• Non sono ammesse registrazioni con indirizzi email temporanei usa e getta

In Rilievo Discussione su Peacock (on demand su Sky e Now)

Papu

Membro dello Staff
Collaboratore
Registrato
9 Dicembre 2002
Messaggi
76.515
Località
Langhe (CN)
Sky e NBCUniversal annunciano oggi il lancio in Italia di Peacock, che continua così la sua espansione in Europa dopo essere già arrivato nel Regno Unito, in Irlanda, Germania e Austria. Da domani, martedì 15 febbraio, tutti gli abbonati Sky e quelli NOW con Pass Entertainment potranno accedere ai contenuti di Peacock che sarà incluso nel loro abbonamento, con una ricca proposta di iconiche produzioni originali televisive e cinematografiche internazionali targate NBCUniversal.

Tutti i dettagli su DIGITAL-NEWS

---------------------------------------------

Discussione generale e in particolare per segnalazioni, pareri e suggerimenti sui contenuti Peacock Originals, serie tv, show e film, disponibili on demand per tutti gli abbonati Sky e quelli NOW con Pass Entertainment.
 
@titus dalla vecchia discussione:

anche saperlo prima non ha inciso sulla delusione, rimane un occasione persa e basta. per di più fatta male con diverse pecche gravi dovute solo al decoder. infatti mi piacerebbe sapere da chi ha Now se li le cose sono meglio, ok gli spot da morti di fame nell'ondemand, é così da sempre e rimarrà tale se non va a peggiorare. ma la parte dei sottotitoli e della gestione dei download mi immagino debba essere diversa per la natura di Now. o sbaglio? e se la situazione é migliore su un servizio che costa meno rispetto all'abbonamento di sky, bisogna fermarci a pensare alle limitazioni fisiche di questo decoder che azzoppa i servizi.

attendo riscontro da chi lo ha provato su Now.
 
Condivido tutto quello che ha scritto tylermets. Ma mi chiedo se anche nel Regno Unito peacock è concepito così, e se negli USA è un vero eproprio streaming alla stregua di Netflix. Mah, sarà che sto quasi per rimpiangere l'era Murdoch

In UK e in tutti i Paesi dove è stato lanciato su SKY è identico all'Italia, un aggregatore di contenuti, in USA invece è un vero e proprio servizio OTT come netflix, ha un sito dedicato https://www.peacocktv.com/ e registrandosi è possibile vedere una selezione di contenuti gratis con 4/5 stacchi pubblicitari per contenuto, mentre facendo l'abbonamento premium (4,99 dollari al mese) si sbloccano tutti i contenuti e non si hanno le pubblicità

Ecco, per me avrebbero dovuto fare così anche in Italia: offrirlo su SKY in versione gratuita supportata dalla pubblicità, mentre in versione OTT da sito e app dedicate con l'abbonamento premium per chi non ha sky, immagino che se non l'hanno fatto dipenda dai diritti e dai contratti, magari lo faranno in futuro
 
@titus dalla vecchia discussione:

anche saperlo prima non ha inciso sulla delusione, rimane un occasione persa e basta. per di più fatta male con diverse pecche gravi dovute solo al decoder. infatti mi piacerebbe sapere da chi ha Now se li le cose sono meglio, ok gli spot da morti di fame nell'ondemand, é così da sempre e rimarrà tale se non va a peggiorare. ma la parte dei sottotitoli e della gestione dei download mi immagino debba essere diversa per la natura di Now. o sbaglio? e se la situazione é migliore su un servizio che costa meno rispetto all'abbonamento di sky, bisogna fermarci a pensare alle limitazioni fisiche di questo decoder che azzoppa i servizi.

attendo riscontro da chi lo ha provato su Now.
Sì sì mi riferivo alla parte dell'app e dell'OTT a parte, non dovevi aspettartelo dato che, oltre a quanto da loro dichiarato, nei paesi "sky" era già stato lanciato così, lo abbiamo sempre saputo e ne abbiamo parlato più volte in questo thread (o meglio, nell'altro, sempre su peacock). È chiaro che sulla parte "tecnica" invece il giudizio ci sta
 
Ultima modifica:
In UK e in tutti i Paesi dove è stato lanciato su SKY è identico all'Italia, un aggregatore di contenuti, in USA invece è un vero e proprio servizio OTT come netflix, ha un sito dedicato https://www.peacocktv.com/ e registrandosi è possibile vedere una selezione di contenuti gratis con 4/5 stacchi pubblicitari per contenuto, mentre facendo l'abbonamento premium (4,99 dollari al mese) si sbloccano tutti i contenuti e non si hanno le pubblicità

Ecco, per me avrebbero dovuto fare così anche in Italia: offrirlo su SKY in versione gratuita supportata dalla pubblicità, mentre in versione OTT da sito e app dedicate con l'abbonamento premium per chi non ha sky, immagino che se non l'hanno fatto dipenda dai diritti e dai contratti, magari lo faranno in futuro
Nel prossimo futuro non credo cambierà molto. Nei paesi dove c'è Sky resterà esclusivo, nel resto d'Europa arriverà in quello che sarà SkyShowtime.
 
Riporto il mio modesto parere postato stamattina:

Principalmente direi perchè è più incentrata sulle library che poi possono andare anche da altre parti, ma pochi contenuti in esclusiva e poche prime visioni.
Una piattaforma a pagamento con sole library che non si chiami Disney+ col suo gettonato catalogo, anche a soli pochi Euro è una cosa superflua. Cioè una cosa che fa già parte di un abbonamento a Sky e NOW che la danno gratis senza aumenti dell'abbonamento, dovrebbe essere ben accolta da chi è interessato a quei contenuti, mentre a chi non interessano un po' come a me (a parte qualche film), pace. Farla a pagamento ed extra-Sky/Now non aveva senso, così come l'ennesima app era superflua. L'on demand "alla Sky" ha anche dei vantaggi per chi ha una connessione lenta, basta avviare per tempo il download e il contenuto sarà alla massima qualità prevista, inoltre dovrebbero ridursi anche quegli eventuali problemi di scattosità dovuti agli Hz o fps.



Ho aperto la discussione ma ci parteciperò poco perchè non guardo le serie tv in generale, figuriamoci gli show, ci guarderò qualche film che non vedo da anni ma anche lì se ho possibilità di scelta preferisco una prima visione. Ma con questo non voglio sminuire dei semplici contenuti on demand gratuiti e un servizio che rimarrà tale penso almeno per qualche anno. Poi se sarà un vero contenuto aggiunto, ben venga l'app dedicata o la possibilità di abbonarsi come opzione o servizio a parte, senza avere un abbonamento a Sky o Now.
 
Riporto il mio modesto parere postato stamattina:

Principalmente direi perchè è più incentrata sulle library che poi possono andare anche da altre parti, ma pochi contenuti in esclusiva e poche prime visioni.
Una piattaforma a pagamento con sole library che non si chiami Disney+ col suo gettonato catalogo, anche a soli pochi Euro è una cosa superflua. Cioè una cosa che fa già parte di un abbonamento a Sky e NOW che la danno gratis senza aumenti dell'abbonamento, dovrebbe essere ben accolta da chi è interessato a quei contenuti, mentre a chi non interessano un po' come a me (a parte qualche film), pace. Farla a pagamento ed extra-Sky/Now non aveva senso, così come l'ennesima app era superflua. L'on demand "alla Sky" ha anche dei vantaggi per chi ha una connessione lenta, basta avviare per tempo il download e il contenuto sarà alla massima qualità prevista, inoltre dovrebbero ridursi anche quegli eventuali problemi di scattosità dovuti agli Hz o fps.



Ho aperto la discussione ma ci parteciperò poco perchè non guardo le serie tv in generale, figuriamoci gli show, ci guarderò qualche film che non vedo da anni ma anche lì se ho possibilità di scelta preferisco una prima visione. Ma con questo non voglio sminuire dei semplici contenuti on demand gratuiti e un servizio che rimarrà tale penso almeno per qualche anno. Poi se sarà un vero contenuto aggiunto, ben venga l'app dedicata o la possibilità di abbonarsi come opzione o servizio a parte, senza avere un abbonamento a Sky o Now.

io la vedo diversamente, se hai un servizio anche a 5 euro, lo attivi un mese, ti guardi quello che ti pare e chiudi. e per un compenso adeguato hai visto quello che ti interessa, qui se un utente, non abbonato a sky, aveva voglia di vedere Bel Air, deve per forza andare su Now, o sky ma ci sono i vincoli, e pagare il base che sono ben piú di 5 euro. poi come tutte le cose il mercato fa il prezzo, disney ha un uscita ogni morte di papa e costa poco, netflix ha 30 uscite mensili e costra il triplo se non il quadruplo della concorrenza.

qui siamo di fronte ad una aggiunta che da un lato non fa contento chi, come me, ama la filosofia delle OTT, non fa contento chi ama lo zapping perché non é un canale, insomma non fa contento nessuno, o forse i pochi che amano navigare nell'interfaccia di skyQ.

Peacock in USA é stata precursore di molte novitá, qui da noi é il simbolo del vecchio, ed é un peccato.
 
NBC in USA è un canale prettamente network free. quindi ha senso una OTT. da noi comcast ha comprato da poco una paytv europea. quindi non ha senso aprire una OTT per mangiarsi il pubblico da solo e non togliere neanche l'1% di mercato alle concorrenti dato che moltissime sue produzioni sono state vendute anni fa ad altri competitor.

il mercato americano e la nostra situazione sono profondamente diverse su molti campi, e infatti non abbiamo neanche un hulu, ma una branca star dentro disney+
 
NBC in USA è un canale prettamente network free. quindi ha senso una OTT. da noi comcast ha comprato da poco una paytv europea. quindi non ha senso aprire una OTT per mangiarsi il pubblico da solo e non togliere neanche l'1% di mercato alle concorrenti dato che moltissime sue produzioni sono state vendute anni fa ad altri competitor.

il mercato americano e la nostra situazione sono profondamente diverse su molti campi, e infatti non abbiamo neanche un hulu, ma una branca star dentro disney+
In realtà in Usa Comcast è uno dei maggiori provider cable. Infatti là Peacock è incluso nell'abbonamento cable.
 
NBC in USA è un canale prettamente network free. quindi ha senso una OTT. da noi comcast ha comprato da poco una paytv europea. quindi non ha senso aprire una OTT per mangiarsi il pubblico da solo e non togliere neanche l'1% di mercato alle concorrenti dato che moltissime sue produzioni sono state vendute anni fa ad altri competitor.

il mercato americano e la nostra situazione sono profondamente diverse su molti campi, e infatti non abbiamo neanche un hulu, ma una branca star dentro disney+

Esatto, ma per qualche ragione, vogliamo che tutto sia come in America...
 
@titus dalla vecchia discussione:

anche saperlo prima non ha inciso sulla delusione, rimane un occasione persa e basta. per di più fatta male con diverse pecche gravi dovute solo al decoder. infatti mi piacerebbe sapere da chi ha Now se li le cose sono meglio, ok gli spot da morti di fame nell'ondemand, é così da sempre e rimarrà tale se non va a peggiorare. ma la parte dei sottotitoli e della gestione dei download mi immagino debba essere diversa per la natura di Now. o sbaglio? e se la situazione é migliore su un servizio che costa meno rispetto all'abbonamento di sky, bisogna fermarci a pensare alle limitazioni fisiche di questo decoder che azzoppa i servizi.

attendo riscontro da chi lo ha provato su Now.

Su Now non c'è in genere la pubblicità, raramente l'ho vista all'inizio ma bastava premere il tasto avanti per evitarla. Non c'è possibilità di download, la sezione Peacock va in streaming come tutto il resto. I sottotitoli credo siano gli stessi che ci sono su Sky, senza possibilità di modificarne la grandezza o lo sfondo, con la firestick funzionano solo su on demand e comunque su molte serie tv soprattutto datate neanche ci sono.
 
NBC in USA è un canale prettamente network free. quindi ha senso una OTT. da noi comcast ha comprato da poco una paytv europea. quindi non ha senso aprire una OTT per mangiarsi il pubblico da solo e non togliere neanche l'1% di mercato alle concorrenti dato che moltissime sue produzioni sono state vendute anni fa ad altri competitor.

il mercato americano e la nostra situazione sono profondamente diverse su molti campi, e infatti non abbiamo neanche un hulu, ma una branca star dentro disney+
Nbc si ma comcast ha un sacco di canali cable dove distribuisce parecchie serie TV per non parlare del lato film
 
Mi è venuto un dubbio
Il dubbio riguarda la possibilità che su Peacock arrivino le prime visioni dei film 45 giorni dopo l'uscita al cinema.
Correggetemi, Peacock è visibile a chi è abbonato anche al solo pacchetto Sky tv, se questo è vero non penso che chi non è abbonato al pack cinema possa vedere i film Universal in anteprima..
 
Mi è venuto un dubbio
Il dubbio riguarda la possibilità che su Peacock arrivino le prime visioni dei film 45 giorni dopo l'uscita al cinema.
Correggetemi, Peacock è visibile a chi è abbonato anche al solo pacchetto Sky tv, se questo è vero non penso che chi non è abbonato al pack cinema possa vedere i film Universal in anteprima..

La semi contemporaneità coi cinema è qualcosa che per il momento riguarda solo gli USA e ho seri dubbi che le cose da noi possano cambiare a breve.
 
Comunque è curioso vedere che dei canali o dei servizi in arrivo si parla di più prima che ciò avvenga. Qui nel forum spesso agli utenti piace parlare del nulla. Questo topic 15 commenti in 11 ore. Prima di martedì questa cifra la si raggiungeva in poche ore.
A me da abbonato Now fa piacere questa aggiunta senza sovrappezzo. Ero abituato male con Mediaset Premium che faceva pagare ogni novità (idem ha fatto Disney + con Star).
 
Segnalo i film library on demand di Peacock come li ho trovati elencati su Sky Go:

Il Grinch (2018)
Cinquanta sfumature di nero (2017)
Split (2017)
Jason Bourne (2016)
La notte del giudizio - Election Year (2016)
Pets - Vita da animali (2016)
Vacanze in famiglia (2016)
Minions (2015)
5 anni di fidanzamento (2012)
Battleship (2012)
The Bourne Legacy (2012)
Lorax - Il guardiano della foresta (2012)
Ted (2012)
I guardiani del destino (2011)
Cattivissimo me (2010)
The American (2010)
Baby Mama (2008)
The Bourne Ultimatum (2007)
L'amore non va in vacanza (2006)
King Kong (2005)
La terra dei morti viventi (2005)
The Bourne Supremacy (2004)
Il figlio di Chucky (2004)
Le avventure di Rocky e Bullwinkle (2000)
La mummia (1999)
Al di là dei sogni (1998)
Blues Brothers - Il mito continua (1998)
Un semplice desiderio (1997)
Bulletproof (1996)
Apollo 13 (1995)
Beethoven 2 (1993)
Senza tregua (1993)
Beethoven (1992)
La bambola assassina 3 (1991)
La bambola assassina 2 (1990)
Tremors (1990)
Un poliziotto alle elementari (1990)

I film correlati tra di loro li ho indicati con un colore.

Le scadenze indicativamente variano da 6 mesi a un anno a seconda del film.
 
Segnalo i film library on demand di Peacock come li ho trovati elencati su Sky Go:

Il Grinch (2018)
Cinquanta sfumature di nero (2017)
Split (2017)
Jason Bourne (2016)
La notte del giudizio - Election Year (2016)
Pets - Vita da animali (2016)
Vacanze in famiglia (2016)
Minions (2015)
5 anni di fidanzamento (2012)
Battleship (2012)
The Bourne Legacy (2012)
Lorax - Il guardiano della foresta (2012)
Ted (2012)
I guardiani del destino (2011)
Cattivissimo me (2010)
The American (2010)
Baby Mama (2008)
The Bourne Ultimatum (2007)
L'amore non va in vacanza (2006)
King Kong (2005)
La terra dei morti viventi (2005)
The Bourne Supremacy (2004)
Il figlio di Chucky (2004)
Le avventure di Rocky e Bullwinkle (2000)
La mummia (1999)
Al di là dei sogni (1998)
Blues Brothers - Il mito continua (1998)
Un semplice desiderio (1997)
Bulletproof (1996)
Apollo 13 (1995)
Beethoven 2 (1993)
Senza tregua (1993)
Beethoven (1992)
La bambola assassina 3 (1991)
La bambola assassina 2 (1990)
Tremors (1990)
Un poliziotto alle elementari (1990)

I film correlati tra di loro li ho indicati con un colore.

Le scadenze indicativamente variano da 6 mesi a un anno a seconda del film.

tutto qua? :eusa_shifty:

veramente una library striminzita.

tra l'altro sono andato a controllare i primi della lista se fossero presenti da altre parti:
Il Grinch - netflix
Jason Bourne - netflix
La notte del giudizio - Election Year - netflix/prime
Pets - Vita da animali - netflix/prime
Minions - netflix/prime
Battleship - netflix
The Bourne Legacy - netflix
Lorax - Il guardiano della foresta - prime
Ted - netflix
I guardiani del destino - prime

quindi in pratica non aggiunge nulla di nuovo che non fosse già presente altrove. magari queste poi diventeranno esclusive, però per il momento è praticamente nullo l'apporto generale aggiunto
 
tutto qua? :eusa_shifty:

veramente una library striminzita.

tra l'altro sono andato a controllare i primi della lista se fossero presenti da altre parti:
Il Grinch - netflix
Jason Bourne - netflix
La notte del giudizio - Election Year - netflix/prime
Pets - Vita da animali - netflix/prime
Minions - netflix/prime
Battleship - netflix
The Bourne Legacy - netflix
Lorax - Il guardiano della foresta - prime
Ted - netflix
I guardiani del destino - prime

quindi in pratica non aggiunge nulla di nuovo che non fosse già presente altrove. magari queste poi diventeranno esclusive, però per il momento è praticamente nullo l'apporto generale aggiunto
Beh, ma non sta neanche scritto da nessuna parte che uno deve essere per forza iscritto a Netflix o prime video oltre a sky. Per te magari sono doppioni, per altri no. A questo punto direi, come osano pv e Netflix avere gli stessi film di catalogo, è uno scandalo
 
Ultima modifica:
Beh, ma non sta neanche scritto da nessuna parte che uno deve essere per forza iscritto a Netflix o prime video oltre a sky. Per te magari sono doppioni, per altri no

infatti. prime video ha avuto spesso e volentieri prodotti che c'erano anche da altre parti, non per questo ci si lamentava.
 
Indietro
Alto Basso