o sempre dietro controllo medico cercarne uno equivalente
 
puri effetti placebo Burchio :) imodum dissenten e il generico hanno identica composizione chimica e stessi eccipienti :)

Loperamide: lattosio, amido di mais, magnesio stearato, talco
Imodium: lattosio, amido di mais, magnesio stearato, talco

evidementemente quella famosa sera che l'hai buttato giù uno ha agito bene mentre un'altra ha agito come non doveva. non è il farmaco è il tuo organismo che reagisce al farmaco in momenti e giorni diversi :)

si è un po' diffidenti con sti generici :) però sono identici. e i generici sono proprio i farmaci che vengono prodotti dalle stesse case farmaceutiche eh. sono gli stessi stocks. solo che perdono i diritti della casa e una parte di costo viene coperta dal servizio sanitario.

prendi un po' di prugne magari :lol:
 
Mi è capitato quando vado dal dottore per fare le ricette (o le prescrizioni) per mia nonna che ci scrive la dottoressa "Non sostituibile con uno generico"... Evidentemente qualche differenza ce... oppure ce una questione di interessi...

Personalmente non so darvi un opinione.
 
Anakin83 ha scritto:
chiedete sempre il generico. la composizione è la medesima del prodotto di marca. medesima dico medesima. identica. uguale. due gocce d'acqua :D
solo che il farmaco di marca lo paghi di più perchè paghi la casa farmaceutica.

Esempio:

Moment Act: ibuprofene 600mg 7.80 euro
ibuprofene 600mg generico: 4.88 euro

giudicate voi :)
Danger non e che tu paghi la casa farmaceutica, guarda che scoprire un farmaco ha un costo con molti zeri e tanti punti
E quindi il prezzo viene dettato anche da questi fattori
Danger dovrebbe essere così ma per alcuni farmaci generici non e così

Quindi preferisco avere il farmaco di " marca " anche se quando capita prendo ma faccio attenzione ai generici
Ah i farmaci quando si possono evitare evitateli :D
Ps burchio molti eccipienti messi nei farmaci non hanno nessuna azione farmacologica ;)
E spesso costa più gli eccipienti che il principio attivo :eusa_whistle:
 
Quando finisco il corso di laurea (studio farmacia) vi spiego tutte le differenze :D ....da quel poco che so per adesso i medicinali sono diversi da quelli generici o quelli di marca ma questo non vuol dire che quello generico può funzionare meglio peggio dell'altro
 
solo di marca. non mi fido totalmente dei generici, forse sono solo prevenuto, però con le medicine preferisco andare sul sicuro.

anche perchè ad esempio il nimesulide e l'aulin che dovrebbero essere la stessa cosa, si percepisce che il nimesulide è parecchio più leggero. se per risparmiare devo prendere dei medicinali più leggeri di quelli che mi servono, non capisco dove sia la convenienza...
 
Anakin83 ha scritto:
puri effetti placebo Burchio :) imodum dissenten e il generico hanno identica composizione chimica e stessi eccipienti :)

Loperamide: lattosio, amido di mais, magnesio stearato, talco
Imodium: lattosio, amido di mais, magnesio stearato, talco

evidementemente quella famosa sera che l'hai buttato giù uno ha agito bene mentre un'altra ha agito come non doveva. non è il farmaco è il tuo organismo che reagisce al farmaco in momenti e giorni diversi :)

si è un po' diffidenti con sti generici :) però sono identici. e i generici sono proprio i farmaci che vengono prodotti dalle stesse case farmaceutiche eh. sono gli stessi stocks. solo che perdono i diritti della casa e una parte di costo viene coperta dal servizio sanitario.

prendi un po' di prugne magari :lol:
ti sbagli Anakin, Burchio ha ragione...ora non ho presente il caso specifico di Imodium e Dissenten, ma gli eccipienti possono cambiare dall'originale al generico, anzi, il più delle volte cambiano. Ed è vero anche che possono avere una certa influenza sull'assorbimento del farmaco...per legge si definisce equivalente un farmaco la cui biodisponibilità (in parole povere la quantità che viene assorbita dall'organismo) non differisce più del 20% dal farmaco di riferimento. Quindi se un farmaco X contiene 100 mg di principio attivo, e di questi ne vengono assorbiti 90, di un suo generico Y possono ad es. esserne assorbiti 80. Con questo non voglio dire che i generici non funzionino o non siano farmaci validi...ma attenzione a dire che sono ESATTAMENTE identici agli originali, perchè non è così ;)
 
State dicendo quindi che le case farmaceutiche quando rilasciano le composizioni dei loro farmaci perche non più esclusivisti tolgono qualche componente dalla formula che pubblicano ????:5eek: :5eek: :5eek: :eusa_wall: :eusa_wall: :eusa_wall: :eusa_wall:

Se fosse vero potrebbero anche essere inquisiti per tentano omicidio, o strage , ma sono pazzi ??? :icon_twisted: :icon_twisted: :icon_twisted:

Non credo proprio :eusa_naughty: :eusa_naughty: :eusa_naughty:
 
W LECCE & INTER ha scritto:
ti sbagli Anakin, Burchio ha ragione...ora non ho presente il caso specifico di Imodium e Dissenten, ma gli eccipienti possono cambiare dall'originale al generico, anzi, il più delle volte cambiano. Ed è vero anche che possono avere una certa influenza sull'assorbimento del farmaco...per legge si definisce equivalente un farmaco la cui biodisponibilità (in parole povere la quantità che viene assorbita dall'organismo) non differisce più del 20% dal farmaco di riferimento. Quindi se un farmaco X contiene 100 mg di principio attivo, e di questi ne vengono assorbiti 90, di un suo generico Y possono ad es. esserne assorbiti 80. Con questo non voglio dire che i generici non funzionino o non siano farmaci validi...ma attenzione a dire che sono ESATTAMENTE identici agli originali, perchè non è così ;)
ma assolutamente no. Queste sono leggende metropolitane messe in giro dalle case farmaceutiche. Fidatevi di chi ne sa per una volta :)
 
stefio ha scritto:
State dicendo quindi che le case farmaceutiche quando rilasciano le composizioni dei loro farmaci perche non più esclusivisti tolgono qualche componente dalla formula che pubblicano ????:5eek: :5eek: :5eek: :eusa_wall: :eusa_wall: :eusa_wall: :eusa_wall:

Se fosse vero potrebbero anche essere inquisiti per tentano omicidio, o strage , ma sono pazzi ??? :icon_twisted: :icon_twisted: :icon_twisted:

Non credo proprio :eusa_naughty: :eusa_naughty: :eusa_naughty:
tranquillo. Non è così. Non e il caso di provocare falsi allarmismi :)
 
dado88 ha scritto:
Quando finisco il corso di laurea (studio farmacia) vi spiego tutte le differenze :D ....da quel poco che so per adesso i medicinali sono diversi da quelli generici o quelli di marca ma questo non vuol dire che quello generico può funzionare meglio peggio dell'altro

Una prima differenza te la posso dire io.......;) Anke se non sono laureato in medicina ma solo in giurisprudenza:D ne sò qualkosina visto ke usando farmaci inibitori di pompa protonica mi son fatto una cultura in merito. Ecco mi è stato detto dal mio gastroenterologo di non usar mai un generico in quanto a parità di dosaggio con uno di marca il generico non contiene mai (pur dichiarandosi il contrario) la stessa quantita di prinicipio attivo del "marcato". E se il principio vale per gli inibitori perkè non dovrebbe valere anke per le altre categorie di farmaci?:eusa_shifty: Per cui quoto gli amici ke hanno già preso posizione sulla differenza in merito alle due categorie farmaceutiche.
Ciao Filuke;)
 
Anakin83 ha scritto:
ma assolutamente no. Queste sono leggende metropolitane messe in giro dalle case farmaceutiche. Fidatevi di chi ne sa per una volta :)
invece fidati tu di un farmacista, che sa quello che dice ;) e poi, basta che prendi lo scatolo di una specialità medicinale e del suo generico corrispondente, e vedrai differenze a livello di eccipienti...e fidati che eccipienti diversi possono comportare assorbimenti differenti, e, ripeto, la legge lo consente, purchè questa differenza non superi il 20%. Poi se non vuoi credermi non posso farci nulla, ma posso garantirti che è così ;)
 
W LECCE & INTER ha scritto:
invece fidati tu di un farmacista, che sa quello che dice ;) e poi, basta che prendi lo scatolo di una specialità medicinale e del suo generico corrispondente, e vedrai differenze a livello di eccipienti...e fidati che eccipienti diversi possono comportare assorbimenti differenti, e, ripeto, la legge lo consente, purchè questa differenza non superi il 20%. Poi se non vuoi credermi non posso farci nulla, ma posso garantirti che è così ;)
ma no ma no ma no :) non bestemmiamo.
mi sa che non mi sono mica spiegato bene.
allora il generico e il farmaco di marca sono IDENTICI. sono prodotti dalla stessa mano dalla stessa azienda uno viene distribuito col brevetto l'altro col nome generico.
esempio pratico: le bustine del supermercato Knorr di pasta e fagioli costano 1.50 euro metti... le bustine a fianco di pasta e fagioli Coop costano 1.10 euro..
le bustine Coop sono di Knorr! sono la stessa azienda che le produce. il prodotto è identico. solo che uno perde i diritti dell'azienda produttrice. Coop paga la differenza e il consumatore lo paga di meno. Ma il prodotto non è Coop è Knorr! Mangi la stessa cosa!! :)
 
Anakin83 ha scritto:
ma no ma no ma no :) non bestemmiamo.
come?? Ma come fai a negare una cosa di cui sono certissimo??? Guarda un po' qui, è preso da Wikipedia, ma sei mi dai un po' di tempo ti trovo le stesse nozioni da fonti più attendibili: Farmaci generici o equivalenti: Si tratta di farmaci il cui brevetto è scaduto e che pertanto sono producibili anche da case farmaceutiche diverse da quella che ha depositato il brevetto, tenendone l'esclusiva di produzione per un periodo che dovrebbe servire a ripagare i costi di ricerca e sviluppo sostenuti.

Tale prodotto per via della concorrenza, dei costi di ricerca non sostenuti dai nuovi produttori e di pubblicità che possono non essere necessari se il prodotto gode di un ampio mercato, consentono una riduzione del prezzo al cliente finale che si assesta fino a una media del 30%. Vige il vincolo di legge che il generico di un medicinale di marca oltre ad avere lo stesso principio attivo deve essere bioequivalente: ovvero possedere le stesse capacità curative, deve liberare le stesse quantità di farmaco nel tempo e deve raggiungere le stesse concentrazioni ematiche rispetto al farmaco di marca con uno scarto che non può essere superiore al ± 20%. Meno nette sono le specifiche sulla percentuale e la tipologia di eccipienti usati.
 
Anakin83 ha scritto:
ma no ma no ma no :) non bestemmiamo.
mi sa che non mi sono mica spiegato bene.
allora il generico e il farmaco di marca sono IDENTICI. sono prodotti dalla stessa mano dalla stessa azienda uno viene distribuito col brevetto l'altro col nome generico.
esempio pratico: le bustine del supermercato Knorr di pasta e fagioli costano 1.50 euro metti... le bustine a fianco di pasta e fagioli Coop costano 1.10 euro..
le bustine Coop sono di Knorr! sono la stessa azienda che le produce. il prodotto è identico. solo che uno perde i diritti dell'azienda produttrice. Coop paga la differenza e il consumatore lo paga di meno. Ma il prodotto non è Coop è Knorr! Mangi la stessa cosa!! :)
ti sbagli Anakin! Sono convinto che tu sia in buona fede, ma stai dicendo cose sbagliatissime...non facciamo disinformazione...non è affatto vero quello che dici, non puoi paragonare i brodi Knorr e Coop ai farmaci...ci sono aziende tipo Mylan, EG...che producono esclusivamente farmaci generici...e cmq, anche se ci sono ditte che producono sia specialità medicinali che farmaci generici, non significa che siano uguali...fammi un piacere, se non ti fidi di me, documentati, e vedrai che non sto raccontando fesserie
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Indietro
Alto Basso